Puntata dopo puntata, crescono le polemiche ad Amici. Collaudato e puntuale il faccia a faccia che vede protagoniste le professoresse Mara Maionchi e Grazia De Michele; loro oggetto di discussioni (spesso molto accese) è, come al solito, l’allievo Gerardo.

Anche sabato scorso, la De Michele ha espresso le sue perplessità circa le capacità canore del membro della squadra blu che si è esibito cantando il brano “Destinazione Paradiso” (sfidato da Ottavio  della squadra gialla). Alla Maionchi, così come alla De Michele, la performance non è dispiaciuta, ma è stata proprio quest’ultima a sottolineare i limiti del ragazzo, limiti derivanti la sua vocalità. Ed è qui che il solito battibecco tra le due docenti ha preso forma.
La Maionchi ha esibito il suo solito linguaggio poco ortodosso e la De Michele ha risposto a tono, ammettendo che a lei Gerardo non piace affatto.

Ma discussioni non hanno risparmiano nemmeno la disciplina danza. Durante la sfida tra Daniele e Caterina, un Garrison agguerrito ha criticato la coreografia del professor Cannito. Coreografia che, secondo Garrison, è stata costruita proprio per mettere in difficoltà il ragazzo della squadra verde. Cattiveria pura, secondo Garrison, disseminare il pezzo di prese.
Anche quest’anno i veri protagonisti sono loro: i professori. Divenuti oramai dei personaggi, le loro critiche, i loro diverbi sono linfa vitale per il programma…
E il talento che ruolo gioca?