Vasco va al massimo: ecco il tour  2018 negli stadi

Si chiamerà “Vascononstop Live” e toccherà almeno sette stadi: ad annunciarlo è stato proprio Vasco Rossi tramite la sua pagina ufficiale di Facebook, mandando in visibilio i suoi eterni e affezionatissimi fans. Messe a tacere, quindi, le voci che lo volevano già da questo inverno in giro per l’Italia a suonare indoor, il cantante di Zocca si prepara per un estate calda da protagonista: inizierà a giugno infatti il tour 2018.

Non perdete: Vasco Rossi Tour 2018: date, biglietti e prezzi

Vasco torna negli stadi

Dopo il record di Modena Park, Vasco si rimette in pista. Come lui stesso ha dichiarato, il concerto del 1° luglio gli ha dato una nuova spinta ed energia, anzi, per dirla con le sue parole ” è stato come una seduta psicanalitica” dove il rocker ha potuto ritornare al passato, alle sue canzoni, rivisitandole in chiave moderna e più attuale (ma diciamolo, le sue canzoni sono eterne!) e soprattutto ha sfruttato questo evento per ripercorrere le tappe fondamentali della sua vita spericolata. Ora è pronto per gli invadere gli stadi d’Italia. Dove si esibirà? I Fans sono già in fermento e non vedono l’ora di sentire ancora dal vivo il loro mito.

Il tour negli stadi di Vasco

La notizia ha fatto piacere ed è stata accolta con eccitazione, ma ancora gli stadi che faranno da teatro allo show del Blasco non sono stati ufficializzati. Si parla però già di alcune mete papabili, fra tutte Roma e Milano, location importanti e con una capienza tale da permettere un elevato numero di spettatori. I restanti stadi del tour del 2018 non sono ancora stati specificati ma si tratterà certamente di location e città importanti. Lo staff ha già fatto alcuni giri di perlustrazione ad Ancona, Napoli, Bari. Lo spettacolo di Vasco toccherà, come abbiamo detto, almeno sette stadi, ma ovviamente ci auguriamo che il numero possa aumentare, così come le occasioni di sentire e vedere il suo show in varie parti d’Italia. Resta il fatto che il tour che i fans aspettavano ora e realtà, bisognerà solo aspettare ancora un pò per tutti i particolari, e per scoprire queli città saranno invase dal Blasco, la sua musica e i suoi ferventi spettatori.