Piercing al Trago: tutto quello che devi sapere 

Se anche tu vuoi fare il Piercing al Trago allora non puoi non leggere tutto quello che fra poco vedrai scritto in questo articolo, perché sarà molto interessante e anche divertente, ti daremo delle chicche anche storiche che in pochi conoscono. Ve lo siete mai chiesti da cosa deriva e che origine ha questo tipo di piercing? Infatti ora illustreremo un percorso che parlerà di quest’argomento in modo completo, dal costo ai rischi, passando per il dolore e la storia: diremo cosa c’è dietro quest’usanza e questa ormai “moda” del piercing al Trago. Il piercing al trago è il piercing su quella piccola sporgenza cartilaginea posizionata proprio davanti al canale uditivo. Tutti i piercing e i tatuaggi hanno un origine primitiva: le tribù usano fare piercing sul proprio corpo per riconoscenza, usanza, tradizione e anche diciamo “rito di passaggio” dall’età infantile a quella adulta. Vedremo quindi che quest’usanza ha soprattutto un valore sacro, però, con enorme scoperta, quello al trago non sembra avere una base storica. Si tratta quindi di un foro praticato solo in epoca recente, per motivi estetici non collegato a tradizioni spirituali e sacre.

Leggi anche: Piercing: tipologie, costi e idee

Piercing al Trago: costo

Ogni piercing ha costo e caratteristiche diverse, in base al posto in cui viene fatto e anche al come viene fatto, e un altro elemento da non sottovalutare è il tempo che il professionista impiega per eseguirlo. Per prima cosa ci teniamo a ricordare che il piercing al Trago va effettuato non usando assolutamente la classica pistola con cui si fanno i buchi, perché la forza con cui essa effettua il buco e la stretta della chiusura a farfalla potrebbero danneggiare seriamente il trago. E’ assolutamente consigliabile farlo con l’ago manualmente. Per quanto riguarda il costo non è molto elevato, ma per queste cose piuttosto delicate non badate a spese; il prezzo, in un buon centro di professionisti aggira intorno ai 40€ 60€ e aumenta e diminuisce anche in base al prestigio del centro in cui viene effettuato.

Scopri come convincere i tuoi genitori: Piercing: 5 modi per convincere mamma e papà

Piercing al Trago: dolore e rischi

La domanda che tutti si pongono è una sola: ma fa male?? Sentirò molto dolore? E in più: ci sono dei rischi? Una cosa molto importante da sottolineare è che il dolore, come in ogni cosa, è soggettivo, dipende dalla sopportazione di un singolo individuo e anche dalla soglia di dolore che comunque uno riesce a sentire. Si pensa anche il piercing al Trago possa provocare problemi all’udito, questo non è assolutamente vero, l’unico rischio che si può correre è quello di un’infezione, ma se fatto bene con professionalità e con strumenti disinfettati è difficile che questo accada.

Quindi ricordatevi, se dovete far mettere terza mano sul vostro corpo fate attenzione e affidatevi a professionisti per essere sicuri di non avere delle ripercussioni!!!

Potrebbero interessarti: