AUTOSCATTO CON IPHONE: COME USARLO AL MEGLIO

Con il nostro iPhone possiamo fare tante cose; una tra queste è l’autoscatto che ci permette di fare foto di gruppo e selfie senza che siamo noi a tenere il telefono e scattare. Vi è mai capitato di tentare più volte di fare un selfie o una foto di gruppo senza riuscirvi perché o si è troppo vicini all’obiettivo, avete la mano tremolante e le vostre foto escono mosse? Se sì, oggi siamo qui proprio per suggerirvi qualche trucco e qualche consiglio per non trovarvi più in queste difficili e noiose situazioni e se siete stanchi di portare con voi il bastone dei selfie; con questo si possono fare selfie ad una certa distanza, si riesce a far entrare tutti nell’obiettivo, però nella maggior parte delle foto si vede e spesso rovina la riuscita della foto. Dal momento che sappiamo che non tutti hanno il dono della fotografia, continuando a leggere troverete tutto quello che vi serve per usare bene l’autoscatto e immortalare al meglio ogni istante della vostra giornata; vediamo i trucchi e i consigli.

Leggi anche: Come fare durare di più la batteria del tuo cellulare

AUTOSCATTO CON IPHONE: TRUCCHI

Come dice il buon Gabbani nella sua canzone Occidentali’s Karma, vincitrice dell’ultimo festival di Sanremo, siamo dei selfiesti anonimi; sentiamo la necessità di immortalare diversi momenti della nostra giornata in particolare scattandoci foto da soli, con gli amici, con i nostri animali o con un bel paesaggio alle nostre spalle. Per fare ciò abbiamo bisogno di uno smartphone che ci consenta di farlo al meglio e se avete l’iPhone vi suggeriamo qualche applicazione di autoscatto che potrete scaricare gratuitamente dal vostro store, vediamole insieme:

  • Autocam: permette di fare l’autoscatto frontale e posteriore da 5 a 20 secondi; interfaccia semplice, regolazioni in tempo reale, non ci sono banner pubblicitari ed è compatibile con ipad.
  • Self time Camera: autoscatto frontale e posteriore da 0 a 15 secondi, interfaccia semplice, acquisti in app, compatibile con iPad.
  • TimerCam: autoscatto frontale e posteriore da 5 a 30 secondi; banner pubblicitari, acquisti in app e compatibile con iPad.
  • CamMe: autoscatto a distanza con la mano, no bunner pubblicitari, interfaccia intuitiva e curata, ideale per i selfie, compatibile con iPad.

Ora che vi abbiamo svelato qualche trucchetto, vi diamo qualche consiglio su come fare l’autoscatto.

Ecco i trucchi per fare foto perfette:  Come venire bene nei selfie

AUTOSCATTO CON IPHONE: CONSIGLI

Il sistema iOS prevede la funzione autoscatto nell’applicazione fotocamera della versione iOS8, quindi come prima cosa dovete controllare la vostra versione ed eventualmente aggiornarla a quella che prevede la funzione autoscatto seguendo il percorso Impostazioni-generali-info. Attivata l’applicazione si visualizza la schermata Foto, si imposta la fotocamera frontale o posteriore e toccate il pulsante autoscatto, rappresentato dall’icona del cronometro e appariranno le opzioni No, 3s e 10s. Si imposta il timer fotocamera di iPhone e si sceglie il tempo di 3 o di 10 secondi, per conferma il tasto si illuminerà di giallo. Riunite gli amici che volete che siano immortalati, pigiate il tasto scatta e avrete tutto il tempo per raggiungere i vostri amici, mettervi in posa e sorridere; la funzione burst mode, infine, permette di scattare 10 foto in breve tempo e potrete scegliere quella che più vi piace!

Non perderti: Cuffie iPhone: 10 funzioni da scoprire