FERRAGOSTO 2017: COME ORGANIZZARE UN BEL FALÒ

Ferragosto 2017 si sta avvicinando e tra le tante alternative molti avranno pensato ad un bel falò in spiaggia. Il caldo di questi giorni vi avrà di certo fatto optare per questa soluzione: non c’è niente di meglio che fare un bagno di notte tutti insieme, mangiare in compagnia e cantare o ballare intorno al fuoco! Se siete alle prime armi avrete di certo dei dubbi: come accendere il fuoco? Ci sono regole da rispettare? Cosa occorre affinché la festa abbia successo? Ancora avete qualche giorno a disposizione per organizzare il tutto, quindi procuratevi il necessario e scegliete il posto adatto: noi nel frattempo vi daremo alcune dritte su come accendere il fuoco e come organizzare al meglio il falò in spiaggia… Siamo sicuri che sarà un successone!

Non perderti: Ferragosto: significato religioso e perché si festeggia

falò in spiaggia

FALÒ IN SPIAGGIA, FERRAGOSTO 2017: COME ACCENDERE IL FUOCO

Prima di passare ai consigli riguardanti l’organizzazione, è molto importante sapere come si accende il falò. Innanzitutto, fate attenzione al posto dove avete intenzione di andare: dovrete assicurarvi che le autorità addette abbiano dato il permesso di accendere il fuoco in quel determinato punto della spiaggia, altrimenti rischiate una multa davvero salata. Inoltre, nelle vicinanze non ci dovranno essere lidi e ombrelloni, in quanto il rischio di incendi, in questi casi, è davvero alto. Detto questo, vediamo quali sono i passaggi da seguire per accendere il fuoco:

  • Procuratevi ramoscelli, foglie secche e ceppi di legno.
  • Scavate una buca non troppo profonda e della grandezza che preferite (l’ideale sarebbe non oltre 1×1 m).
  • Circondate la buca con pietre (o mattoni, se li avete), in modo che il fuoco non si espanda.
  • Formate, all’interno della buca, una piramide con i ceppi e i ramoscelli, mettendo sotto le foglie secche.
  • Con un accendino (o qualsiasi cosa faccia una fiamma), date fuoco alla piramide iniziando dalle foglie secche.
  • Il falò è pronto! Ricordate di mantenere viva la fiamma aggiungendo di tanto in tanto legna o sventolando con un ventaglio o un altro oggetto.
  • Finita la festa, spegnete il fuoco buttando dell’acqua o la sabbia. Ricordate che la buca dovrà essere completamente fredda quando ve ne andrete.

FALÒ DI FERRAGOSTO: COME ORGANIZZARLO

E adesso passiamo alla parte divertente: come organizzare un falò in spiaggia? Stabilito il posto e procurato tutto l’occorrente per accendere il fuoco, non vi rimane che concentrarvi su tutto il resto.

  • Lista degli invitati: fate un bell’elenco delle persone che avete intenzione di invitare e raccogliete le adesioni.
  • Stabilite una quota a persona in base a quello che avete intenzione di fare.
  • Avete intenzione di cenare o bere e basta? Stabilitelo in anticipo, in modo da fare la spesa in modo sensato. Visto che c’è il fuoco, potete arrostire la carne, oppure preparare qualcosa da mangiare freddo, come crocchette, panini, pizzette, ma anche patatine e vari snack. Non dimenticate la frutta e i dolci, ma soprattutto le bibite, che dovrete tenere al fresco!
  • La musica: che fare tutta la notte? Selezionate della buona musica (varia e che piaccia a tutti) e se qualcuno sa suonare la chitarra non lasciatela a casa!
  • Coperte e asciugamano: non devono assolutamente mancare e, se avete intenzione di fare il bagno, portatevi un cambio così da non rimanere bagnati tutta la notte.
  • Organizzate qualche gioco: la serata dovrà essere divertente, quindi organizzate qualche gioco per animare la situazione e farvi qualche risata in compagnia!

E se piove? Leggi qui:

FERRAGOSTO 2017: IDEE ED EVENTI

Se ha bisogno di altre idee per il Ferragosto allora non perderti i nostri consigli: