FILM DELLA SETTIMANA: COSA ESCE AL CINEMA IL 12 GENNAIO. Spie innamorate, avidi truffatori e religiosi coraggiosi, ma anche danzatori e pittori: questi i protagonisti dei film al cinema dal 12 gennaio 2017. Scopri insieme a noi cosa vedere al cinema durante questa settimana e leggi la trama per scegliere il film che ti piace di più!

Non perderti: Film Gennaio 2017: i più attesi

film settimana 12 gennaio

COSA ESCE AL CINEMA IL 12 GENNAIO: I FILM DELLA SETTIMANA. Ecco allora cosa bolle in pentola nelle sale cinematografiche:

  • Allied – Un'ombra nascosta (12 gennaio): Brad Pitt e Angelina Jolie si sono lasciati. La notizia è ormai di dominio pubblico, così come lo sono le loro liti per l'affidamento dei figli. Per un certo periodo di tempo si è vociferato di una presunta liaison tra Pitt e Marion Cotillard proprio sul sito di questo film d'amore e di spionaggio d'altri tempi, affidato al maestro del cinema di qualità di Hollywood Robert Zemeckis. Se siete curiosi di cogliere la scintilla di passione tra i protagonista (in realtà sempre smentita) allora vi consigliamo la storia dei due agenti segreti, lui canadese e lei francese, che in Marocco, durante la Seconda Guerra Mondiale, fingono di essere marito e moglie per uccidere l'ambasciatore tedesco. La finzione però si trasformerà presto in una rovente verità…
  • The Founder (12 gennaio): come nasce un impero gastronomico come quello di McDonald's? Non senza intrighi, raggiri, truffe e spargimenti (metaforici) di sangue. D'altro canto dietro ogni grande azienda c'è una storia tutt'altro che limpida, come ci ha dimostrato anche tutta la vicenda Apple: e l'argomento è uno dei preferiti dal mondo del cinema americano, che su questo tipo di storie ha edificato una vera e propria tradizione. In The Founder Micheal Keaton veste i panni di Ray Kroc, un venditore porta a porta che negli anni '50 conosce i due fratelli McDonald proprietari di un chiosco di hamburger, ne conquista la fiducia, e poi strappa loro – legalmente ma ignobilmente –  i diritti del franchise così creato.
  • Silence (12 gennaio): da sempre interessato alla fede nelle sue manifestazioni più eccentriche e imprevedibili, Martin Scorsese finalmente porta al cinema un progetto che covava da decenni. Il film, tratto dal libro omonimo di Shusako Endo, ci porta nel Giappone del 1600, chiusosi in un isolamento autoimposto per sfuggire all'influenza occidentale. I cristiani vengono perseguitati, ed è proprio sulle tracce di un fervente missionario, Padre Ferreira, che si mettono due giovani gesuiti, Padre Rodrigues e Padre Garupe: l'uomo infatti, conosciuto per il suo ardore religioso sembra aver rinnegato la propria fede. Imponente il cast che mette insieme star occidentali come Andrew Garfield, Adam Driver e Liam Neeson e attori orientali come Tadanobu Asano e il regista di culto Shinya Tsukamoto.
  • Teatro alla Scala di Milano: Romeo e Giulietta (15 gennaio): gli amanti del balletto potranno gustarsi uno dei classici del genere, sulle note immortali di Prokofiev. La storia degli amanti sfortunati di Verona viene messa in scena nel tempio della musica milanese, con la presenza di Roberto Bolle e Misty Coperland nelle vesti dei protagonisti.
  • Segantini – Ritorno alla Natura (17 gennaio): maestro divisionista conosciuto soprattutto per i suoi bucolici paesaggi di montagna, Giovanni Segantini è il protagonista di un documentario molto premiato. Morto giovane ad appena 41 anni, durante la sua carriera Segantini venne lodato addirittura da Kandinskij per la qualità spirituale dei suoi quadri: non è un caso che a prestargli volto e voce nelle ricostruzioni storiche sia un talento come quello di Filippo Timi.

(Foto: Allied – Un'ombra nascosta, courtesy of GK Films, Paramount Pictures)