Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Un amore italiano per Hermione

Sembra aver trovato l’amore in un giovane attore italiano la bella Emma Watson. Da poco maggiorenne, l’attrice inglese, che interpreta Hermione Granger nella celebre saga di Harry Potter, è stata “beccata” dai paparazzi dei media britannici in atteggiamenti inequivocabili con un suo compagno della scuola di recitazione “Royal Academy of Dramatic Arts” al Cartier Polo, evento sportivo clou dell’estate londinese. Il giovane si chiama Roberto Agnillera e sembra ormai che Emma abbia perso la testa per lui, stregata dalla simpatia, dai modi gentili e affabili del ragazzo. La Watson si è così presa una bella rivincita sul fidanzato ufficiale, il venticinquenne finanziere Jay Barrymore che ha deciso di partire per le vacanze lasciandola a casa. I corteggiatori non le mancano ovviamente, ed oltre che con il diciottenne Roberto, la bella inglesina è stata vista flirtare con altri due distinti studenti universitari. Il fascino italiano però ha avuto la meglio e alla nuova testimonial di Coco Chanel non resta che accantonare definitivamente l’ormai ex fidanzato in favore della sua nuova fiamma.

Oltre che al Cartier Polo, i due sono stati visti insieme anche per le strade di Londra, impegnati in intense sedute di shopping. D’altronde, per una ragazza il cui patrimonio si aggira intorno ai 10,5 milioni di sterline l’acquisto di decine di capi firmati non può certo rappresentare una spesa proibitiva.

La Warner Bros ha intanto annunciato che il tanto atteso "Harry Potter e il Principe Mezzosangue", la cui uscita era prevista originariamente per il 21 novembre 2008, sarà nelle sale a partire dal 17 luglio 2009. Sembra che la decisione sia stata dettata da precise strategie di vendita: la Warner avrebbe scelto di posticipare la data per sostenere la stagione estiva, periodo particolarmente redditizio in cui gli studios incassano il 40% di tutto il box office annuale. "Il film procede al 100 per cento secondo il previsto, puntuale. Non ci sono ritardi. Saremmo stati perfettamente in grado di farlo uscire a novembre. Ma sappiamo che l'estate è il periodo ideale per far uscire nelle sale un film per le famiglie, come è stato dimostrato dal successo dell'ultimo Harry Potter", ha affermato con sicurezza Alan Horn, presidente della Warner Bros.

 

Commenti

Commenta Un amore italiano per Hermione.
Utilizza FaceBook.