Sport

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Salvo S.

Juve: Krasic, via a Gennaio

Dopo la convincente prestazione in campionato contro il Palermo, la Juve condivide il primato con la Lazio, squadra che affronterà proprio nel prossimo match allo stadio “Olimpico” di  Roma.
Quello della squadra bianconera dovrebbe essere un periodo positivo, se si considerano i risultati finora raggiunti, ma in realtà, ci sono delle questioni all’interno spogliatoio mai risolte e, una di queste, fa riferimento al rapporto tra l’allenatore, Antonio Conte e il centrocampista Milos Krasic.

Nella scorsa stagione, il giocatore serbo è stato un grande protagonista, ma nonostante ciò, Conte non ha mai mostrato grande considerazione nei suoi confronti e, ieri dopo un’intervista al suo procuratore, si è appresa la notizia di una sua probabile cessione a Gennaio, in occasione dell’apertura del mercato di “riparazione”.

Di certo, non sarà cosa semplice riuscire a piazzare sul mercato un giocatore che alla Juve è costato 15 milioni di euro. Se si ritorna indietro nel tempo per rivisitare le  qualità tecniche indiscutibili del centrocampista serbo mostrate in campo, non dovrebbe essere impossibile farlo entrare nel mirino di qualche grande club che ha degli obiettivi importanti da raggiungere a fine stagione.

Il suo futuro sarà all’estero, almeno queste sono le prospettive indicate dal suo procuratore, il quale dinanzi ai media serbi dichiara che: "Milos deve giocare, dunque la cosa migliore che possiamo fare è trovargli una nuova squadra. Vediamo cosa succede da qui a Natale".  "Chelsea e Manchester City - prosegue l'agente di Krasic - avevano presentato delle offerte per Milos in estate, ma la Juventus le ha rifiutate. Al Dortmund per Hummels? Spazzatura, Milos può di certo ambire a qualcosa di più".

La Juve, proprio nel mese di gennaio, di certo avrà un bel da fare, in quanto oltre a gestire il problema Krasic, dovrà pensare a definire anche la posizione di altri giocatori di ottimo livello e che finora non hanno avuto modo di scendere in campo o di esprimersi con continuità, come Elia, Amauri, Quagliarella, Motta e Iaquinta.

Commenti

Commenta Juve: Krasic, via a Gennaio.
Utilizza FaceBook.