Viral-mente

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Musica per studiare: ascoltare Miley Cyrus potrebbe migliorare i tuoi voti?

Studiare con la musica - Ascoltare musica durante lo studio è da sempre considerato un pessimo metodo di studio (ve ne abbiamo parlato qui). Grazie ad una recente ricerca, però, sembra che esistano alcuni generi musicali che non solo si conciliano con il momento dello studio, ma che possono portare ad un miglioramento delle prestazioni scolastiche degli studenti.  Lo studio, commissionato da Spotfy, è stato condotto da Emma Gray, specialista in terapia cognitivo-comportamentale, per indagare l’effetto delle note sulla performance scolastica dei giovani.

Musica classica per la matematica - La scienziata sostiene che ascolatare musica classica è utile per migliorare i risultati in matematica: le sinfonie dei grandi maestri hanno infatti l’effetto di prolungare la sessione di studio e di aiutare a immagazzinare un maggior numero di informazioni. I test effettuati dalla Gray sono strabilianti: ascoltando la musica classica si può avere un punteggio in media del 12% più alto negli esami di matematica.

Ascoltare musica pop per la memoria - Lo stesso studio ha dimostrato che anche alcuni brani di musica pop sono degli ottimi alleati per lo studio: canzoni come «We can’t stop» di Miley Cyrus o «Mirrors» di Justin Timberlake favoriscono i pensieri logici e aiutano a imparare e ricordare fatti nuovi. Lo stesso vale per le canzoni di Katy Perry. "La musica ha un effetto positivo sulla mente e ascoltando i brani giusti si può effettivamente migliorare lo studio e l’apprendimento".

 

La dottoressa non si espressa invece sulla musica metal...

Commenti

Commenta Musica per studiare: ascoltare Miley Cyrus potrebbe migliorare i tuoi voti?.
Utilizza FaceBook.