LETTERE D’AMORE PER SAN VALENTINO: COSA SCRIVERE A LUI E A LEI

Non sai come stupire il tuo fidanzato o la tua fidanzata per San Valentino? Sai che lei/lui ci tiene a festeggiare questa ricorrenza, ma tu non hai idee su cosa regalarle? Un’idea carina (ed economica) può essere quella di scrivere una lettera d’amore al partner confessando i propri sentimenti o comunque scrivendole/gli qualcosa di dolce, simpatico e carino.
Se la cosa ti spaventa, tranquillo/a: siamo qui per aiutarti dandoti alcune dritte per scrivere una lettera sia a lui che a lei, fornendoti anche degli esempi di lettera.

Leggi anche la nostra guida sulla festa degli Innamorati:

lettera d'amore san valentino parole per lui e per lei

LETTERA D'AMORE PER SAN VALENTINO: LE PAROLE PER LUI

Vorresti scrivere una lettera d’amore al tuo fidanzato, ma non sai da che parte iniziare o hai paura della sua reazione? Tranquilla: se è il ragazzo giusto per te, capirà sicuramente lo spirito delle tue parole! In generale, puoi seguire le seguenti dritte:

  • Sii sincera: sembra banale, ma è così. La prima regola da seguire è quella di essere sincera con te stessa e scrivere quello che più ti senti. Non ti vergognare o sentirti in imbarazzo: un rapporto si basa sulla sincerità e la fiducia no?
  • Pensa al tuo lui e alla vita con lui: se non sai di cosa parlare e da dove iniziare pensa al suo carattere, alle cose che fate insieme e cosa ti piace di lui. Metterlo per scritto in semplicità sarà molto più facile.
  • Citazioni: il tuo ragazzo ha un cantante o un film preferito? Trova una citazione per aprire o chiudere la lettera… lo sorprenderai sicuramente!
  • Non trovi le parole? Pensa di parlare con una tua amica: se proprio hai un blocco e non riesci a scrivere qualcosa che abbia senso, pensa di parlare con la tua migliore amica a cui racconti tutto quello che ti piace (e non) di lui… sfrutta quella sincerità per rivelarti al tuo ragazzo!

Per un'ispirazione in più: Lettere d'amore bellissime: 7 famose da leggere

Ecco un esempio di lettera per Lui

Ciao Ste,
sono io, Maria. Ebbene sì ti sto scrivendo una lettera per San Valentino. Forse ti starai chiedendo se sono impazzita, e la risposta è probabilmente sì. In realtà, non avevo la più pallida idea di cosa regalarti per San Valentino e visto la mia condizione di perenne studentessa squattrinata, prendere carta e penna mi è sembrata la soluzione più semplice (avevo inizialmente pensato a un messaggio Whatsapp, ma è davvero troppo poco romantico anche per me). Sai, stavo pensando a tutti i momenti insieme per scrivere questa lettera ed elencarti tutte le cose che amo di te. Il problema è che è difficile trovarli. Senza offesa. Insomma, siamo sinceri, sei carino, ma dopo aver visto La La Land, sono sempre più convinta che tu non assomigli per niente a Ryan Gosling (perché poi ne fossi convinta, non lo so). Il tuo stile non è male, ma ogni volta che ti vedo con i risvoltini alle caviglie, ho l’impulso di disconoscerti da fidanzato. E siamo sinceri: il tuo continuo parlare di calcio mi dà alla testa e odio il cd che tieni in auto (i Modà mi tolgono proprio la voglia di vivere). Scusa, doveva essere una lettera d’amore e invece mi sono trovata a elencarti i tuoi difetti. Forse avrei dovuto semplicemente copiarti le frasi dei Baci Perugina by Fedez. Ma sai cosa? Io, nonostante tu non sia Ryan Gosling, sto bene con te e non vorrei cambiarti con nessun altro (Ryan a parte, si era capito?). Non amo il calcio, ma vederti appassionato a qualcosa mi esalta. Non riesco a pensare neanche per un secondo a lasciarti sebbene tu ascolti i Modà, ed essere un fan di Kekko è veramente un valido motivo per mettere la parola fine a una relazione (almeno secondo il mio metro di misura). Insomma, forse “mi sono innamorata di te perché non avevo niente da fare”, ma ora non potrei pensare a un modo migliore di trascorrere il mio tempo e le mie giornate se non con te.
Ti amo,
Maria

Cerchi un regalo per San Valentino per lui? Ecco i nostri consigli:

SAN VALENTINO, LETTERA D'AMORE: LE PAROLE PER LEI

Non andare nel panico: scrivere lettere d’amore è la cosa più antica del mondo e anche se oggi abbiamo perso la mano, puoi sempre riuscire a sorprendere positivamente la tua ragazza per San Valentino. Vuoi alcuni consigli per scrivere la lettera? Eccoli:

  • Non c’è bisogno di essere sdolcinati o eccessivamente romantici: la chiave del successo è la semplicità. Sii sincero e semplice; se una cosa non la senti, non la dire.
  • Evita le frasi fatte: se c’è uno casa che le ragazze non sopportano sono le lettere d’amore che sembrano riciclate o magari scopiazzate da Internet (oops). Evitate le parole sole-cuore-amore (a questo punto fate prima a scriverle il testo di 3 parole di Valeria Rossi), la morte del romanticismo e l’emblema della banalità.
  • Usa un linguaggio intimo: sii informale, utilizza parole che utilizzi nel linguaggio intimo con la tua ragazza, nomignoli etc. Poi, per carità, se hai una vena poetica particolarmente spiccata, punta su una bella poesia.
  • Aggiungi un regalo: scrivi la lettera su una bella carta da lettere, legala con un bel fiocco in tessuto, abbinala a un fiore o a un piccolo regalo e posizionala in un luogo insolito che sorprenda la tua ragazza. Insomma, se non sei troppo convinto del contenuto della lettera, ti adorerà comunque per il pensiero!

Ecco un esempio di lettera per lei

Amore mio,
“Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino”. Avrei davvero voluto essere Montale in questo momento, dato che è riuscito a scrivere una delle più belle poesie d’amore di sempre, secondo me. Io di certo non ho un decimo del suo talento (magari), ma sogno di poterti dedicare questa poesia non quando te ne sarai andata, ma tra tanti anni, se staremo ancora insieme, magari in occasione del nostro anniversario. Magari avremo la possibilità di scendere insieme un milione di scale, chissà. Ma è tempo di pensare a oggi, che insieme abbiamo sceso sì e no dieci scalini: tuttavia, l’importante è lo stile e il modo in cui li abbiamo scesi, no? Insomma, io con te mi sento come Jack/Leo Di Caprio che aspetta la sua Rose in cima alle scale alla fine di Titanic (spero che tu troverai sempre un po’ di spazio per me sulla zattera, dovessero andare male le cose), ma forse siamo più simili a due che inciampano e rotolano giù dalle scale, senza farsi troppo male. A questo punto, penso davvero che la metafora delle scale mi sia sfuggita di mano, dopotutto non sono mai stato bravo con le figure retoriche. Né con le lettere, a dare consigli nello shopping o a scegliere i regali. Probabilmente spesso e volentieri non sono il fidanzato modello. Tuttavia con te sono semplicemente me stesso, e per qualche oscura ragione a te piaccio così. A me piaci così come sei.
Ti amo,
Marco

Cerchi un regalo per lei? Leggi: San Valentino: cosa regalare a lei

SAN VALENTINO: LE FRASI D'AMORE

Stai cercando altri frasi d'amore da dedicare al tuo fidanzato o alla tua fidanzata? Consulta le nostre risorse:

SAN VALENTINO: TUTTO PER LA FESTA DEGLI INNAMORATI

Non sai ancora come festeggiare il giorno di San Valentino? Non hai idea di cosa regalare al tuo partner? Segui i nostri consigli: