Whatsapp: pro e contro

Se dico Whatsapp, cosa vi viene in mente? Semplice, il famosissimo servizio di messaggistica istantanea, che permette di inviare messaggi e di effettuare chiamate utilizzando la connessione ad internet. Completamente gratuito permette di inviare una quantita illimitata di messaggi ed effettuare chiamate e videochiamate senza costi aggiuntivi, semplicemente utilizzando una connessione internet, che sia del telefono oppure wifi. Amato da tutti gli esperti di social e da chi ama essere sempre iper connesso con amici e familiari, ma odiato da quanti invece, sono più protettivi in termini di privacy. Di proprieta di Mark Zuckerberg (già proprietario di Facebook), Whatsapp è un app in continuo aggiornamento, sviluppa sempre più opzioni e impostazioni, come le famose spunte blu, odiate dai più. Queste spunte consentono infatti, di sapere se il soggetto a cui abbiamo inviato il messaggio, ha letto oppure no, con conseguente risposta o noncuranza.

Frasi divertenti per Whatsapp

Oltre alle terribili spunte blu, Whasapp consente anche di condividere degli stati, come le storie di Instagram per intenderci e più recentemente introdotte anche su Facebook. Gli stati possono essere foto o video o anche scritte che però hanno una durata di 24h dal momento della condivisione. Esiste inoltre, uno stato permanente che consiste in una frase di 139 caratteri, a scelta dell’utente. La frase può essere spiritosa, filosofica, intellettuale, religiosa o più semplicemente un simbolo, un segno di punteggiatura o la frase di default “Hey there! I am using WhatsApp”. Di seguito alcune frasi divertenti per Whasapp:

  • In amore, vince chi è online su WhatsApp e non risponde.
  • WhatsApp dice che sono in linea, quindi non vedo il motivo per cui dovrei andare a correre.
  • Chi è senza peccato… apra WhatSapp davanti a tutti.
  • Stando a WhatsApp un’amica è “Al cinema” da ieri sera. Ho avvisato i pompieri perché secondo me è rimasta chiusa dentro.
  • L’ultimo accesso su WhatsApp fa più danno di un paio di corna.
  • La tua libertà finisce dove inizia l’ultimo accesso su WhatsApp.
  • Ricorda: Ti sarà davvero passata solo quando avrai smesso di controllare il suo ultimo accesso WhatsApp.
  • E così compare la spunta blu di WhatsApp, per impedirci illusioni e scuse banali che poniamo a noi stessi come “forse ancora non ha letto”.
  • Quelli che una volta volta credevano agli UFO, sono gli stessi ora convinti, che gli status di whatsapp dei loro ex parlino sempre di loro.
  • La vita è quella cosa che accade mentre ci attardiamo a leggere messaggi su WhatsApp dalle notifiche facendo attenzione a non cliccarle.

Leggi anche: