Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tornano i balli scatenati di Step Up

Andie (Briana Evigan) e Chase (Robert Hoffman)Se la prima volta che avete visto “Step Up” vi è venuta un’irresistibile voglia di ballare, se siete rimasti incantati da film come “Save the last dance” , “Ti va di ballare” o “Honey”  o semplicemente siete amanti della danza e dei ritmi hip-hop correte al cinema. Esce domani nelle sale italiane “Step Up 2: La strada per il successo”, sequel del fortunatissimo film diretto da Anne Fletcher, uno dei maggiori successi in termini di incassi della scorsa stagione cinematografica. La regia stavolta è affidata al giovane John Chu, ma la miscela è esplosiva come nella prima pellicola, grazie a coreografie addirittura ancor più acrobatiche e travolgenti.

La ribelle Andie (Briana Evigan), nuova arrivata alla prestigiosa Maryland School of the Arts, ha un sogno: partecipare a “the Streets”, la più importante competizione di ballo hip-hop di Baltimora, ed è disposta a tutto pur di riuscirci. Anche Chase (Robert Hoffman), il ragazzo più affascinante e di maggior talento della scuola, vuole fortemente partecipare alla competizione e nonostante abbia ben poco in comune con la nuova arrivata, decide di unirsi a lei. Andie proviene da un quartiere malfamato, non è benestante ma ha una grande carica e grinta da vendere; Chase invece è ricco e viziato, e vuole rompere gli schemi di una scuola troppo rigida. Superando i pregiudizi e loro differenze, i due giovani mettono su una crew e in gran segreto preparano una coreografia per la gara, dove sfideranno le gang di strada sul loro stesso terreno.

Se nel precedente film il protagonista Tyler (Channing Tatum) combatteva per essere ammesso, qui Andie deve lottare per non essere estromessa; se il primo portava la break-dance sui banchi della prestigiosa scuola, qui la ragazza porta gli studenti nelle buie e malfamate strade di periferia. Molte affinità quindi ma anche divergenze sostanziali che rendono “Step Up 2” un film di sicuro interesse per gli amanti del genere, nonostante la trama appaia un po’ banale e prevedibile. Assolutamente da non perdere la sequenza finale del film, in cui i ragazzi si esibiscono in travolgenti numeri sotto la pioggia. Regina indiscussa della colonna sonora è Missy Elliott, che ha confezionato per il film due canzoni, “Shake your pom pom” e “Ching a ling”.

Il trailer del film:
 
 

Commenti

Commenta Tornano i balli scatenati di Step Up.
Utilizza FaceBook.