CATALOGO NETFLIX: DIMMI CHE SERIE VEDI E TI DIRÒ QUALE FILM GUARDARE. Inizialmente l'opinione comune sull'abbonamento a Netflix voleva che fosse un ottimo affare per gli amanti delle serie tv, ma non un grande guadagno per i cinefili. Col tempo la situazione è andata equilibrandosi, e oggi anche i patiti della settima arte possono stare tranquilli. Non è dunque inusuale per l'utente medio di Netflix alternare qualche episodio di una serie tv a un film, magari a seconda delle occasioni (la serie è forse un affare più intimo e personale, magari di coppia, mentre il film può anche essere proposto in occasioni conviviali). Da sempre attenta agli algoritmi, che fanno da base sia per le scelte inerenti le nuove produzioni originali sia per i suggerimenti proposti agli utenti, Netflix si è messa a studiare le abitudini dei suoi abbonati, scoprendo una certa tendenza ad alternare film e serie tv.

Non perderti: Netflix Italia: come si usa

Catalogo Netflix: dimmi che serie vedi e ti dir? quale film guardare

CATALOGO NETFLIX: QUALE FILM GUARDARE IN BASE ALLA SERIE TV CHE VEDI. Secondo le statistiche ufficiali, infatti, più della metà degli abbonati – quasi 30 milioni – quando terminano una serie preferiscono prendersi un momento di pausa di circa tre giorni, durante il quale ricaricano le pile prima di deciderà quale nuovo show iniziare. All'interno di questo range di utenti il 61% è solito guardare film che sono in qualche modo legati (per assonanza o contrasto) con la lunga narrazione che è appena finita.
Gli accostamenti emersi sono ovviamente arbitrari, ma è possibile rintracciare legami significativi che dicono molto di una persona. Per esempio al termine della serie politica House of Cards è stato notato che in molti avevano scelto di vedere Beasts of No Nation, dramma feroce sul dramma dei bambini guerrieri: in questo caso la connessione tra i due era la presenza di leader senza scrupoli quali protagonisti carismatici.
A volte i fili rossi sono già visibili nella serie stessa. È il caso del capolavoro crime Breaking Bad, il quale evidentemente fa venire voglia di guardare subito dopo Pulp Fiction. Non è affatto un caso, dato che sono tante le citazioni delle opere di Quentin Tarantino nascoste nell'adrenalinica ed epica saga creata da Vince Gilligan.
Un'occorrenza simile è quella capitata alle fan di Una mamma per amica, che al termine di una stagione hanno scelto di abbandonarsi alle loro fantasie nostalgiche retro (su cui poggia parte del fascino della serie tv di Amy Sherman Palladino) immergendosi in classici come Dirty Dancing e Sixteen Candles – Un compleanno da ricordare e Colazione da Tiffany.
C'è poi il caso dell'approfondimento, che avviene tramite la visione di documentari. Al termine di Narcos una buona parte degli spettatori ha desiderato saperne di più sul mondo del narcotraffico e quindi si sono gettati su due prodotti quali Cartel Land e Narco Cultura.
Ma l'accostamento può avvenire anche per somiglianza dei personaggi più che per atmosfera, come dimostra il caso di Orange is the New Black: il dramma carcerario tutto al femminile, che dipinge caratteri molto forti dalle tante sfumature, viene spesso e volentieri affiancato a Juno, atipico ritratto di un'adolescente che fa scelte controcorrente e che le difende dalla critiche del mondo che la circonda.
 

CATALOGO NETFLIX: COSA SAPERE. Non perderti le novità sempre aggiornate sul Catalogo Netflix: