Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Sherlock: stagioni, speciali e curiosità sulla serie

SHERLOCK: TUTTO SULLA SERIE TRATTA DAI LIBRI DI CONAN DOYLE. Se non vi siete decisi ancora a vedere Sherlock, la serie tv prodotta dalla BBC One, perché pensate che sia la solita ed ennesima riproposizione delle avventure di Sherlock Holmes, vi consiglio di accendere il pc e iniziare la serie. In Sherlock c’è un po’ di tutto: Londra, l’avventura, il giallo poliziesco, tanto British humour, sentimenti, un’amicizia forte, momenti drammatici e divertenti, ambiguità, personaggi ben caratterizzati, una scrittura brillante e un cast strepitoso. C’è davvero da aggiungere altro? Attenzione, però, che la serie crea dipendenza: vi ritroverete a pensare come Sherlock, a shippare i Johnlock (dalla bromance tra Sherlock e John Watson) e a fare festa per ogni piccola anticipazione dal set. Ogni Sherlockian che si rispetti sa infatti cosa significa essere pazienti: tra una serie e l’altra passano 2-3 anni, quindi forse è il caso che vi iscriviate a un corso di yoga. Tuttavia, se iniziate la serie ora siete fortunati: la quarta stagione andrà in onda a inizio gennaio 2017!

Vuoi consigli sulle serie tv da vedere? Leggi qui: Serie tv da vedere

sherlock serie tv

SHERLOCK: STAGIONI E SPECIALI. Sherlock ripropone le avventure del bizzarro detective creato dalla penna di Sir Arthur Donan Coyle e del suo fidato amico John Watson, ma adattando la storia ai giorni nostri, nella Londra contemporanea. Il successo della serie tv, prodotta dalla BBC One e scritta da Steven Moffat e Mark Gatiss, è dovuta alla bravura di Benedict Cumberbatch, che interpreta il nostro caro sociopatico altamente funzionale (ossia Sherlock Holmes), di Martin Freeman (John Watson) e degli altri membri del cast (Andrew Scott su tutti che veste il ruolo di Moriarty, l’arcinemico di Sherlock), ma anche alla scrittura che riesce a revitalizzare e modernizzare i contenuti già brillanti dei romanzi. Iniziata nel 2010, sono tre le stagioni andate in onda fino ad ora, ognuna formata da soli tre episodi di 90 minuti. Capite ore quando parlo di snervante attesa? La quarta stagione, forse l’ultima, ma speriamo di no, andrà in onda a gennaio 2017. A inizio 2016, invece, è stato trasmesso uno speciale, intitolato L’abominevole sposa, l’unico della serie ambientato nella Londra vittoriana, come i romanzi originali.

Vuoi trovare da solo una serie tv da vedere? Leggi: Come trovare una bella serie tv da vedere

SHERLOCK: CURIOSITÀ SULLA SERIE TV. Le curiosità su Sherlock sono tantissime, ma vi selezioniamo quelle più importanti o carine. Sarete così pronti ad affrontare la serie e a interagire con i milioni di Sherlockian nel mondo, persone un po’ matte ma di buon gusto.

  • Nonostante la serie sia ambientata quasi interamente a Londra, le riprese delle quattro stagioni sono in gran parte state effettuate a Cardiff (a Bristol è stato girato invece lo speciale).
  • le scene dell’appartamento di Sherlock e John al 221B di Baker Street sono girate a Londra, ma non nella famosa via. Se volete vedere il set dovete recarvi a Gower Street, vicino alla stazione di Euston, dove si trova anche il ristorante Speedy’s amato dai due protagonisti.
  • Mark Gatiss è autore della serie, ma anche attore: in Sherlock interpreta Mycroft, il fratello di Sherlock Holmes.
  • Nella serie molte delle guest star sono parenti dei protagonisti: i genitori di Sherlock sono il padre e la madre di Benedict Cumberbatch e Sherlock da bambino viene interpretato dal figlio di Steven Moffat. Anche il marito di Gatiss e il cane di Martin Freeman appaiono nella serie. Martin Freeman è anche compagno di lunga data di Amanda Abbington, che nella serie tv interpreta Mary Morstan.
  • C’è una cosa che Benedict Cumberbatch odia nell’interpretare Sherlock: farsi crescere i capelli. Tuttavia ha detto che interpreterebbe il detective fino alla vecchiaia (e noi speriamo sia così!).
  • Nella serie, nonostante la sua incredibile memoria, Sherlock non è in grado di ricordare il nome del detective Lestrade, confondendolo con Gavin, Graham o Geoff. Questo è uno specifico riferimento ai libri: nelle storie originali, infatti, il suo nome non è mai specificato per intero, ma viene solamente indicato con l’iniziale G. È quindi naturale che Sherlock non si ricordi il suo nome! Il fatto che l’investigatore sia stato chiamato Greg nella serie è probabilmente un omaggio all’ispettore Gregson, presente nei romanzi ma non nella serie.
  • La serie tv ha vinto tantissimi premi, tra cui due BAFTA e tanti Primetime Emmy Awards. Agli Emmy 2016 L’abominevole sposa ha vinto anche come miglior speciale per la tv.

Vi siete convinti a guardare Sherlock? Se no, ricordatevi che Sherlock Holmes non è un psicopatico, ma un sociopatico altamente funzionale con il vostro numero di telefono… io fossi in voi, seguirei le sue avventure! 

sherlock gif

SERIE TV DA VEDERE: LA GUIDA. Vuoi trovare una serie tv da vedere? Consulta le nostre risorse:

(Foto: Sherlock; Courtesy: BBC One - Gif: Sherlock; Courtesy: Tumblr e Giphy)

Commenti

Commenta Sherlock: stagioni, speciali e curiosità sulla serie.
Utilizza FaceBook.