Vi ricordate di Pokémon Go? A meno che nell’estate 2016 abbiate vissuto in mezzo al deserto (ma forse la corsa ai Pokémon è arrivata anche lì), vi ricorderete (o sarete stati anche voi protagonisti) della caccia a Pikachu and friends in ogni angolo di città, paesi e borghi del mondo. Il gioco per smartphone Pokémon Go ha creato una vera e propria mania, talvolta anche pericolosa (si pensi gli incidenti stradali causati dalla distrazione dei conducenti alla ricerca di Pokémon), che adesso potrà essere replicata con un’altra magica app: i creatori di Pokémon Go lanceranno nel 2018 un gioco simile questa volta dedicato all’universo di Harry Potter!

Bacchette alla mano Potterheads: quest’anno, probabilmente a giugno 2018, il mondo magico creato da J.K. Rowling e quello reale dei babbani si intrecceranno finalmente tra di loro! Harry Potter: Wizards Unite, qusto il nome dell’app creata da Niantic in collaborazione con Warner Bros, proporrà una sovrapposizione tra realtà virtuale e location fisiche, grazie alla tecnologia della realtà aumentata e all’utilizzo della telecamera dello smartphone.

Come ha annunciato il CEO di Niantic, John Hanke, nel gioco gli utenti potranno esplorare tutta la Terra, imparando incantesimi, vivendo avventure e scoprendo il mondo magico attraverso i loro quartieri: pronti per incontrare i personaggi della saga di Harry Potter, artifici magici e anche alcuni degli animali fantastici a casa del vicino o magari proprio in camera vostra?

Inoltre, il team di Niantic ha sottolineato che i fan di Harry Potter non dovranno affrontare gli stessi problemi di chi si è ritrovato a utilizzare fin da subito Pokémon Go: nella prima settimana in cui il gioco fu disponibile, infatti, molti utenti lamentarono crush, problemi di caricamento o altre problematiche, bug risolti in questa nuova versione.