Dopo ben tre anni di siccità dal loro ultimo grande successo, “The Black Parade”, gli alternativi My Chemical Romance, tra le formazioni simbolo della nuova scena emo-punk, hanno finalmente deciso di tornare a farsi sentire. Il gruppo statunitense capitanato dal carismatico Gerard Way ha recentemente contribuito alla realizzazione della colonna sonora dell’attesissimo rifacimento cinematografico della graphic novel “Watchmen”, uscito nelle sale italiane venerdì 6 Marzo, proponendo una fantastica interpretazione di un classico del grande Bob Dylan, ovvero “Desolation Row”, registrato appositamente per il film.

E pensare che proprio ultimamente il gruppo aveva rifiutato di entrare a far parte dell’album soundtrack dell’atteso sequel della saga di Twilight, “New Moon”, in accordo con la scelta presa dal protagonista Robert Pattinson riguardo le sue canzoni da cantautore. Alla domanda sulla possibile collaborazione alla realizzazione delle storie della scrittrice Stephenie Meyer, Gerard rispose ad MTV: “Non la penso così. Noi siamo molto esigenti”, spiegando inoltre che non era la prima volta che i MCR snobbavano Hollywood: “C’erano alcuni films per i quali non abbiamo scritto canzoni perché non si adattavano. Scommetto che un sacco di gente direbbe che un film su di un vampiro sarebbe adatto, ma non sarei d’accordo in questi giorni…non credo potremmo essere interessati alla cosa”.

Per la band del New Jersey, cinque album e quattro EP pubblicati finora, le partecipazioni cinematografiche non sono l’unico impegno: si prospetta infatti un nuovo progetto in studio. In attesa del nuovo album, che dovrebbe uscire per Ottobre 2009, la band ha inciso due nuovi brani “The World Is Ugly” e “Stay”, le quali non risultano ancora nella loro versione originale ma sono state proposte solamente in alcuni concerti.

Vorrei dire che l’unica pressione per noi sia di scrivere grandi canzoni. Questa è la domanda che ci facciamo costantemente”, ha dichiarato il chitarrista Ray Toro ai microfoni di MTV News. L’ultimo Black Parade si è dimostrato un grande concept album, ma questa volta la voce Way assicura ai fans che l’unico concetto sarà proprio la sua mancanza: “In ogni registrazione a me piace pensare che ci siano tante istantanee di quello che la band è al momento – e sarà davvero così”, ha spiegato Gerard che continua, “Penso che ci sarà l’assenza di un concetto. Credo che sarà molto diretto e onesto. Non sarà più come nascondersi dietro un velo di finzione, trucchi o unifomi. E questo tipo di cose sono molto emozionanti per me”.

Il video di "Desolation Row":