Diventare un vampiro: tutti i metodi

Chi di voi sogna di essere un vampiro? Sogno macabro direi, un desiderio che comunque non appartiene a tutti, perché da sempre la figura del vampiro incarna e rappresenta una sensazione di paura, di sangue, di terrore. Tuttavia, negli ultimi tempi la figura del vampiro è diventata piuttosto affascinante: basti pensare ai fratelli Salvatore della saga di The Vampire Diaries o al tenebroso Klaus della serie TV The Originals, per non parlare poi di Edward, il vampiro protagonista di Twilight. Grazie a questi romanzi, ai film e alle serie TV i vampiri appaiono non più solo come mostri terrificanti e succhiasangue, ma vengono ritratti nei loro pregi e difetti umani: si innamorano, cercano di tenere a freno il loro istinto, vanno a caccia di animali pur di non far del male agli esseri umani. E allora, se anche tu sei affascinato da questa figura, non ci rimane che darti qualche dritta sui metodi per diventare un vampiro.

Scopri anche: Come diventare una sirena

Come diventare un vampiro: ecco come e cosa bisogna fare

Nella tradizione popolare le persone possono diventare vampiri in molti modi, ben di più di quanto ci raccontano i film o le serie tv. Vediamo quali possono essere le cause. Una delle cause del perché si diventa vampiri, nelle antiche tradizioni è perché si conduceva una vita sregolata e sventurata, caratterizzata da affanni, da situazioni particolari e non del tutto seria, se così si può giustificare. Infatti la leggenda dei vampiri non è solo una vera e propria fantasia, ma gli antichi  ci credevano realmente! Invece, ora che queste credenze sono lontane cerchiamo di capire quali sono i metodi per diventare un magnifico vampiro: trovare prima di tutto un bel mantello nero e dei bei denti finti in modo tale da far davvero paura, dopo di che prendere una ciotola e creare  del sangue finto. Come fare? Ecco a voi, il modo più semplice è unire del ketchup ad un po’ di acqua in modo che l’unione possa raffigurare il colore rosso e in modo liquido, quindi proprio perfetto per un vampiro assetato di sangue!

Come diventare vampiro: fase finale

Dopo aver creato il sangue finto, ed aver procurato un mantello e dei denti ben affilati, ma ovviamente finti, non resta che passare alla fase finale, cioè allontanare ogni tipo di aglio aggiri intorno a voi. Infatti fin da piccoli sappiamo bene che i vampiri odiano in tutto e per tutto l’aglio, il suo odore, e anche il sapore! Infatti in antichità l’aglio veniva utilizzato per allontanare i vampiri durante la notte e anche i brutti sogni che avevano come protagonisti proprio questi uomini alti e terrificanti! Non resta quindi che dirvi che i vampiri per tanti anni sono stati figure reali, ma ora sappiamo bene il loro significato e se volete divertirvi insieme i vostri amici sicuramente ci riuscirete, basta seguire questi piccoli consigli sopra elencati!

(Foto: The vampire diaries, courtesy of Warner Bros.)