GAME OF THRONES: FINALE DI TUTTE LE STAGIONI

Winter is here! L’inverno è arrivato, fan della serie tv  Il Trono di Spade …l’ansia è alle stelle, ma manca  pochissimo per la settima stagione, in arrivo, anche  in Italia, nella notte tra il 16 e il 17 luglio. Siete pronti? Noi si, anche se abbiamo tantissima paura (ma non stiamo più nella pelle: vogliamo sape re cosa succederà ai nostri beniamini…)! Sappiamo benissimo che siete tutti dei fan addicted, non vi siete persi una puntata e anzi avete visto e rivisto ogni singolo episodio però per prepararsi psicologicamente all’inizio della nuova stagione urge un ripasso dei finali di quelle precedenti. Perché dite? È ovvio: in generale, i finali di stagione di Game of Thrones sono stati memorabili, hanno lasciato molti dubbi e svelato clamorose sorprese. Non vediamo l’ora di parlarvene, dunque procediamo. Leggete il nostro articolo, un ripasso non fa mai male!

Non perdete: Il trono di spade: dove siamo arrivati e quali sono i finali ipotizzati

Game of Thrones: finale di tutte le stagioni

GAME OF THRONES: COME FINISCE LA PRIMA STAGIONE

Il titolo del finale della Prima stagione è Fire and Blood, Fuoco e Sangue e già non promette nulla di buono per il proseguo della serie tv. Da qui, tutti i fans hanno potuto appurare di che pasta (molto crudele) fosse fatto lo show: dopo l’uccisione di  Lord Stark è stato un susseguirsi di colpi di scena, alcuni davvero inaspettati e atroci! Allora vediamo insieme come finisce la prima stagione:

  • Il Guardiano della notte Yoren amico di Ned traveste Arya da maschio. La ragazza ha assistito alla morte del padre e d’ora in poi cercherà vendetta. Intanto però il Guardiano la porta in salvo, verso la Barriera (o almeno è quello che intende fare…poi come vedremo, non ci riuscirò!).
  • Intanto, Robert Baratheon è morto e il re è diventato Joffrey che crudelissimo, continua a torturare Sansa mostrandole la testa del padre, infilata su una picca insieme ad altre.
  • A Grande Inverno, Bran continua ad avere dei sogni sui corvi che sembrano essere premonitori sulla sorte del padre, che si riveleranno esatti.
  • La morte di Eddard arriva anche a Robb e a sua madre Catelyn, che si trovano nell’accampamento degli uomini del nord: è qui che gli alfieri fedeli a Nde rinnovano la loro fiducia a Robb Stark, e lo nominano unico Re del Nord. Intanto, furiosa e addolorata, Lady Catelyn parla con Jaime Lannister, prigioniero di Robb, e gli estorce la confessione sul tentato assassinio di Bran: lui e Cersei lo hanno spinto dalla torre!
  • Le scene si spostano nell’accampamento di Tywin Lannister  che decide di mandare Tyrion ad Approdo del Re perché svolga le funzioni di Primo Cavaliere in sua vece.
  • Alla Barriera, Jon Snow, venuto a sapere della morte del padre, scappa per raggiungere il fratellastro Robb, ma i suoi confratelli riescono a fargli cambiare idea. I guardiani, allora, partono guidati dal Lord comandante Mormont per andare oltre la Barriera: la minaccia degli Estranei è sempre più tangibile e loro devono difendere i 7 Regni.
  • E Daenerys? Drogo è sopravvissuto, ma non può essere salvato: la Targaryen decide di porre fine alle sue sofferenze e lo soffoca con un cuscino. Poi fa poi costruire un’alta pira sulla quale viene posto Drogo, le tre uova di drago ricevute in dono e la maegi incatenata viva: quando le fiamme sono alte, Dany vi si getta dentro. Il mattino dopo Ser Jorah la ritrova indenne tra le ceneri, con tre cuccioli di drago appena nati.

Scopri di più: Il Trono di Spade Prima Stagione: riassunto e finale

TRONO DI SPADE: FINALE SECONDA STAGIONE

La seconda stagione è ricca di espedienti che aiutano lo spettatore a capire come si svolgono le vicende e come prosegue la storia;    il finale di stagione    è di forza pari a quello dell’anno precedente:   il titolo    d ella decima puntata è V alar Morghulis (qui si mette maliss imo, ragazzi!!!) Tutti devono morire? E sia perché la guerra è appena inizi ata:

  • Ad Approdo del Re, i Lannister festeggiano la vittoria della battaglia delle Acque Nere contro Stannis Baratheon e Lord Tywin Lannister viene accolto da suo nipote e nominato “Salvatore della Città” e riprende il ruolo di Primo Cavaliere. In realà i Lannister hanno vinto grazie all’aiuto dei Tyrrel: Margaery, sorella di Loras, chiede la mano del re Joffrey, il quale accetta volentieri. Sansa è contentissima, ma per lei i dolori non sono finiti: Ditocorto le ricorda che è ancora in pericolo e che lui farà di tutto per farla tornare a Grande Inverno sana e salva.
  • E Tyrion? È vivo? Sì, ma ferito a causa della battaglia (al contrario del re lui ha combattuto). Ovviamente, con il ritorno di Lord Tywin, ha perso il titolo di Primo Cavaliere e molti alleati. Gli rimane fedele il suo scudiero Podrick Payne, che gli ha salvato la vita. Ma come è stato ferito? Lord Varys informa Tyrion che dietro al suo attentato c’è sua sorella la regina e che, anche se nessuno lo ringrazierà mai, è lui l’eroe della battaglia delle Acque Nere.
  • Intanto, Stannis ha perso quasi tutto e torna a Roccia del Drago. Melisandre non aveva detto che avrebbe vinto? Stannis è furioso e la accusa, anzi, tenta di strangolare la donna, ma si ferma dopo aver compreso di aver preso parte anche lui all’omicidio di suo fratello Renly. Melisandre lo informa che per diventare re dovrà essere pronto a tradire chiunque; poi porta l’uomo davanti a un braciere e gli fa scrutare attentamente le fiamme che irradiano la potenza del Signore della Luce e anche lui vede qualcosa.
  • Nelle Terre dell’Ovest, re Robb confida a sua madre, Catelyn, di essere innamorato di Lady Talisa e di non voler procedere al matrimonio combinato con una delle figlie di Lord Walder Frey: vuole infrangere il giuramento fatto a Lord Frey, ma Catelyn lo avverte che potrebbe rivelarsi disastroso. Lui non la scolta e sposa Talisa in segreto.
  • Nel frattempo, Brienne di Tarth continua la sua missione ispirata dal giuramento fatto a Lady Stark: deve scortare il prigioniero Jaime Lannister ad Approdo del Re in cambio di Sansa e Arya Stark.
  • A Grande Inverno c’è Theon Greyjoy (si pentirà di quello che ha fatto non appena sarà sotto le grinfie di Ramsay): Maestro Luwin gli consiglia di abbandonare il castello e di fuggire verso nord per diventare un Guardiano della Notte, ma lui decide di combattere fino alla morte con i suoi uomini. Tuttavia, Theon viene colpito dal suo primo ufficiale Dagmer e sviene. I suoi uomini lo trascinano via, ma Luwin cerca di aiutare il povero Greyjoy. Questa azione costa al vecchio maestro la vita. Bran e il suo gruppo escono dalle cripte e trovano Grande Inverno saccheggiata e in fiamme e Luwin in agonia nel Parco degli Dei che dichiara per l’ultima volta la sua lealtà e il suo amore per gli Stark prima di ricevere una morte veloce da Osha. In seguito Bran e il suo gruppo scappano verso la Barriera.
  • E Arya? Insieme ai suoi compagni Gendry e Frittella si stanno allontanando da Harrenhal e incontrano di nuovo il misterioso Jaqen H’ghar, che li ha aiutati a fuggire: l’uomo offre ad Arya un viaggio a Braavos per allenarla nelle sue capacità, ma la ragazza rifiuta. Prima di congedarsi,  Jaqen regala ad Arya una moneta speciale: “Valar Morghulis”.
  • A Qarth, Daenerys entra nella Casa degli Eterni per cercare i suoi draghi: il posto le provoca allucinazioni portandola direttamente nei 7 Regni: vede il Trono di Spade, la Barriera e di nuovo Drogo che ha in braccio il loro figlio Rhaego. A malincuore Daenerys decide comunque di proseguire. Si ritrova nella sala circolare e i suoi draghi si trovano incatenati su un piedistallo di pietra. D’improvviso appare Pyat Pree che usa la sua magia per incatenare Daenerys alle pareti. Daenerys ordina immediatamente ai suoi draghi di lanciare fiamme contro Pyat Pree e loro lo bruciano vivo, spezzando così l’incantesimo. La Madre dei Draghi e i suoi tre piccoli fuggono dalla Casa degli Eterni. Arrivati nelle stanze di Xaro, trovano l’uomo addormentato a letto a fianco di Doreah: l’hanno tradita. Lei si vendicherà rinchiudendoli nella camera blindata di Xaro lasciando che muoiano di stenti. Saccheggia gli appartamenti del Re di Qarth al fine di comprare una nave.
  • Oltre la Barriera, Jon Snow uccide il ranger Qhorin il Monco e poi, con i Bruti, incontra Mance Rayder, il Re oltre la Barriera.
  • Nel frattempo i Guardiani della Notte Sam, Grenn e Edd sentono tre suoni di corno: avvistamento di Estranei.

Il Trono di Spade Seconda Stagione: trama, riassunto e finale

COME FINISCE LA TERZA STAGIONE DEL TRONO DI SPADE

 Il finale della terza stagione  è al cardiopalma: il titolo è Mhysa. Vediamo la trama: 

  • Ad Approdo del Re, Tyrion e Sansa passeggiano nei giardini e parlano di come affrontare i pettegolezzi della gente riguardo al loro matrimonio: lei non sa che suo fratello e sua madre sono stati assassinati. Poco dopo, Podrick informa il Folletto che è stata convocata una riunione del Concilio Ristretto: li scopre ciò che è accaduto alle Nozze Rosse alle Torri Gemelle.  e che Joffrey intende far pesare a Sansa, cosa a cui risponde minacciando ed irritanto il re. Tywin informa Tyrion che Lord Roose Bolton è stato nominato Protettore del Nord fino a quando il figlio di Sansa e di Tyrion non avrà l’età per diventare lord di Grande Inverno. Tyrion infine, trova la ragazza in lacrime comprendendo che è già venuta a conoscenza delle morti della sua famiglia. Nei giardini della Fortezza, Lord Varys chiede a Shae di lasciare la città e di salpare per il continente Orientale, ma la ragazza non accetta. Jaime, Brienne e Qyburn raggiungono la capitale e Jaime si reca subito dalla sorella Cersei.
  • Alle Torri Gemelle, Sandor Clegane e Arya assistono inorriditi all’esibizione del corpo decapitato di Robb con sopra la testa mozzata di Vento Grigio.
  • Mentre viaggiano nei boschi, Arya e il Mastino si imbattono in alcuni uomini dei Frey che parlano delle Nozze Rosse. Arya, allora, scende da cavallo e pugnala ripetutamente al collo uno dei soldati: inizia la sua vendetta.
  • Lord Bolton intanto ha mandato a Grande Inverno suo figlio bastardo, Ramsay Snow, per riconquistare la fortezza e a catturare Theon Greyjoy.
  • Bran e compagni arrivano al Forte della Notte: mentre sono attorno al fuoco, Bran racconta la storia del Cuoco dei Topi, un membro dei Guardiani della Notte che ha ucciso un ospite sotto il suo tetto, un peccato che gli dei non possono perdonare (il riferimento a ciò che è accaduto alle Torri Gemelle è esplicito). Più tardi, Bran viene svegliato da un suono: un uomo esce da un pozzo nelle vicinanze. È Samwell Tarly, seguito da Gilly e il suo bambino. Sam riesce a scoprire rapidamente l’identità di Bran e quest’ultimo gli chiede di portarli a nord della Barriera. Sam gli risponde che lui deve dirigersi al Castello Nero, ma gli mostra il passaggio che porta oltre la Barriera. Prima di separarsi, Sam dà a Bran un set di lame di Vetro di Drago e gli dice che gli serviranno per proteggersi dagli Estranei.
  • Arrivati al Castello Nero, Sam e Gilly si presentano al Maestro Aemon e gli parlano della morte del Lord Comandante e del loro scontro con un Estraneo.
  • Mentre si lava le ferite a una pozza, Jon Snow viene sorpreso da Ygritte che è pronta a colpirlo con delle frecce per averla abbandonata. Jon cerca di convincerla a lasciarlo andare, ma lei lo colpisce alla spalla. Jon sale sul suo cavallo e scappa.
  • A Forte Terrore, Theon Greyjoy viene torturato da Ramsay: egli gli spiega che da vivo è ancora utile, poi gli dà un nuovo umiliante soprannome: Reek (Putrido).
  • A Pyke, sulle Isole di Ferro, Lord Balon Greyjoy riceve una lettera di Ramsay che intima a tutti gli uomini di ferro di lasciare le terre del Nord, altrimenti gli invierà altre parti di suo figlio Theon. Insieme alla lettera, infatti, Ramsay ha mandato una scatola contenente le parti virili recise di Theon. Balon dice a sua figlia Yara che ignorerà la richiesta, ma lei parte per salvarlo.
  • Alla Roccia del Drago, Ser Davos si esercita nella lettura con la principessa Shireen e legge la lettera inviata dai Guardiani della Notte. Inoltre scopre che Melisandre intende bruciare Gendry come sacrificio al Signore della Luce e anche se Davos è contrario, Stannis dà il suo consenso. Durante la notte, allora, Davos libera Gendry. Stannis ordina che il cavaliere venga giustiziato, ma Davos gli dice che avrà bisogno del suo aiuto per proteggere il Continente Occidentale: gli mostra la lettera inviata da Maestro Aemon. Melisandre brucia la lettera e nelle fiamme vede la guerra che sta per arrivare nel Nord.
  • Fuori Yunkai, Daenerys Targaryen, viene acclamata come Mhysa, che significa madre.

GAME OF THRONES: FINALE QUARTA STAGIONE

Il titolo dell’episodio finale della quarta stagione è i Figli della Foresta:

  • Bran, Jojen, Meera e Hodor arrivano finalmente al grande Albero del Cuore ma vengono attaccati dai non morti: Jojen viene  ferito mortalmente. I tre superstiti riescono a fuggire verso le caverne situate sotto l’albero grazie all’aiuto di Foglia, una Figlia della Foresta, la quale brucia il corpo di Jojen per evitare che venga trasformato in uno spettro. All’interno delle grotte, nelle quali gli Spettri non possono entrare, Foglia porta Brandon al cospetto del Corvo con tre occhi.
  • Oltre la Barriera, Jon Snow riesce ad arrivare all’accampamento di Mance Rayder e finge di voler negoziare con lui. Il Re Oltre la Barriera gli offre la pace ma in quel preciso momento Stannis e il suo esercito invadono la Foresta Stregata, sconfiggendo l’esercito dei Bruti e prendendo prigioniero il Re Oltre la Barriera.
  • Al palazzo reale di Meereen la regina ascolta le richieste dei cittadini. I draghi crescono e diventano pericolosi. Drogon, il drago nero è ancora disperso, ma Daenerys decide di rinchiudere ed incatenare gli altri due draghi, Rhaegal e Viserion, nelle catacombe.
  • Al Castello Nero, i Guardiani della Notte bruciano i corpi dei loro compagni caduti, mentre Jon, su suggerimento di Tormund, brucia quello di Ygritte al di là della Barriera.
  • Sulla strada per la Valle di Arryn, Brienne e Podrick incontrano casualmente Arya e il Mastino. La donna cerca di persuadere la ragazza a seguirla, ma il Mastino si oppone. Brienne e Sandor combattono, e l’uomo resta mortalmente ferito. Arya sfugge: ottiene un passaggio per la città libera.
  • Ad Approdo del Re, Cersei chiede a Qyburn che venga fatto di tutto per salvare la Montagna, morente per il veleno sulla lancia della Vipera Rossa. La donna affronta suo padre e si rifiuta di sposare Ser Loras Tyrell, minacciando di rivelare pubblicamente il suo rapporto incestuoso con Jaime. Di notte, Jaime aiuta Tyrion a fuggire, questi va prima nella camera di suo padre, ma nel letto trova Shae e la uccide soffocandola con la collana poi prende la balestra di Jeoffrey e trova suo padre nella latrina, dove lo uccide. Infine va da Varys, che lo scorta al porto e lo fa nascondere all’interno di una cassa per attraversare il Mare Stretto.

TRONO DI SPADE: COME FINISCE LA QUINTA STAGIONE

Come finisce la V stagione? L’ultimo episodio si intitola Madre misericordiosa ed ecco la trama:

  • Stannis può preparare l’attacco a Grande Inverno, ma arrivano brutte notizie: metà del suo esercito ha approfittato per disertare, la moglie Selyse si è impiccata e Melisandre è fuggita. Verrà annientato dall’esercito di Lord Bolton e ucciso da Brienne.
  • A Grande Inverno, Sansa Stark cerca di approfittare della confusione per fuggire passando inosservata, ma viene bloccata sui bastioni delle mura da Reek e da Myranda, che minaccia di ucciderla con un arco. Sansa la sfida, e mentre la ragazza sta per scoccare la freccia, Reek la spinge giù. I due decidono di fuggire saltando dalle mura.
  • A Braavos, Arya si infiltra nel bordello dove si trova Meryn Trant e lo uccide. Tornata alla Casa del Bianco e Nero, deve confrontarsi con Jaqen e l’Orfana. Jaqen rimprovera Arya per aver preso una vita che non spettava a lei prendere, dicendole che un’altra vita deve essere presa per placare il Dio dai Mille Volti. Jaqen quindi beve da una fiala e si accascia, poi Arya diventa cieca.
  • A Dorne, Jaime, Bronn, Myrcella ed il principe Trystane Martell si accomiatano dal principe Doran Martell, le Serpi delle Sabbie ed Ellaria Sand. Quest’ultima saluta Myrcella baciandola sulla bocca. Una volta salpati, Jaime confessa a Myrcella di essere suo padre, ma subito dopo inizia a colare del sangue dal naso e dalla bocca della ragazza: è stata avvelenata da Ellaria Sand.
  • A Meereen, Tyrion Lannister, Daario Naharis, Jorah Mormont discutono sul da farsi riguardo alla scomparsa di Daenerys e Drogon: alla fine viene deciso che Daario e Jorah partiranno alla ricerca della regina, mentre, aiutati da Tyrion, Verme Grigio e Missandei si occuperanno della reggenza di Meereen. Da qualche parte nel mare dothraki, lontano da qualunque insediamento civile, Daenerys tenta invano di convincere Drogon, provato dalle ferite, a riprendere il volo, finché non decide di perlustrare i dintorni. Dopo qualche passo, viene avvistata da un’avanguardia di cavalieri Dothraki, subito circondata dal suo Khalasar al completo. Ad Approdo del Re, Cersei ammette le sue colpe davanti l’Alto Passero che accetta le sue parole, ma le comunica che dovrà affrontare una penitenza: senza vestiti e senza capelli, dovrà affrontare la Marcia della Vergogna. Giunta alla Fortezza Rossa, la regina viene accolta da suo zio ser Kevan, dal Gran Maestro Pycelle e da Qyburn, che le presenta il nuovo membro della Guardia Reale, il rinato Gregor Clegane.
  • Al Castello Nero Olly dice a Jon che un bruto ha riferito di sapere dove si trovi Benjen: la notizia si rivelerà falsa, architettata dai compagni di Jon per attirarlo nel cortile del castello. Qui Alliser e molti altri Confratelli gli si avvicinano e lo accoltellano all’addome.. Jon Snow cade a terra in una pozza di sangue

GAME OF THRONES  SESTA STAGIONE: EPISODIO FINALE

E infine, ci siamo, ecco l’episodio finale della VI stagione:

  • Ad Approdo del Re ha inizio il processo di Ser Loras e della regina Cersei presso il Tempio di Baelor ma lei non si presenta: sono tutti lì in attesa quandoLancel Lannister nota un bambino che si dirige nei sotterranei del Tempio: lì si trova  un deposito di casse contenenti Altofuoco, ma viene pugnalato alle spalle dal bambino e non può scongiurare la catastrofe. L’Altofuoco esplode, causando la distruzione del Grande Tempio e la morte di tutti i presenti, compresi Kevan Lannister, l’Alto Passero, Mace Tyrell e i suoi figli Margaery e Loras. Nel frattempo, gli Uccelletti di Qyburn assassinano il Gran Maestro Pycelle. Tommen osserva il disastro dall’alto: si toglie la vita buttandosi da una finestra.
  • Più tardi, Cersei fa visita a septa Unella e la fa torurare da Ser Gregor. Poi ordina che il suo corpo venga bruciato e le ceneri sotterrate nel luogo dove si trovava il Tempio.
  • Alle Torri Gemelle, Jaime Lannister e il suo esercito festeggiano l’esito dell’assedio a Delta delle Acque. Più tardi, Lord Walder cena da solo, con del pasticcio di carne servito da una ragazza. Il vecchio, che sta aspettando il ritorno dei suoi figli Lothar e Walder il Nero, chiede alla servetta dove si siano cacciati, e lei risponde indicando il pasticcio che gli sta servendo. La ragazza è Arya Stark, e gli taglia la gola mentre sorride soddisfatta, vendicando la sua famiglia.
  • Samwell Tarly e Gilly raggiungono Vecchia Città e si recano alla Cittadella, dove Sam ottiene il permesso di intraprendere gli studi per diventare Maestro, mentre a Gilly e al piccolo Sam non viene concesso di entrare.
  • A Dorne, Lady Olenna Tyrell incontra Ellaria Sand e le Serpi delle Sabbie per discutere di una possibile alleanza contro i Lannister. Olenna viene persuasa dall’ingresso di Varys: grazie alla sua mediazione Daenerys ottiene l’alleanza di Dorne e dei Tyrell alla sua causa.
  • Oltre la Barriera, Benjen è costretto a congedarsi da Bran e Meera: nessun morto come lui può oltrepassarla grazie alla magia che la protegge. Meera scorta Bran ad un albero-diga e il ragazzo, toccando l’albero, si proietta nuovamente nel passato alla Torre della Gioia: Lord Eddard entra nella torre e trova sua sorella Lyanna in un letto di sangue. La sorella di Ned Stark è in fin di vita per aver appena dato alla luce il figlio del principe Rhaegar Targaryen e prima di morire sussurra il suo nome. Il piccolo è il bambino che Ned porterà poi a Grande Inverno dicendo a tutti essere il suo figlio bastardo: Jon Snow.
  • A Grande Inverno, Ser Davos accusa Melisandre di fronte a Jon Snow di aver bruciato la principessa Shireen: Jon la bandisce dal Nord. Nel parco degli Dei, Petyr Baelish ribadisce a Sansa il suo sogno: il Trono di Spade, con lei al suo fianco come regina: Sansa lo respinge e se ne va. Più tardi, gli alfieri degli Stark spronati dalla giovane Lady Lyanna Mormont, giurano piena fedeltà a Jon Snow e lo acclamano come nuovo Re del Nord.
  • A Meereen, Daenerys dice a Daario Naharis che non potrà andare con lei nel Continente Occidentale. Poi incontra Tyrion e lo nomina Primo Cavaliere della Regina. Daenerys e il suo seguito salpano quindi verso il Continente Occidentale col suo esercito di Immacolati e Dothraki su un’immensa flotta , comprendente le navi degli schiavisti, dei Martell, dei Tyrell e dei Greyjoy  Theon e Yara, mentre i suoi draghi volano nel cielo.

GAME OF THRONES: TUTTE LE NEWS

Non perdete tutte le novità in anteprima e le curiosità sulla serie TV Il trono di Spade:

(Foto: courtesy of HBO)