IL PAESE DEI BALOCCHI A FANO: IL PROGRAMMA COMPLETO

Il mondo dei bambini rispecchia da sempre un mix di spensieratezza, libertà, divertimento e gioco. C’è un festival a Fano dal 17 al 20 agosto dedicato proprio a loro, ai più piccini, dove possono giocare imparando in sicurezza. “Il paese dei Balocchi è ispirato al favoloso racconto “Pinocchio” di Carlo Collodi che nel trentesimo capitolo del libro lo descriveva come un modo meraviglioso, scrivendo “lì non vi sono scuole, lì non vi sono maestri, lì non vi sono libri. In quel paese benedetto non si studia mai. Il giovedì non si fa scuola, e ogni settimana è composta di sei giovedì e di una domenica”. E così avviene nel Paese dei Balocchi a Fano: quest’anno ci sarà la XVII edizione e il tema sarà “Desidero dunque sogno“, parafrasando il famoso detto di Cartesio, Cogito ergo sum. Desiderare, insomma, è fondamentale per sognare, soprattutto per i bambini: scopriamo allora insieme cosa bolle in pentola nel Paese dei Balocchi a Fano e qual è il programma completo delle giornate.

 

DESIDERO DUNQUE SOGNO: IL FESTIVAL A FANO

Ma in cosa consiste questo festival e come sono articolati i vari giorni, il programma e le varie attività da fare? Come è stato già anticipato l’evento riscuote da tantissimi anni ormai un enorme successo, non a caso è la diciassettesima edizione, soprattutto perché racchiude tutto ciò che di ludico ed educativo ci può essere. Il programma alterna varie attività e durante il fine settimana si possono trovare vari laboratori, incontri con personaggi simbolo delle questioni trattate e nominate e giochi educativi con spazi della fiaba collodiana realizzati ad hoc per i piccoli abitanti del paese. Tra le invenzioni più interessanti troviamo la balena, in cui il personaggio di Geppetto racconta ai bimbi una piccola storia. Un’altra caratteristica molto importante di questo festival è la volontà da parte dell’associazione e degli organizzatori di unire al gioco e al divertimento dei bambini anche l’aspetto della buona salute. Grande attenzione è infatti  riservata anche all’alimentazione con stand dove poter degustare prodotti locali a chilometri zero, prodotti biologici e cucina tradizionale oltre ad avere uno spazio dedicato alle preparazioni di cibi per celiaci. La cultura del cibo viene quindi affiancata alla cultura della biodiversità e del rispetto per il territorio e per la tradizione. Tutto questo per avvicinare il mondo dei più piccoli alla buona cucina, al saper mangiare bene che via via sembra essersi smarrita.

IL PAESE DEI BALOCCHI: IL PROGRAMMA COMPLETO

Gli spettacoli si alternano in vari giorni trattando argomenti molto vasti.

Giovedi 17 agosto

  • ore 21:00: la serata si aprirà con la presentazione da parte del cittadino onorario del Paese dei Balocchi: Francesco Curcio, capo della protezione civile
  • ore 22:00: una città per cantare

Altre esibizioni nel corso della serata:

  • Fekat Circus, be on
  • Paolo Pasisa artista di strada, brigante tartaglione
  • Ludobus
  • laboratori creativi per i bambini, q- spazio laboratori creativi, giochiamo con la cartapesta
  • il sogno di Pinocchio
  • laboratorio lego
  • clown dottori
  • trucca bimbi, giochi e animazione

Venerdi 18 agosto

  • ore 21:00: incontro con Silvestro Montanaro

Altre esibizioni nel corso della serata:

  • “horror puppets show”
  • mr. Ziggy and the glassspiders, David Bowie tribute
  • paolo casisa artista di strada – il pifferaio magico
  • b.a.c.a., bikers against child abuse
  • amiche fashion
  • Disney world songs
  • laboratori creativi per i bambini
  • il sogno di Pinocchio
  • le disavventure del signor 8
  • “stella, stellina…

Sabato 19 agosto:

  • cia manoamano
  • Anna Ghetti & aritmia percussion trio concerto
  • baca
  • fosforo
  • el sogn più bèl…
  • le ragazze di mezio agostini
  • dimostrazione del gruppo cinofili

Domenica 20 agosto:

  • Cia Intrepidos (argentina) in “un colpo di fortuna”
  • Paolo Casisa artista di strada
  • il pifferaio magico
  • gaf
  • Se puoi sognarlo, puoi farlo! Walt Disney
  • spettacolo pirotecnico e musicale
  • taekwondo

Illustrato il festival, descritto in che cosa consiste, data una vasta spiegazione di programmi e spettacoli, mamme, papà non resta che prendere i vostri bambini e accompagnarli in un meraviglioso viaggio all’insegna del gioco, dell’istruzione, della cultura e della salute.

Buon divertimento a grandi e piccini!