Harry Potter: l’elenco dei personaggi morti

Dalla Pietra filosofale all’ultimo episodio Il Dono della morte è stato tutto un “tram tram” di emozioni, colpi di scena, passione, magia, tanta magia diremmo anche, effetti speciali mai visti fino ad ora, paura, coraggio e anche tante morti, tanti personaggi che hanno abbandonato il set, ma con uscite inaspettate. E’ vero Harry Potter, la sua bacchetta e i suoi tondi occhiali, che in più hanno creato una vera e propria moda, hanno fatto innamorare tutti, dai più piccini ai genitori coinvolti anche loro in questa meravigliosa Saga. Tutti conoscete la storia, i film e le avventure che hanno coinvolto il piccolo, ormai cresciuto Harry, la sua famiglia, i suoi amici e la scuola anche, punto e luogo importante, da non sottovalutare mai!! Ma oggi ci soffermeremo su un aspetto particolare: i personaggi morti nella Saga, faremo un riassunto e li ricorderemo uno per uno, per rammentare e rinfrescare la memoria!

Non perderti: Harry Potter in Streaming: dove vedere la saga

Harry Potter: la storia del film

Harry Potter è una saga high fantasy scritta da J. K. Rowling ed ambientata principalmente nell’immaginario Mondo magico durante gli anni ’90 del XX secolo segue le vicende legate alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, in Scozia. Ideata agli inizi degli anni Novanta fu poi pubblicata tra il 1997 e il 2007. Libro tradotto in ben 77 lingue, anche in Italiano e Greco, resta al secondo posto nella classifica della storia dell’editoria, colpì fin da subito e il successo fu assolutamente clamoroso, il libro aprì le porte ad una saga che ebbe successo in tutte le sue corde, dalla prima all’ultima scena. L’opera narra le vicende legate alla tormentata e paradossale adolescenza del giovane mago inglese Harry Potter.  La serie di film ispirata alla saga è, con un incasso di 7.7 miliardi di dollari, la più remunerativa della storia di Hollywood. Nell’estate del 2016 viene pubblicato come ottavo volume la sceneggiatura dello spettacolo teatrale Harry Potter e la maledizione dell’erede. La saga di Harry Potter appartiene sia al genere fantasy che al genere classico del romanzo di formazione. Tuttavia le differenze tra questa serie e altre celebri saghe del genere fantasy sono da sottolineare e rimarcare: le storie di Harry Potter non sono ambientate in un’epoca immaginaria o differente dalla nostra, né in un altro universo. La saga di Harry Potter è ambientata nel mondo reale e nei decenni contemporanei (1980 – 2017). Non a caso, in Harry Potter si trovano moltissime citazioni, dalla mitologia celtica a quella greca, dall’alchimia, alla criptozoologia, tutte informazioni legate al mondo della concezione fantastica e magica dell’uomo e del mondo. Quello che colpisce di più è la crescita interiore, dall’animo alla formazione in generale del piccolo Harry che cresce e supera ogni impresa, ogni ostacolo in modo eclatante, tutti questi elementi fondamentali che fanno da cornice alle avventure del protagonista, che a volte con ironia va contro il volere stesso della trama. Quello che non tutti sanno è la particolarità, l’importanza del  numero sette, che ricorre spessissimo: non a caso anche la storia principale è divisa in sette volumi. Questo  numero è ritenuto “magico”.

Leggi anche:

Harry Potter: personaggi morti nella saga

Tutta la storia di Harry Potter, dal libro all’idea del film alle particolarità rendono l’opera assolutamente inimitabile. Ciò che è anche importante sono i colpi di scena: noi ora prenderemo in considerazione le morti dei personaggi più importanti e le morti che hanno creato suspance e delirio all’interno del film. Faremo un elenco ben preciso, ricordando così tutti i personaggi più importanti:

  • Dobby: morte più clamorosa e dolorosa che Harry dovette affrontare nell’ultimo episodio.
  • Cedric Diggory: la morte di Cedric è molto diversa, avviene in un momento in cui Harry è molto più maturo.
  • Albus Silente: saggio, spiritoso e confidente di Harry, infatti custodì per molti anni segreti sul ragazzo che solo lui aveva la possibilità di conoscere e sapere
  • Remus Lupin e Nymphadora Tonks
  • Sirius Black: La morte del padrino di Harry Potter è straziante e segna in tutto e per tutto per la vita di Harry.
  • Severus Piton
  • Edvige: compagno d’avventura da sempre di Harry, il gufo bianco è come se rappresentasse un affezionato peluche del ragazzo.
  • Fred Weasley: la morte di uno dei due gemelli ha rappresentato un dolore per Harry immisurabile, da sempre vicino al piccolo mago!

Se vuoi saperne di più:

Foto. Courtesy of Warner Bros.)