Cene e pranzi con i parenti – Sapete perchè spesso i ragazzi e le ragazze considerano le festività natalizie come fonte di stress? A causa delle cene e dei pranzi che riuniscono intere famiglie, nonni, zii, cugini, e parentame di ogni tipo, che non sempre ci stanno simpatici, che spesso tolleriamo appena, e che di fatto non sanno fare altro che criticare quello che diciamo, come mangiamo, i nostri voti e perfino come ci vestiamo.

Per evitare scontri di ogni tipo durante le feste in famiglia e per fare felici mamma e papà ecco una lista delle cose che non dovete indossare durante le feste in famiglia.

Tacchi e scarpe d'annata – Partiamo dal basso. Le ragazze, soprattutto se molto giovani dovrebbero evitare i tacchi alti, soprattutto quelli troppo alti. Possono sembrare fuori luogo a qualche nonna bacchettona, o qualche zia fashion potrebbe criticare la vostra andatura incerta. Voi ragazzi invece mettete da parte scarpe da tennis "trucide" e sporche e  gli anfibi che avete comprato alle medie, rinunciate alla comodità almeno per un paio d'ore.

Accessori vistosi – Siete proprio sicure di voler sopportare battute ridicole sulle dimesioni dei vostri orecchini o sul numero bracciali che indossate? Siete disposti a volervi fare torturare per quel piercing troppo vistosto o per il tatoo messo in bella mostra? Naaa non ne vale la pena. Siate voi stessi, nella versione sobria.

Nude look – Vale sia per gli uomini che per le donne. Niente gonne inguinali, niente trasparenze, o scollature da infarto, riservate le vostre tenute sexy ad altre occosioni festive. E voi ragazzi, tiratevi su quei pantoli, vostro nonno non reagirà bene leggendo il nome di uno sconosciuto sul bordo delle vostre mutande.

Felpe e tute – In assoluto bocciate. Le tute possono apparire come segno di sciatteria e di poca cura per il proprio aspetto. Le felpe, a patto che siano stirate e nuove, possono essere accettate, ma via quel cappuccio, a tavola è segno di maleducazione!

Il pigiama – Anche se il pranzo o la cena si tiene a casa vostra, a meno che non abbiate 38 di febbre, il pigiama va riposto nel comodino. Nessun genitore sano di mente vi eviterà una ramanzina per esservi presentetati in quel modo a tavola.

Da evitare inoltre – Maglie e felpe con teschi, croci, e sangue a valanga, non siete ad un concerto metal. Magliette con stampe oscene, pellicce, sciarpe che ricordano la kefiah, elastici con la bandiera della giamaica.