Suburra la Serie

Dal 6 ottobre 2017 è possibile vedere una nuova serie tv che promette di non deludere i tanti fans che avevano potuto apprezzare il film di Solimma: stiamo parlando ovviamente di Suburra la Serie, la prima serie originale italiana proposta da Netflix. La storia, ispirata sull’omonimo romanzo scritto da Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, pubblicato nel 2013, racconta una vicenda che è un vero e proprio pugno allo stomaco, in una Roma cruenta nel caos e in un contesto politico, religioso e sociale cruento e malavitoso. Un bel mix che vi farà sicuramente appassionare di Suburra la Serie per questo abbiamo pensato di fornirvi tutte le informazioni necessarie prima di guardare i 10 episodi della serie.

Suburra, tutti i dettagli sulla nuova serie tv

Suburra la Serie: la trama

Suburra ha come sfondo la malavita criminale della capitale che coinvolge gli interessi del Vaticano, della politica cittadina e nazionale, e della città dove, la criminalità organizzata, le bande locali e gli imprenditori edili giocano un ruolo fondamentale nella trama. Per chi ha già visto la pellicola cinematografica nulla di nuovo, ma per chi si affaccia per la prima volta alla storia che narra la serie è bene, in sintesi e senza spoiler, tracciare le linee guida principali della trama. La fiction è in realtà un prequel: narra quindi alcuni fatti accaduti prima rispetto al film e al libro. La serie prende il nome dal quartiere di Roma, Suburra appunto, noto per essere malfamato e si sviluppa, come abbiamo già accennato, in 10 episodi al cardiopalma. Gli eventi a cui assisteremo ci catapulteranno in un gioco pericolosissimo dove ciò che era sacro non lo è più, ciò che era legale diviene il suo contrario e tutto è destinato a scatenare una sanguinosa e drammatica serie di avvenimenti.

Suburra: i personaggi della serie tv

I dieci episodi di Suburra, che intrecciano sangue, criminalità, spaccio di droga, è un perfetto intreccio di argomenti politici, religiosi e sociali nella Roma specchio di una nazione in declino, e vedranno alla regia Michele Placido, Andrea Molaloli e Giuseppe Capotondi. A recitare nella serie, alcuni volti protagonisti della pellicola e alcuni personaggi nuovi. Scopriamo insieme il cast di Suburra la Serie:

  • Alessandro Borghi: Numero 8
  • Giacomo Ferrara:Spadino
  • Eduardo Valdarnini:Lele
  • Claudia Gerini: Sara Monaschi
  • Filippo Nigro: Amedeo Cinaglia
  • Francesco Acquaroli: Samurai
  • Adamo Dionisi: Manfredi Anacleti

Il punto di raccordo della storia è Numero 8 (Aureliano Adami), figlio di un boss di Ostia: grazie alla serie scopriremo cosa lo ha portato ad essere l’uomo cattivo e senza freni che abbiamo visto nel film. Si mescola alla sua, la storia di Amedeo Cinaglia, politico idealista che mano a mano passa al lato oscuro per mano del Samurai.

Suburra la Serie tv: curiosità della trama

Le aspettative sono molto alte, visto il successo di pubblico del film, ma adesso l’attesa è finita: tutte le puntate sono disponibili su Netflix e noi vi consigliamo caldamente di tuffarvi nel mondo di Suburra. La serie si svolge nell’arco di venti giorni che seguono alle dimissioni del sindaco di Roma. La capitale, nonostante faccia da sfondo ad una storia cruenta che intervalla scene thriller a scene crude ed empie, è di una bellezza che toglie il fiato, grazie anche alle bellissime e ricercate inquadrature dei luoghi più famosi. Roma cruda, il brano che accompagna la serie in chiusura, è cantato dal rapper romano Er Piotta in collaborazione con Il Muro del Canto.

Scoprite tutte le news del Catalogo Netflix e se volete trovare la serie TV che fa per voi leggete qui: Come trovare una bella serie TV