Ferragosto: musica, spettacoli, eventi e concerti da non perdere!

Ferragosto è la festa dell’estate e in Italia ogni anno non si contano le tantissime sagre, gli spettacoli, i concerti, i  mercati, e gli eventi in montagna o al mare per festeggiare il giorno centrale dell’estate in Italia. Chi non festeggia il Ferragosto con i classici gavettoni, le feste di gruppo in spiaggia, le fiere, i concerti, le mostre e gli appuntamenti religiosi, ma anche i party ed i rave organizzati a ferragosto? Altri preferiscono invece il relax, una bella vacanza e un viaggio…insomma ce ne è per tutti i gusti perché la settimana centrale di Agosto è ricca di manifestazioni, giochi e divertimento che in tutta Italia. Che farete a ferragosto? Come passerete il il 15 agosto? Ecco quello che c’è sulla piazza: eventi, concerti e menù per trascorrere nel migliore dei modi Ferragosto 2017!

Non perdete: Ferragosto 2017 a Roma: cosa fare il 15 Agosto

Ferragosto in Italia: le tradizioni e gli eventi del 15 Agosto nello Stivale

Ferragosto in Italia vuol dire pranzi lunghissimi, gavettoni, falò e grigliate in spiaggia, bagno al mare a mezzanotte, concerti ed eventi sotto le stelle a cui tutti partecipano. Vediamo i principali eventi della penisola:

  • In Sicilia, a Messina, a Ferragosto, si svolge la cavalcata del Gigante e della Gigantessa: enormi fantocci fatti di cartapesta, chiamati come da tradizione Cam o Saturno, e Rea o Cibele, e portati a spalla in giro per la città. Scopri di più: Ferragosto 2017 in Sicilia: cosa fare ed eventi
  • Il 15 agosto si svolge per la seconda volta nell’anno il Palio di Siena, a cui prendono parte l’intera popolazione e tanti turisti che si riversano nella cittadina toscana proprio per l’occasione.
  • Su tutti i litorali, dal Tirreno all’Adriatico, si organizzano per Ferragosto party in riva al mare, dove non mancano falò, chitarre e fuochi d’artificio. In particolare, sulle spiagge della Riviera Romagnola, tutti i locali e le discoteche della zona organizzano travolgenti feste e serate a tema, ogni estate sempre più sorprendenti e esilaranti, tanto da lasciare a bocca aperta i turisti.
  • Ferragosto 2017 a Milano: tutti gli eventi in programma e tante idee per divertirsi stando in città!
  • Ferragosto 2017 in Salento: eventi, feste e spettacoli
  • Ferragosto 2017 in Sardegna: idee, feste ed eventi

I concerti di Ferragosto

Volete trascorrere una serata all’insegna della musica e del sano divertimento? Ecco tutti i concerti previsti per Ferragosto in Italia:

  • The Kolors: Alezio (LE) Green Village – Area Concerti
  • Max Gazzè Follonica (GR) Arena Spettacoli
  • Francesco Gabbani in concerto a Ferragosto a Cabras
  • Badnotgood, Locorotondo (BA)
  • Francesco Tricarico Cerreto Sannita (BN)
  • Shandon, Termoli (CB)
  • Bay Fest, Igea Marina, festival Punk Rock ad Igea Marina. L’appuntamento è dal 13 al 15 agosto con i Bad Religion, i Rise Against, gli Anti Flag i Pennywise e i Less than Jake.
  • Sponz Fest, Calitri – A Calitri, in Alta Irpinia, appuntamento con lo Sponz Festival ideato da Vinicio Capossela dal 21 al 27 agosto 2017
  •  Ferrara Buskers Festival – Uno dei più importanti festival mondiali dedicato alla musica di strada che quest’anno si terrà dal 17 al 27 agosto
  • Concerto sinfonico di ferragosto 2017, Orchestra Sinfonica “B.Bruni” della Città di Cuneo, Comune di Frabosa Sottana, ai piedi del Monte Mondolé, a 1900 metri di quota.

Il menù di Ferragosto

A Ferragosto in Italia non mancano, poi, i piatti tipici che variano di regione in regione: dal piccione arrosto dell’Umbria al gelo di melone della Sicilia, dal pollo coi peperoni del Lazio alle orillettas (origliette) della Sardegna, ovvero rombi di pasta fritta bagnati in uno sciroppo bollente di miele ed acqua, da gustare proprio a Ferragosto.  Per il menù di ferragosto abbiamo pensato a sfiziosi e prelibati  antipasti per arrivare a golosi dolci e torte. Le ricette sono a base di primi piatti freschi, adatti alla calda estate, seguiti da gustosi secondi che vengono accompagnati da contorni a base di  verdure di stagione. Ecco il nostro menù di Ferragosto:

Ferragosto, si parte dall’Aperitivo

  • Spiedini di anguria e feta : Veloci, semplici e scenografici, gli spiedini di anguria e feta, un antipasto sfizioso da gustare fresco, perfetto per inaugurare una cena estiva, anche improvvisata, o per un aperitivo con gli amici:
    per prepararli occorrono pochi minuti, basta infatti tagliare l’anguria e la feta a cubetti delle stesse dimensioni, infilzarli negli stecchi per spiedini, aggiungere timo limone (oppure altre erbe aromatiche come menta fresca o rosmarino) e condire il tutto a piacere con una semplice emulsione di olio di oliva, sale, pepe e spezie varie.

Ferragosto 2017: Antipasti

  • Cornetti con gamberi e melanzane: cornetti salati con la pasta sfoglia, ripieni di gamberi e melanzane. Pulite e tagliate la melanzana a dadini e poi friggetele; intanto pulite i gamberi. Divideteli ora in due parti, tagliate a cubetti la scamorza e spezzettate del basilico. Aprite il rotolo di pasta sfoglia e tagliatelo in 8 parti uguali. Farcite ogni spicchio con un po’ di melanzane, gamberi, scamorza e basilico, posizionando il tutto nella parte più larga del triangolo. Arrotolate la sfoglia partendo sempre da questo lato ed arrivate fino alla punta estrema, cercando di dargli la forma di cornetto. Trasferite tutti i cornetti in una leccarda rivestita di carne forno e spennellateli con un po’ di latte. Cuoceteli ora a 200 °C per 20 minuti circa.
  • Involtini al prosciutto di Praga: gli ingredienti per realizzarla sono comuni e facilmente reperibili: le fette prosciutto di Praga racchiudono un ripieno preparato con il formaggio cremoso aromatizzato all’erba cipollina e prezzemolo. Avrete bisogno anche di pomodorini, olive nere, uova sode e finocchio. Sono velocissimi da realizzare: basteranno solo 10 minuti per servire ai vostri ospiti un piatto tanto facile quanto stuzzicante.

Menù Ferragosto 2017: Primo

  • Caprese con melone: un piatto fresco, estivo e colorato che si prepara in soli 10 minuti. Lavate il melone, dividetelo a metà, togliete la parte centrale con i semi. Usando uno scavino porzionatelo e tenetelo da parte. Scolate le mozzarelline e tamponatele con carta assorbente. Lavate i pomodorini. In un bel piatto di portata mettete le palline di melone, le mozzarelline e i pomodorini.  Disponetevi sopra le fettine di prosciutto e decorate con le erbe spezzettate e i pistacchi tritati grossolanamente. Finite con una grattata di pepe fresco e servite subito.

Ferragosto 2017, i Secondi

  • Rotolo di frittata farcito con formaggio e zucchine. Cominciate dalle zucchine: tagliatene una a julienne mentre tagliate le altre due zucchine a strisce verticali abbastanza sottili. Tritate finemente lo scalogno e il mazzo di erbette. In una ciotola rompete le uova e aggiungetevi mezzo bicchiere di latte, del formaggio grattugiato e mescolate tutto per bene usando una frusta. Aggiustate di sale e pepe. Intanto in una ciotola fate soffriggere lo scalogno con le erbette e le zucchine tagliate a julienne: fate soffriggere tutto per una decina di minuti, fino a quando le zucchine saranno cotte. Stendete sulla teglia da forno un foglio di carta da forno e versatevi le uova strapazzate a cui avrete aggiunto le zucchine cotte: infornate tutto a 180° per 20 minuti. Mentre la frittata è in forno, cuocete le zucchine tagliate a fettine verticali passandole alla griglia. Quando la frittata sarà cotta, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare bene: una volta fredda, spalmate al suo interno il formaggio spalmabile e adagiate all’interno le zucchine grigliate cotte, lasciandone da parte una manciata per decorare. Arrotolate quindi la frittata su sé stessa: cercate di stringere abbastanza il rotolo e, quando avrete finito, avvolgete il rotolo di frittata nella pellicola trasparente e mettetela a riposare per almeno un’ora in frigo. Quando sarà il momento di servire la frittata, togliete la pellicola e adagiatela su un piatto da portata: decoratela aggiungendo le zucchine grigliate lasciate da parte e con qualche ciuffetto di erbe aromatiche.
  • Impepata di cozze: private innanzitutto le cozze della barba, ossia quel ciuffetto che esce dalla conchiglia. Tirate semplicemente con le mani e si staccherà. Quindi accertatevi che la superficie della conchiglia sia ben pulita: per pulirla bene usate una spugnetta di alluminio oppure il dorso di un coltello. Fate questa operazione sotto l’acqua corrente e indossate dei guanti per proteggere la pelle. Pulite due spicchi di aglio e tagliateli in due. In una pentola dai bordi alti, che riesca a contenere tutte le cozze. Mettete un filo di olio e fate soffriggere l’aglio: quindi aggiungete le cozze e lasciatele cuocere a fiamma viva per alcuni minuti. Sfumate il vino bianco. Potete quindi decidere di dare un tocco di colore in più alle vostre cozze aggiungendo qualche filetto di pomodoro fresco. Lasciate cuocere le cozze a fiamma viva mescolando di tanto in tanto: lasciatele sul fuoco fino a quando non saranno tutte ben aperte. Aggiungete quindi abbondante pepe e una bella manciata di prezzemolo tritato. Servite le cozze con il loro sugo di cottura e con una fetta di pane casareccio abbrustolire da pote inzuppare nel sugo.
  • Spiedini di pesce spada al forno saporiti: prendete i filetti di pesce spada, puliteli e tagliateli a cubetti non troppo grossi. Prendete tutte le erbe e tritatele finemente: prendete quindi i cubetti di pesce spada e passateli velocemente nel trito di spezie. Tagliate quindi in due i pomodorini, tagliate le zucchine a fette sottili e la cipolla rossa di tropea a fette spesse. Ora avete pronti tutti gli ingredienti che vi serviranno a creare gli spiedini di pesce spada. Prendete una zucchina e posizionate al suo centro un’oliva denocciolata: piegate quindi i lati della zucchina intorno all’oliva e infilzatela con lo spiedino. Proseguite infilando un pezzo di cipolla rossa, un pomodorino e un cubetto di b. Proseguite alternando gli ingredienti fino a quando non avrete coperto l’intera superficie dello spiedo. Adagiate gli spiedini su una teglia con un filo di olio e l’aglio: salate leggermente, aggiungete i capperi lavati e ben strizzati e terminate con un’abbondante macinata di pepe. Infornate per 20 minuti a 190°: servite con un’insalata leggera.

Ferragosto 2017: dulcis in fundo

  • La torta fredda al limone è un perfetto dopo pasto estivo.Segnate gli ingredienti: per la base, 200 gr di biscotti digestive e 100 gr di burro fuso; per la crema: 3 uova, 200 gr di zucchero, 100 gr di burro, 120 ml di succo di limone, buccia di limone, 500 ml di panna per dolci, 12 gr di colla di pesce; per la gelatina:1 bustina di tortagel, 80 gr di zucchero, 150 ml di acqua, 100 ml di succo di limone, colorante alimentare giallo. Preparazione: preparate la base tritando finemente i biscotti ed amalgamandoli con il burro fuso. Compattate il composto sul fondo di uno stampo a cerniera e mettete in frigo a rassodare. Occupatevi ora della crema iniziando a fondere il burro. In una ciotola mescolate le uova con lo zucchero ed aggiungeteci poi il burro fuso. Mettete ora il succo e la buccia grattugiata di limone. Trasferite in un pentolino sul fuoco e fate cuocere per 10 minuti a fiamma bassa, mescolando continuamente. Dopo aver ammorbidito la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela ed unitela alla crema ancora calda. Amalgamate e lasciate raffreddare. Montate la panna fredda di frigo ed aggiungeteci la crema al limone. Mescolate con dei movimenti delicati che vanno dal basso verso l’alto. Riprendete ora la base di biscotti dal frigo e versate su di essa la crema. Livellatela quindi mettete la torta al limone in frigo a rassodare per almeno 2 ore. Preparate la gelatina mescolando sul fuoco il tortagel con acqua, zucchero, succo di limone e una goccia di colorante giallo. Fate cuocere per pochi minuti. Dopo aver fatto appena raffreddare la gelatina versatela sulla torta sullo strato di crema. Mettete in frigo fino al momento in cui dovrete servirla. Se volete decorate la superficie con delle fette di limone e meringhe.

Leggi anche: