Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Sulla scia di Heroes arriva Push

Sulla scia dei fantastici componenti degli X-Men o degli Heroes protagonisti della famosa serie televisiva americana, ecco nuovamente apparire sul grande schermo il connubio tra cinema e paranormale: stanno arrivando gli eroi di “Push”.

Diretto dallo scozzese Paul McGuigan (“Slevin - Patto Criminale”), in Push vengono raccontate le vicende di un gruppo di persone fuori dal comune, dotate di poteri paranormali, come ad esempio prevedere il futuro, produrre realtà alternative, spostare gli oggetti con la sola forza del pensiero o con la stessa togliere la vita: cose da tutti i giorni insomma. A voler approfittare delle straordinarie capacità di queste persone è la Division, una particolare agenzia governativa con l’obiettivo di accorpare tutti i soggetti dotati di poteri e di condurre esperimenti su di essi per costituire una potente arma da guerra. Per il “mover” Nick Gant, alias l’ex torcia umana Chris Evans (“I Fantastici Quattro”), telecinetico nascosto da quando l’agenzia ha ucciso suo padre, e la “watcher” Cassie Holmes, ovvero la bambina prodigio Dakota Fanning (“La Guerra Dei Mondi”, “Man Of Fire – Il Fuoco Della Vendetta”), tredicenne con poteri di chiaroveggenza, costretti entrambi a scappare da New York ad Hong Kong per sfuggire alle grinfie della Division, le cose si complicano quando si imbattono nella giovane fuggitiva Kira, la favolosa Camilla Belle (“10'000 A.C.”), una “pusher” ossia la più pericolosa tra i superuomini, capace di influenzare le azioni delle altre persone con il controllo della mente. Ben presto i due scoprono che Kira è l’unica sopravvissuta agli esperimenti condotti dall’organizzazione governativa, e il trio dovrà cercare in tutti i modi di disperdere le proprie tracce per non farsi trovare dallo spietato agente della Division Henry Carver, interpretato da Djimon Hounsou (“Blood Diamond”), un pusher anche lui determinato ad acciuffare i fuggitivi.

 
Curiosità sui “pusher”…

Il film sarà prodotto dalla Summit Entertainment  e distribuito dalla Eagle Picturesa, le stesse case che supportano la saga di Twilight, ed infatti proprio a causa di questa concomitanza per tutti quelli che andranno a vedere il film al cinema ci sarà la possibilità di aggiudicarsi un viaggio per due persone sul set di “New Moon”, il nuovo sequel della saga vampiresca. Il concorso sarà aperto anche ai minorenni.

La casa editrice indipendente Wildstorm si è incaricata di produrre una miniserie a fumetti che mostrerà tutti gli eventi precedenti al film.

 Per chi non riesce a ricordarsi della bellissima Camilla Belle, ricordiamo che nel passato per la losangelina attrice oltre alla parte da co-protagonista in 10'000 A.C. e una parte nello spot televisivo per la Nespresso al fianco di George Clooney, c’è anche una love story con il ricercatissimo Joe Jonas dei Jonas Brothers.

Altra chicca per gli appassionati di Twilight, la giovanissima Dakota Fanning farà parte del cast dell’atteso “New Moon”, vestendo i panni della perfida vampira Jane, guardia del corpo del clan dei Volturi.

 
Dichiarazioni…

Ecco le parole dello sceneggiatore David Bourla riguardo all’idea base del film: “Inizialmente avevo scritto una serie di film basati sul viaggio nel tempo low-budget. Ne diresse anche uno, ma dopo un po’ divenni molto frustrato perché non interessavano a nessuno…Sono affascinato dalla fantascienza e dal fantasy. Sapevo che i governi conducevano esperimenti segreti fin dagli anni venti per creare lo spionaggio psichico, e mi chiesi se in tutti questi anni non era possibile che alcuni avessero dato risultati positivi…Ho sempre pensato che se avessi avuto poteri psichici avrei fatto del mio meglio per nasconderli, invece che indossare un mantello e combattere il crimine”.

Ecco invece cosa ha pensato Chris Evans quando ha saputo che Dakota Fanning avrebbe fatto parte del cast di Push: “Ho pensato: cavolo, potrei fa del mio peggio e tuttavia funzionerebbe lo stesso bene, perché lei è così brava. Questa ragazzina può creare un legame tra i personaggi utilizzando una pannocchia e funzionerebbe tutto lo stesso”.

  

La pellicola esce proprio stasera nelle nostre sale e, pensando all’attitudine della piccola Dakota a questo genere visti i precedenti, come nella miniserie Taken che la consacrò tempo fa, e alla bravura degli altri attori sebbene giovani, ci si aspetta che il film garantisca un successo davvero “fuori dal comune”.

 

 

Commenti

Commenta Sulla scia di Heroes arriva Push.
Utilizza FaceBook.