TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SUL FILM LOGAN. Un Wolverine macilento, provato dalla vita, disilluso e addolorato: è il personaggio che, sulle immortali note della versione di Johnny Cash di Hurt, ci ha presentato il primo trailer di Logan, l'ultimo film dedicato al membro più amato degli X-Men cinematografici in cui a interpretarlo ci sarà Hugh Jackman. Sì, perché l'attore ha deciso di dire addio a Wolverine, con un terzo capitolo della trilogia che non si può non definire crepuscolare, molto più delle precedenti pellicole soliste in cui è comparso e che di sicuro non ha niente a che vedere con i film collettivi degli X-Men. D'altro canto la pellicola diretta da James (autore del non proprio eccelso Wolverine – L'immortale) è liberamente ispirata a una serie a fumetti che sconvolse i fan del personaggio: scritta da Mark Millar e pubblicata tra il 2008 e il 200, la storia in 8 albi era ambientato in un futuro alternativo post-apocalittico, quasi alla Mad Max.

Leggi anche: Film Marvel in uscita: i film di supereroi dopo il 2016

Film Logan cosa sapere

LOGAN: COSA SAPERE SUL NUOVO FILM SUGLI X-MEN.In questo universo i supercriminali della Marvel sono riusciti a sconfiggere le loro controparti buone e gli Stati Uniti sono finiti sotto il dominio di Hulk, Kingpin, il Dr. Destino e il Teschio Rosso, che è diventato il Presidente. Logan è uno dei pochi eroi scampati al massacro, anche se la sua coscienza è tutt'altro che pulita: ritiratosi a vita privata, ha formato una famiglia che non conosce il suo passato, e ha definitivamente abbandonato la sua identità di Wolverine. Il passato tornerà a bussare alla sua porta quando Occhio di Falco, ora cieco, chiede il suo aiuto per una missione molto remunerativa.  Tuttavia l'ispirazione, come si diceva, non potrà che essere molto libera, in quanto la maggior parte dei diritti di sfruttamento dei personaggi citati appartengono alla Marvel – Disney e non alla Fox, che invece detiene quelli dell'universo degli X-Men, di Spider-Man e dei Fantastici Quattro.
 

LOGAN: NEWS SUI PERSONAGGI. Al posto di Occhio di Falco troviamo dunque il professor Xavier interpretato da Patrick Stewart, anch'egli molto lontano dai fasti di un tempo. Il vecchio mentore di Wolverine sembra coinvolgerlo in un'ultima avventura che pare essere l'ultima occasione di riscatto per l'ex combattente, e da quel poco che si intuisce dalla trama potrebbe trattarsi dell'operazione di salvataggio di una giovanissima mutante. Nel mondo di Logan (meno apocalittico dell'altro, per quanto sempre piuttosto cupo), questi ultimi vengono infatti sterminati da non meglio identificate squadriglie della morte al soldo della Essex Corporation. I più attenti ricorderanno che Nathaniel Essex è il vero nome del villain Sinistro, genetista semi-immortale, e il personaggio potrebbe essere uno dei villain della pellicola. Secondo indiscrezioni parzialmente confermate la ragazzina da salvare potrebbe invece essere X-23, che nei fumetti è già stata presentata come uno dei cloni femminili di Wolverine, la quale a un certo punto, quando questi perde i suoi poteri, lo sostituisce nella squadra degli X-Men.

Non perderti tutto sui supereroi:

(Foto: courtesy of Marvel Entertainment, TSG Entertainment, Seed Productions, The Donners' Company)