Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Wolverine: le differenze tra il film e il fumetto

WOLVERINE: LE DIFFERENZE TRA IL FILM E IL FUMETTO. È in questi giorni nelle sale cinematografiche l'ultimo attesissimo capitolo della saga cinematografica dedicata a Wolverine. Il personaggio del canadese dotato di artigli di adamantio e di enormi poteri rigenerativi è sempre stato il favorito degli spettatori nei film degli X-Men in cui è comparso (in un modo o nell'altro praticamente tutti). Merito anche dell'interpretazione di Hugh Jackman, che ha dato tutto se stesso a un personaggio estremamente sfaccettato, complesso e tormentato, caratteristiche che purtroppo non sono venute fuori in maniera netta nel corso degli episodi del franchise degli allievi del Dott. Charles Xavier. In ogni caso la fisicità dell'attore e l'indubbio fascino del classico duro dal cuore d'oro e dal passato oscuro ha fatto il resto, rendendo Wolverine il primo destinatario degli spin-off nati dalla saga supervisionata da Bryan Singer.

Non perderti tutto sull'ultimo film: Wolverine 3: tutto sul film Logan

Wolverine differenze tra film e fumetto

LOGAN - THE WOLVERINE, IL FILM: DIFFERENZE CON IL FUMETTO. Terzo capitolo di una trilogia, Logan – The Wolverine rappresenta anche il canto del cigno del connubio tra attore e personaggio: Hugh Jackman ha infatti dichiarato di non voler più tornare a interpretare il ruolo del ferale mutante, e d'altro canto lo stesso film è ideato e realizzato come un epilogo dolente. Lo stesso senso di tragedia finale che pervade il fumetto da cui è tratto, Old Man Logan, pubblicato tra il 2008 e il 2009 e scritto da Mark Millar.
Ma quali sono le differenze tra film e fumetto? Vediamo insieme le più importanti.

  • La morte degli X-Men: nel fumetto è il motivo per cui Logan è diventato pacifista ed è roso dai sensi di colpa. Nel corso di un attacco alla scuola, il mutante viene ingannato da Mysterio, il quale gli fa credere che i suoi compagni siano i loro nemici storici venuti a uccider gli allievi: Wolverine compie così un massacro. Nel film invece il responsabile è Xavier, a causa di una malattia degenerativa al cervello: durante le sue crisi il professore impedisce involontariamente di respirare a coloro che gli stanno vicino.
  • La premessa: il futuro post apocalittico è comune, ma le motivazioni di Logan molto differenti. Nel fumetto viene infatti convinto ad accettare un lavoro da corriere per pagare la gang della progenie di Hulk affinché non uccidano la sua famiglia. Nel film invece viene inseguito da un gruppo di cyborg mercenari mentre tenta di portare la giovane Laura e il professore X in un rifugio per mutanti.
  • Pacifismo: una delle caratteristiche del Wolverine dei fumetti è che per il bene della propria famiglia e per i fantasmi del suo passato ha deciso di retrarre gli artigli per sempre. Il suo ritorno alla violenza è dunque molto sofferto. Il Logan del film è altrettanto dimesso e di lavoro è un autista di limousine, ma non sembra avere problemi nel compiere innumerevoli mattanze, per quanto ne paghi lo scotto a livello psicologico.
  • Figli: nel fumetto Logan si è stabilito insieme alla moglie Maureen e ha due figli, una ragazza di nome Jade e un ragazzo di nome Scotty (chiaro riferimento a Ciclope). Nel film il protagonista scopre non solo di avere una figlia segreta, Laura, ma anche una progenie di cloni derivanti da esperimenti segreti volti a creare un'armata indistruttibile (facile immaginare quali siano i sentimenti dell'antieroe a riguardo).
     

FILM SUI SUPEREROI: TUTTE LE NEWS. Se adori i film sui supereroi allora fermati qui! Ecco tutto quello che devi sapere:

(Foto: courtesy of Marvel Entertainment, TSG Entertainment, Seed Productions, The Donners' Company)

Commenti

Commenta Wolverine: le differenze tra il film e il fumetto.
Utilizza FaceBook.