FILM DA VEDERE QUANDO SEI MALATO: 9 TITOLI ANTI FEBBRE. Quando si è studenti rimanere a casa malati non è una tragedia, e anzi in molti casi è un'eventualità anche piacevole, soprattutto quando aiuta a togliere le proverbiali castagne dal fuoco rappresentate da interrogazioni e verifiche sgradite. Tuttavia rimanere a letto sotto le coperte non è un'attività così entusiasmante, e per quanto possibile bisogna far passare il tempo. Cosa c'è di meglio di un bel film da vedere tra uno sguardo al termometro, un colpo di tosse e un sorso di tè caldo?

film da vedere quando sei malato

FILM DA VEDERE QUANDO HAI LA FEBBRE: 9 TITOLI DA NON PERDERE. Vi consigliamo allora 9 titoli in grado di farvi passare la febbre velocemente.

  • Il grande Lebowski (1998): tra gli effetti collaterali della febbre c'è anche la perdita della capacità di concentrazione. Durante questi attimi di confusione non si potrà non apprezzare la trama noir – non sense di questa esilarante commedia dei fratelli Coen.
  • La cosa (1982): quando le temperature si alzano e la febbre prende il sopravvento si ha la sensazione che il nostro corpo sia abitato da un'altra creatura. Un po' quello che succede in questo film di John Carpenter, in cui uno spedizione di ricercatori in Antartide viene decimata da un essere alieno in grado di assumere l'identità delle sue vittime.
  • Ricomincio da capo (1993): Bill Murray ripete innumerevoli volte lo stesso giorno in questo classico della commedia ambientato durante il Giorno della Marmotta. Il suo personaggio riesce a sfruttare l'occasione per migliorarsi, un po' come dovreste fare voi in questi giorni di riposo forzato.
  • La finestra sul cortile (1954): il capolavoro di Alfred Hitchcock ci pone nei panni di un uomo, interpretato da James Stewart, che è costretto a rimanere in casa semi-immobilizzato a causa della frattura di una gamba. Il suo passatempo preferito, spiare i vicini, gli procurerà più di un guaio, nonostante le cure della sua bellissima fidanzata Grace Kelly.
  • Contagion (2011): se vi sentite prossimi alla morte dovreste ricredervi guardando questo film catastrofico firmato Steven Soderbergh e basato sulla diffusione di un virus mortale che inizialmente viene scambiato per una banale influenza. Come dite, non vi abbiamo rassicurato?
  • 28 giorni dopo (2002): quando la febbre raggiunge temperature elevate è naturale dormire moltissimo e perdere la cognizione del tempo. Attenti però a non risvegliarvi in un mondo difficilmente riconoscibile come quello che accoglie il protagonista, che si ritrova nel pieno di un'epidemia zombie.
  • Cecità (2008): doversi affidare in tutto e per tutto a un'altra persona è un po' come diventare all'improvviso ciechi. Lo stesso scenario da cui si sviluppa questo film tratto dal romanzo omonimo di José Saramago, in cui una cittadina viene colpita da una misteriosa malattia che rende cieca la stragrande maggioranza della popolazione.
  • Il figlio degli uomini (2006): proseguendo sul filone catastrofico e sul senso di spossatezza dovuto alla febbre, ecco questo capolavoro della fantascienza moderna in cui si immagina che in un futuro prossimo all'improvviso smettano di nascere bambini.
  • Misery non deve morire (1990): essere costretti a letto è un po' come essere rapiti da uno sconosciuto che invece vi conosce benissimo. Questo film tratto da un romanzo di Stephen King, in cui uno scrittore è tenuto in ostaggio da una sua ammiratrice che non vuole fare morire l'eroina dei suoi libri, è ciò che meglio riflette la situazione.

FILM DA VEDERE: CONSIGLI PER TUTTI I GUSTI. Preferisci guardare un film del tuo genere preferito? Ecco le nostre proposte: