Gli Oscar della tv: Emmy Awards

Il premio Emmy Award è il più importante premio televisivo a livello internazionale, considerato l’equivalente del premio Oscar per il cinema, del Grammy Award per la musica e del Tony Award per il teatro; essere premiati a ognuno di tali premi equivale al traguardo più ambito e più prestigioso. Conoscete la storia degli Emmy? In questo articolo troverete tutte le informazioni sull’origine e sulla storia del premio televisivo più famoso al mondo!

Scoprite le nomination: Emmy Awards 2017: serie e attori candidati

Storia e origini Degli Emmy

Gli Emmy sono dedicati a vari settori dell’industria televisiva tra cui l’intrattenimento, l’informazione, la programmazione documentaristica e sportiva, e sono assegnati annualmente attraverso varie distinte cerimonie, curate da diverse organizzazioni. La principale è l’Academy of Television Arts & Sciences, fondata nel 1946, con oltre 15.000 membri appartenenti a 28 diverse categorie professionali, tra cui artisti, registi, produttori, direttori artistici, tecnici e dirigenti. Si occupa dell’assegnazione dei Primetime Emmy Awards, ovvero dei premi principali, dedicati alla programmazione d’intrattenimento in onda in prima serata, esclusi i programmi sportivi. La National Academy of Television Arts and Sciences, fondata nel 1955, invece si occupa di assegnare i premi dedicati alla programmazione d’intrattenimento del day-time, denominati Daytime Emmy Awards. Inoltre premia anche gli altri programmi non d’intrattenimento, come programmi sportivi, d’informazione e di documentari. La terza organizzazione è costituita dall’International Academy of Television Arts and Sciences, fondata nel 1969, che si occupa di premiare i migliori programmi televisivi prodotti al di fuori degli Stati Uniti. La più famosa tra le cerimonie è quella che assegna i Primetime Emmy Awards, che si tiene annualmente tra fine agosto e metà settembre. quest’anno si terrà il 17 settembre.

La storia degli Emmy Awards

L’Academy of Television Arts & Sciences ideò gli Emmy Awards come un’opportunità per potenziare l’immagine e le pubbliche relazioni. Da dove deriva il nome? Emmy fu scelto come il femminile del termine “immy“, l’appellativo con cui sono conosciuti i tubi da ripresa, molto comuni nel mondo della produzione televisiva. il premio è configurato come una statuetta che rappresenta una donna alata con un atomo tra le mani diventando subito il simbolo dell’organizzazione. Le ali rappresentano la musa dell’arte, mentre l’atomo l’elettrone della scienza. Ma facciamo un tuffo nel passato alla scoperta della storia e delle origini del premio: la prima cerimonia degli Emmy avvenne il 25 gennaio 1949, all’Hollywood Athletic Club di Los Angeles. Nel corso degli anni cinquanta la cerimonia si espanse come premio nazionale e nel 1955 nacque l’organizzazione National Academy of Television Arts and Sciences. A partire dal 1974 la cerimonia si sdoppiò in una cerimonia riservata alla programmazione serale, l’attuale Primetime Emmy Awards, e in un’altra riservata alla programmazione giornaliera, l’attuale Daytime Emmy Awards. Negli anni successivi inoltre furono introdotte altre cerimonie minori riservate a particolari categorie di programmi. L’Academy of Television Arts & Sciences e la National Academy of Television Arts and Sciences si separarono formalmente nel 1977, pur continuando a condividere lo stesso marchio e la stessa statuetta per l’assegnazione dei premi, divendosi così in modo specifico le tipologie di cerimonie da gestire. Nel frattempo nel 1969 era nata una terza organizzazione associata, l’International Academy of Television Arts & Sciences, con lo scopo di assegnare gli International Emmy Awards, dedicati alla produzione televisiva internazionale.

Curiosità dagli Emmy

Dopo la lezione di storia, passiamo a qualcosa di più stuzzicante. Vi siete mai chiesti chi ha vinto più Emmy? Qual è l’attore o l’attrice più premiata? Quale serie tv ha fatto incetta di candidature. Bene, vogliamo soddisfare la vostra curiosità… ecco un po’ di numeri:

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati da una persona

  • Sheila Nevins (produttrice televisiva), 27 premi

 Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati da un attore o attrice

  • Cloris Leachman, 8 premi
  • Edward Asner, 7 premi
  • Allison Janney, 7 premi
  • Mary Tyler Moore, 7 premi
  • Julia Louis-Dreyfus, 7 premi

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati da una serie televisiva

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati da una miniserie televisiva

  • John Adams (2008), 13 premi

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati da un film per la televisione

  • Eleanor and Franklin (1976), 11 premi
  • Dietro i candelabri (2013), 11 premi

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati nella categoria miglior serie tv drammatica

  • Avvocati a Los Angeles (L.A. Law), 4 premi
  • Hill Street giorno e notte (Hill Street Blues), 4 premi
  • Mad Men, 4 premi
  • West Wing – Tutti gli uomini del Presidente (The West Wing), 4 premi

Maggior numero di Primetime Emmy Awards conquistati nella categoria miglior serie tv commedia

  • Frasier, 5 premi
  • Modern Family, 5 premi
  • Cin Cin, 4 premi
  • The Dick Van Dyke Show, 4 premi

Non siete soddisfatti? Volete saperne di più? Eccovi accontentati, leggete:

  • Emmy Awards: le serie TV più premiate

Emmy Awards: le rivelazioni più curiose

E Non è finita qui! Visto che siamo in tema di origini e storia del premio, ripercorriamo le tappe principali con altre rivelazioni curiosissime:

  • Betty White è stata nominata per un Emmy in sei differenti decenni e ha vinto in quattro: nel 1975 come miglior attrice non protagonista, nel 1986 come miglior attrice protagonista in una comedy, nel 1996 come miglior guest star femminile in una serie comica, premio poi replicato nel 2010.
  • Il primo Emmy è stato vinto da una ventriloqua: Shirley Dinsdale, a venti anni, ha ottenuto un premio per aver dato voce a un pupazzo di nome Judy Splinters, a cui è stata consegnata una statuetta.
  • Se i vincitori vogliono portarsi a casa la statuetta devono pagarla: il costo è di circa 400 dollari e l’oggetto è costruito in metallo e poi ricoperto d’oro liquido.
  • Gli Oscar hanno conquistato più Emmy di tutti con ben 46 vittorie e 195 nomination. La prima conquista dell’ambita statuetta risale al 1955. Nel 2014 gli Academy Awards hanno già ottenuto il premio come Miglior Regia nella propria categoria, battendo Cosmos, Portlandia, Saturday Night Live, The Voice e i Giochi olimpici invernali di Sochi.
  • Il Dottor Frasier Crane è l’unico personaggio a essere stato nominato per tre diversi show. Kelsey Grammer ha infatti recitato il ruolo in Cheers, Wings e Frasier, serie che gli ha fatto conquistare  ben 37 premi.
  • Nel 2007 Dick in a Box ha conquistato il premio come Miglior Musica originale e testo Andy Samberg ha rivelato che il titolo del pezzo è stato inciso sulla statuetta.

Emmy Awards 2017

Scoprite di più sugli ambitissimi Oscar della Tv