Agente di Commercio: cosa sapere su questa professione

Vi affascina la carriera di agente di commercio? Vorreste diventarlo e volete conoscere quali sono i requisiti per poterlo fare? Non potevate capitare in un posto migliore, oggi affrontiamo proprio questo tema e scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questo mestiere. Prima di scoprire i requisiti, vogliamo chiarirvi la differenza che c’è tra agente di commercio e il rappresentante di commercio, onde evitare possibili confusioni:

  • l’agente di commercio promuove la conclusione di contratti in una zona determinata in nome e per conto del preponente che ha stabilito l’incarico
  • il rappresentante di commercio conclude contratti in una zona determinata

L’attività di agenti e rappresentanti di commercio deve essere soggetta alla preventiva iscrizione obbligatoria nel “ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio”, si possono iscrivere:

  • agente di commercio
  • rappresentante di commercio
  • agente e rappresentante, sia italiano che straniero, che lavori in Italia con mandato conferito da impresa non residente
  • subagente di commercio

Ma quali sono i requisiti per diventare agente di commercio? Scopriamoli insieme.

Scopri la nostra guida completa:

Diventare agente di commercio: i requisiti

Per diventare agente di commercio sono necessari dei requisiti, che sono:

  • aver superato con esito positivo l’apposito corso professionale
  • aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado ad indirizzo commerciale, o la laurea in materie commerciali e/o giuridiche
  • aver prestato la propria opera per almeno un biennio negli ultimi cinque come venditore piazzista o dipendente addetto alle vendite
  • essere iscritto o essere stato iscritto al Ruolo agenti e rappresentanti di commercio

Chi ha conseguito la qualifica all’estero e vuole esercitare in Italia deve farsi riconoscere il titolo dal Ministro dello Sviluppo Economico e deve dimostrare di:

  • non essere stato condannato per reati di cui all’art. 5 lettera c) della legge 204/85
  • non essere sottoposto a provvedimenti antimafia

e infine è prevista l’attestazione del versamento della tassa di concessione governativa di 168 euro. Per finire scopriamo quali sono i requisiti per iscriversi al Ruolo agenti e rappresentanti di commercio.

Diventare agente di commercio: requisiti per iscriversi al Ruolo agenti e rappresentanti di commercio

Se si vuole svolgere l’attività di agente di commercio ci si deve iscrivere al ruolo agenti e rappresentanti di commercio, per farlo è necessario dimostrare di avere questi requisiti:

  • Requisiti generali: Cittadinanza italiana o di una degli stati membri dell’ Unione Economica Europea ovvero cittadino extracomunitario residente in Italia ed in possesso di permesso di soggiorno; possesso del titolo di studio di scuola secondaria di primo grado; godimento dell’esercizio dei diritti civili.
  • Requisiti morali: Non essere interdetto o inabilitato, condannato per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l’economia pubblica, l’industria ed il commercio, ovvero per delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni salvo che non sia intervenuta la riabilitazione.

Requisiti professionali, almeno uno tra questi elencati:

  • Possesso di diploma di scuola di secondo grado ad indirizzo commerciale o laurea in materie commerciali o giuridiche
  • Aver frequentato, con esito positivo, uno specifico corso professionale di qualificazione riconosciuto dalle Regioni
  • Avere esperienza lavorativa di almeno due anni, negli ultimi cinque anni, anche non continuativa, come dipendente con qualifica di viaggiatore piazzista o con mansioni di dipendente qualificato addetto alle vendite, o dipendente di un ente o società del settore finanziario, creditizio o fiduciario con compiti di intermediazione finanziaria
  • Essere titolare di attività commerciale come lavoratore autonomo per almeno due anni nell’ultimo quinquennio, o titolare di attività artigiana di produzione e relativa vendita.Per le società di agenzia commerciale il requisito professionale deve essere posseduto dal legale rappresentante o dai legali rappresentanti in carica

La Camera di commercio, dopo aver verificato i requisiti, provvede all’iscrizione nel Registro delle Imprese se l’attività è svolta in forma di impresa e nel REA (Repertorio delle notizie economiche e amministrative).