Ferragosto 2017: il pranzo del 15 agosto

Manca poco per trascorrere un Ferragosto 2017 in tutto relax, che sia al mare o in montagna, in giro a fare escursioni o in città. Gli taliani, a prescindere da dove festeggeranno, non rinunceranno al famoso pranzo, un momento particolare per mangiar bene e stare insieme. Come lo festeggerete voi? Avete già in mente un menù con gustosissime ricette? Noi ci abbiamo pensato parecchio, programmando dall’antipasto al doce il pranzo di Ferragosto 2017. Scoprite le ricette e un menù da leccarsi in baffi.

Non perdete: Ferragosto 2017: eventi, concerti e menù

Menù di Ferragosto 2017

Al pranzo di Ferragosto noi italiani non rinunciamo davvero mai. Incuranti del caldo e del clima ci mettiamo a tavola con amici e parenti e cuciniamo per ore. Già, ma cosa cucinare a Ferragosto? Vi diamo tanti spunti, di carne e di pesce, vegetariani e non, più leggeri o più golosi – per ricette che al pranzo di Ferragosto facciano contenti tutti:

Antipasto di Ferragosto

Gazpacho: una ricetta d’apertura che convincerà tutti. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

  • Pomodori 300 g, polpa
  • Cetriolo 1/4, da insalata
  • Peperoni 1 rosso
  • Cipolla 1 bianca
  • Aglio 2 spicchi
  • Pangrattato 3 cucchiai
  • Aceto di vino 2 cucchiai, rosso
  • Olio d’oliva 3 cucchiai
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  • Iniziate lavando i pomodori e tagliarli in otto.
  • Sbucciare il cetriolo, tagliarlo a metà nel senso della lunghezza e raschiare via i semi con un cucchiaio, tagliuzzarlo grossolanamente e ridurlo in purea nel mixer insieme ai pomodori e a ca. 150 ml di acqua fredda.
  • Tagliare a metà il peperone, eliminare il torsolo e lavarlo.
  • Sbucciare la cipolla e tritarla finemente, ridurre anch’essa in purea nel mixer insieme al peperone e allo spicchio d’aglio sbucciato.
  • Passare al setaccio la purea di verdure, mescolarvi bene insieme il pangrattato e insaporire con sale e pepe.
  • Aggiungere al gazpacho, mescolando, l’aceto e l’olio d’oliva e far riposare coperto in frigorifero per 2 ore.
  • Prima di servire il gazpacho andaluso, sgusciare l’uovo e tritarlo, lavare e mondare il cipollotto e tagliare ad anelli la parte bianca e quella verde chiaro.
  • Distribuire il gazpacho in tazze e servirlo con una decorazione di anelli di cipollotto

 Pranzo di ferragosto, i Primi

Spaghetti, Limone e Zucchine: partiamo con una ricetta leggera e veloce.

Ingredienti:

  • Spaghetti 350 g
  • Cipolla 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Zucchine 250 g
  • Olio d’oliva 4 cucchiai
  • Sale
  • Pepe
  • Limone succo di 1, non trattato
  • Scorza di limone 1 cucchiaio, grattugiata
  • Pomodori 2 cucchiai, secchi e tritati
  • Prezzemolo 2 cucchiai, tritato grossolanamente

Preparazione:

  • Mettere a bollire abbondante acqua salata e cuocere gli spaghetti al dente.
  • Sbucciare la cipolla e l’aglio e tagliarli a dadini.
  • Lavare e asciugare le zucchine e tagliarle a cubetti.
  • Riscaldare l’olio in una padella e rosolare a porzioni le zucchine, toglierle, far evaporare cipolla e aglio, aggiungere nuovamente le zucchine, aggiungere i pomodori e la scorza di limone, salare e pepare, far cuocere per circa 2 minuti.
  • Insaporire con succo di limone, versare gli spaghetti, mescolarli con le zucchine e il prezzemolo e servire subito guarniti con scorze di limone.

Panzanella, una ricetta facile e veloce da cucinare con ingredienti di stagione freschissimi!

Ingredienti:

  • 300 gr di pane raffermo di tipo toscano
  • 3 pomodori maturi
  • un mazzo di basilico
  • 1 cetriolo
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • olio e aceto bianco

Preparazione:

  • Mettete in una ciotola in ammollo il pane nell’acqua con un cucchiaino di aceto bianco e lasciate che assorba bene l’acqua. tagliate a fettine sottili la cipolla di tropea e, per renderla più digeribile, mettetela in ammollo nell’acqua fresca.
  • Tagliate a dadini i pomodori, pelate il cetriolo e tagliatelo a cubetti e mettete i due ingredienti in una ciotola con sale, pepe e olio d’oliva: lasciate riposare in modo che si formi il goloso sugo dei pomodori. Strizzate bene il pane che si sarà ammorbidito e unitelo alla ciotola con i pomodori e i cetrioli: aggiungete la cipolla e il basilico tritato.
  • Mescolate bene e aggiungete se necessario un filo di olio: mettete la panzanella in frigo e lasciate riposare un’ora per dare il tempo al pane di assorbire bene tutti i profumi e i sapori degli altri ingredienti. Servite freddo!

Pranzo di Ferragosto: il secondo

Gamberi al forno: il secondo che proponiamo è un piatto di pesce, leggero e gustoso!

  • 500 gr di gamberi
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • Un mazzetto di erba cipllina
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 1 limone
  • Sale e pepe

Preparazione:

  • Lavate molto bene i gamberi sotto l’acqua corrente, lasciandoli intatti senza togliere il carapace, poi adagiateli su un piano per lasciarli asciugare leggermente.
  • Tritate finemente il prezzemolo e l’erba cipollina, tagliate a metà i due spicchi di aglio e mettete tutto in una ciotolina: condite con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale e pepe.
  • Coprite una teglia con la carta da forno e adagiate i gamberi: irrorateli con il bicchiere di vino bianco e spargete l’emulsione di oli ed erbe.
  • Se amate i sapori forti e piccanti aggiungete anche qualche fettina di peperoncino piccante. Infornate ora a 180 gradi per circa 20 minuti.
  • Infine, una volta sfornati, serviteli tiepidi con il fondo di cottura e, se volete, due fettine di limone.

Ferragosto 2017, il dolce di fine pasto

Cheese Cake senza cottura: visto che è piena estate, vi proponiamo una ricetta per un dolce che non necessita della cottura in forno. L’ideale, visto il gran caldo:

Ingredienti:

  • Anacardi 225 g
  • Noci 165 g
  • Datteri 150 g, denocciolati
  • Olio di Cocco 75 ml
  • Latte di cocco 150 ml
  • Limoni 1, succo
  • Agave 110 g, nettar
  • Anacardi 225 g
  • Noci 165 g
  • Datteri 150 g, denocciolati
  • Olio di Cocco 75 ml
  • Latte di cocco 150 ml
  • Limoni 1, succo
  • Agave 110 g, nettare

Preparazione:

  • Mettere ammollo gli anacardi per 1 ora in una ciotola di acqua bollente.
  • Dopo 50 minuti, mettete anche i datteri in acqua calda per 15 minuti.
  • Asciugate bene i datteri e metteteli nel frullatore fino a quando non diventeranno una sorta di polpetta.
  • Rimuovete i datteri e mettete nel frullatore 110 g di noci, e frullateli fino a quando non saranno completamente polverizzati.
  • Aggiungete i datteri e lasciate frullare fino a quando non avrete una specie di pasta grezza.
  • Stendete e lavorate la pasta alla base di una teglia larga 18 cm, foderata con della carta da forno. Fate riposare.
  • Asciugate gli anacardi e frullateli con succo di limone, olio di cocco, latte di cocco e succo di agave.
  • Frullate fino a quando sarà tutto omogeneo. Stendete sopra la base.
  • Prendete le noci rimaste spargetele sopra, e premetele affinché entrino nella crema.
  • Coprite la cheesecake vegana e mettetela in freezer per quattro ore, o fino a quando sarà ben solida.
  • Rimuovete la vostra cheesecake dal freezer e lasciatela a temperatura ambiente per 10 minuti prima di tagliarla e servire con del cioccolato fondente.

Ferragosto 2017: