American Horror Story 7: il riassunto della 7×01 Election Night

American Horror Story is back! La serie tv horror più celebre degli ultimi anni è tornata sul piccolo schermo martedì 5 settembre, almeno negli Stati Uniti (in Italia dovremo aspettare il 6 ottobre quando verrà trasmessa su Fox), con la sua settima stagione, dal titolo Cult. Come sempre, AHS si rinnova a ogni stagione, con nuovi personaggi, trama e location, portando in scena i fatti di cronaca nera veri e leggendari della storia americana mixati con elementi del fantasy horror. American Horror Story 7 sarà incentrata sul culto della persona, piaga del presente e del passato, andando a rivisitare alcuni personaggi della storia americana recente dall’omicida Charles Manson al più famoso rappresentante della Pop Art, Andy Wharol. Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Cult dal titolo Election Night: sei alla ricerca del riassunto dell’episodio 7×01 della serie tv creata da Ryan Murphy? Trovi di seguito la trama del primo episodio di American Horror Story 7!

Leggi anche:

AHS 7x01

American Horror Story 7: cosa è successo in Election Night?

Per molti, l’8 novembre 2016 è stata davvero una storia americana dell’orrore, con la vittoria delle elezioni presidenziali statunitensi di Donald Trump. E da dove iniziare la settima stagione di AHS se non da questo evento? L’Election Night del titolo si riferisce proprio alla notte delle ultime elezioni americane, quando Hillary Clinton viene sconfitta dall’improbabile candidato repubblicano Trump. La notizia ha lasciato sconvolti molti, ma mai tanto quanto Ally e Kai (interpretati rispettivamente da Sarah Paulson e Evan Peters). L’episodio si apre infatti con Ally e sua moglie Ivy che guardano con orrore l’annuncio in tv della vittoria delle elezioni di Trump, mentre, dall’altra parte, Kai sta guardando da solo la tv in stato di euforia alla notizia; sua sorella, Winter Anderson, sembra invece devastata. Tuttavia, mentre Kai si dirige verso la sua camera stringe il mignolo con quello di Winter, un gesto piuttosto strano.

Qualche settimana dopo, Ally non se la passa molto bene e rimane ancora di più sconvolta emotivamente quando trova il figlio Oz a leggere un fumetto di Twisty the Clown (già visto in Freak Show). Più tardi, parlando con il suo terapista, il Dr. Rudy Vincent, la ragazza confessa le sue tante fobie, inclusa la paura dei piccoli buchi, e di come queste siano peggiorate dopo il risultato delle elezioni. Nel frattempo, Kai mostra un atteggiamento razzista durante un incontro con il municipio e più tardi getta un preservativo pieno di pipì a un gruppo di lavoratori nel settore costruzioni mentre li inonda di insulti razzisti. Il gruppo lo attacca, ma sembra tutto calcolato: qualcuno sta infatti riprendendo il video dell’aggressione con un cellulare.

Uscita dal terapista, ad Ally capita uno strano incidente: ha infatti uno incontro particolare con un cassiere supporter di Trump e dopo inizia a vedere una serie di clown che cercano di attaccarla. Lei fugge dal negozio e scappa in auto, picchiandola anche in un lampione. Riportato l’incidente alla polizia, comunque, non ci sono tracce di ciò che lei dice di avere visto. Ivy, nel frattempo, è preoccupata per la moglie, invitandola a trovare un modo per mitigare le sue paure.

Nel frattempo, dopo le elezioni, la tata di Oz è scomparsa, quindi le due donne devono trovare una sostituta, che sarà proprio Winter, la quale dice chiaramente a Kai di odiare i bambini, ma che si presenta da Ally e Ivy sostenendo di amarli (bene, ma non benissimo) e di avere messo in pausa la sua carriera scolastica per seguire la campagna della Clinton. Ciò basta e avanza per vincere il cuore di Ally.

Tuttavia, si capisce subito che si tratta di un errore: mentre Ally e Ivy sono fuori per un appuntamento (durante il quale Ally continua a vedere clown), Winter mostra a Oz dei video inquietanti su omicidi e poi i due escono di casa per assistere all‘omicidio dei vicini di casa per mano di un gruppo di persone con maschere da clown.

Ally e Ivy, rientrate a casa, vanno nel panico capendo che il bambino ha assistito alla scena dell’omicidio. Tuttavia, mentre Oz non sente, Winter spiega ad Ally e Ivy che i vicini non sono stati uccisi dai clown, come sostenuto dal piccolo, il quale avrebbe inventato la storia dopo avere letto i fumetti di Twisty. La polizia sembra credere alla versione e inizia investigare sull’ipotesi di un omicidio-suicidio familiare.

Prima che l’episodio finisca abbiamo, tuttavia, un’altra brutta sorpresa: Ally si sveglia nel mezzo della notte per scoprire che al suo fianco, nel letto, c’è una figura mascherata invece di Ivy. Qual è il confine tra allucinazione e realtà?

AMERICAN HORROR STORY: NEWS E CURIOSITÀ

Scopri tutte le curiosità e le news su American Horror Story:

Cerchi una nuova serie TV da vedere? Scopri come fare: Come trovare una serie TV da vedere

Credits: FX