Sentiamo sempre parlare di millennials, ma chi sono in realtà questi giovani? In genere si associa il termine a ragazzini con lo smartphone perennemente in mano, che cercano di farsi largo nel mondo a suon di selfie e social network. Tuttavia, il panorama è ben più variegato, complesso e felice: i millennials, in realtà, sono una categoria di persone ben precise, ossia tutti i nati tra gli anni ’80 e i primi anni 2000. Stiamo parlando di ben tre generazioni, includendo una fascia d’età che va dai 37 anni ai 15-17.

Tra le tante difficoltà che i millennials devono affrontare, dalla scuola al mercato del lavoro, ci sono anche tante eccellenze e i nuovi leader del futuro: chi sono i 10 millennials più influenti al mondo? Smartweek ha stilato una classifica che noi riportiamo.

  • 10° posto – Sam Altman: è direttore di Y Combinator,  il più importante acceleratore di startup del mondo. Ha 32 anni.
  • 9° posto – Principe William: chi non conosce il marito di Kate Middleton e futuro erede al trono del Regno Unito (dopo il padre, il principe Carlo?). Il Duca di Cambridge (questo il suo titolo ufficiale) ha 35 anni.
  • 8° posto – Jigme Khesar Namgyel Wangchuck: 37 anni, è dal 2006 Re Drago del Buthan.
  • 7° posto – Sheikh Tamim bin Hamad Al Thani: 37 anni, è l’Emiro del Quatar dal 2013.
  • 6° posto – Ivanka Trump: 35 anni, è una modella e imprenditrice e figlia, attiva in prima linea in politica, del 45° Presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
  • 5° posto – Jared Kushner: 36 anni, è il marito di Ivanka Trump e ha fondato il “The New York Observerz”, da cui ha diretto la campagna pro-Trump. È adesso consigliere del Presidente.
  • 4° posto – Sebastian Kurz: 31 anni, è il leader del Partito Popolare Austriaco e potrebbe diventare presto il premier più giovane al mondo.
  • 3° posto – Mark Zuckerberg: non ha bisogno di presentazioni. Il 33enne fondatore e CEO di Facebook è uno degli uomini più potenti sulla Terra.
  • 2° posto – Mohammed bin Salman: 32 anni, è stata nominato nuovo Principe ereditario dell’Arabia Saudita.
  • 1° posto – Kim Jong Un: non tutte le torte vengono con il buco. Il leader nordcoreano, 33 anni, è celebre per i suoi atteggiamenti dispotici, il regime dittatoriale e la minaccia costante di una guerra nucleare.