IN CHE ORDINE GUARDARE I FILM DI STAR WARS

Qual è il giusto ordine per vedere i film di Star Wars? Ora che i nuovi episodi sono un appuntamento fisso (ne uscirà uno all’anno per i prossimi 4 anni!) capire come guardare la saga di Guerre Stellari è importantissimo! Meglio l’ordine cronologico o l’ordine di uscita e, se non si è mai visto neanche un film, in che modo occorre inziare a veder Star Wars? Rispondere con esattezza a questa domanda banale solo in apparenza non è un’impresa da giovani padawan ma da esperti cavalieri Jedi. In realtà esistono ben tre modi ben diversi per fare un ripasso completo. Ecco quali sono e quali pro e contro presentano.

Non perderti:

 

IN CHE ORDINE VEDERE I FILM DI STAR WARS: ORDINE CRONOLOGICO (secondo il canone ufficiale). La prima e apparentemente migliore opzione è quella di guardare i film di Star Wars in ordine cronologico, rispettando la trama. In questo caso bisognerebbe dare la preferenza alla seconda trilogia e procedere linearmente guardando gli episodi in ordine (quindi I-II-III-IV-V-VI). Vediamo se e perché potrebbe avere senso scegliere questa opzione.
Vedere i film di Star Wars in ordine cronologico: i pro. Questa modalità di fruizione è nota anche come “canone ufficiale”. George Lucas, infatti, originariamente aveva pensato ad una saga di 12 film e si era visto costretto ad iniziare dal IV solo perché era l’unico totalmente autonomo. Inoltre, soprattutto se è la prima volta che si guarda la saga di Guerre Stellari, in questo modo seguire la trama è molto più semplice.
Vedere i film di Star Wars in ordine cronologico: i contro. Il problema, però, è che in questo modo non solo si guardano prima i film meno potenti della saga di Guerre Stellari, quelli dal I al III, ma in più molte scene della prima trilogia perdono parte della loro potenza dato che la celeberrima rivelazione di Darth Vader non avrebbe più il suo valore di colpo di scena e che nel rapporto tra Luke e Leia risulterebbe meno importante la componente legata all’ambiguità. Non solo: tutti i richiami ai primi tre film girati esistenti in Star Wars Ep I, II, e III non verrebbero colti (se non forse a posteriori) da chi guarda la trilogia per la prima volta.

COME VEDERE STAR WARS: IN ORDINE DI USCITA (guardando prima la vecchia trilogia). Alternativamente si può decidere di guardare i film di Star Wars in ordine di uscita e, quindi, godersi tutta la storia di Luke (IV, V e VI capitolo della saga) per poi fare un salto indietro nel tempo e assistere alla nascita di Darth Vader (I, II e II capitolo della saga). Scegliere questa opzione potrebbe essere corretto o si perde una grande occasione di dare uno sguardo d’insieme a Guerre Stellari?
Vedere i film di Star Wars in ordine di uscita: i pro. In questo caso gli episodi considerati da tutti i più avvincenti arrivano subito e, in più, coloro che ancora fossero del tutto all’oscuro della trama di Star Wars (esistono davvero o sono solo esseri mitologici?!?) possono godersi la storia senza alcun rischio di spoiler.
Vedere i film di Star Wars in ordine di uscita: i contro. In questo modo, effettivamente, la seconda trilogia perde almeno in parte le sue attrattive. Dopo ore e ore di maratona, in effetti, in pochi approccerebbero serenamente il I, il II e il III capitolo anche perché Star Wars episodio 7 è il seguito diretto dei primi tre film usciti.

COME GUARDARE I FILM DI STAR WARS: IL MACHETE ORDER. Insomma, scegliere secondo quale ordine vedere i film della saga di Guerre Stellari non è facile. Deve essere per questo che l’11 novembre 2011il programmatore informatico Rod Hilton ha pubblicato un post sul suo blog, Absolutely No Machete Juggling, contenente una terza soluzione adesso nota ai più come il Machete order. Secondo questo metodo i film di Star Wars andrebbero guardati così: prima il IV e il V episodio, poi il II e il III e infine il VI. Complicarsi la vita fino a questo punto ha senso?
Vedere i film di Star Wars secondo il Machete Order: i pro. In questo modo non solo si potrebbe saltare il tanto criticato episodio I, effettivamente noiosetto, ma si riuscirebbe anche a ricollegarsi direttamente all’episodio 7 che sta per uscire. Infatti guardare i film di Star Wars in quest’ordine significa interrompere la visione della prima saga proprio al momento della grande rivelazione, fare un focus su Anakin, e quindi poi godersi la conclusione della storia in attesa della pellicola firmata J.J. Abrams.
Vedere i film di Star Wars secondo il Machete Order: i contro. La sequenza così creata è praticamente impossibile da dividere in più tranche: occorre trovare il tempo di stare di fronte alla TV per più di 15 ore…

COME GUARDARE I FILM DI STAR WARS DOPO ROGUE ONE

Prima di concludere ci semmbra doveroso inserire uan postilla riguardante Rogue One che, se da una parte è considerabile uno spin off, e quindi qualcosa di esterno alla saga (non a caso non ha gli stessi titoli di testa!), a livello di trama è comunque una sorta di prequel di Star Wars Episodio IV.
Per evitare terribili spoiler non aggiungiamo altro e ci mimitiamo a specificare che, volendo seguire un ordine cronologico Rogue One andrebbe guardato tra l’episodio III e l’episodio IV.

Ora sai tutto. Non ti resta che scegliere… e che la Forza sia con te!
NUOVI EPISODI DI STAR WARS E NEWS SULLA SAGA. Ecco tutto quello che c’è da sapere sugli episodi di Star Wars: