COME DIVENTARE CARABINIERE: REQUISITI E FORMAZIONE

Il tuo sogno è diventare un carabiniere e vuoi capire qual è il percorso che devi seguire per intraprendere questa carriera? L’arma dei Carabinieri fa parte, insieme alla Guardia di Finanza, all’Esercito Italiano e alla Marina Militare delle forze armate della Repubblica italiana e il percorso per entrarvi non è semplice e molto selettivo, ma se sei determinato, hai passione, volontà, dedizione e impegno puoi sicuramente riuscire! Non sai da dove iniziare? La prima cosa da sapere è che l’Arma dei Carabinieri è gerarchica: ogni ruolo è ordinato per gradi gerarchici specifici, per i quali sono previste delle procedure di selezione e una formazione diversa. Vuoi saperne di più? Continua a leggere la nostra guida su come diventare carabiniere!

Se vuoi scoprire come fare il lavoro dei tuoi sogni, leggi anche:

diventare carabiniere

COME DIVENTARE CARABINIERE: INFORMAZIONI GENERALI

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente, i Carabinieri sono divisi in ordine gerarchico a cui si accede con modalità di selezione diversi. I principali concorsi sono due: quello per diventare carabiniere semplice e quello per diventare ufficiale carabiniere. I concorsi sono aperti sia a militari che civili e sono richiesti anche tutta una serie di requisiti psico-attitudinali e fisici per potere entrare nell’arma. Per avere un’idea di come è strutturata l’Arma dei Carabinieri, ecco di seguito tutti i gradi con le qualifiche che rientrano in ogni categoria.

  • Appuntati: carabinieri, carabinieri scelti, appuntati, appuntato scelti.
  • Sovrintendenti: Vicebrigadieri, brigadieri, brigadieri capo.
  • Ispettori: Marescialli, marescialli ordinari, marescialli capo, luogotenenti, sostituti ufficiale di pubblica sicurezza, marescialli aiutanti.
  • Ufficiali: sottotenenti, tenenti capitani, maggiori, tenenti colonnelli, colonnelli, generali di brigata, generali di divisione, generale di corpo d’armata.

COME DIVENTARE CARABINIERE: REQUISITI

Sebbene le procedure di selezione per diventare carabinieri semplice e carabiniere ufficiale siano diverse, alcuni requisiti necessari per entrare nell’Arma sono comuni:

  • avere la fedina penale pulita e nessun procedimento penale in corso;
  • essere cittadino italiano e godere di diritti civili e politici;
  • avere il diploma di maturità;
  • superare un concorso pubblico e prove fisiche e psicoattitudinali;
  • per affrontare il concorso è fissato un limite d’età per i civili: possono partecipare uomini e donne di età compresa tra i 17 anni e i 26 anni, requisito non richiesto ai militari che affrontano il concorso interno (l’unico requisito d’età massima, fissato a 28 anni, è per il concorso a sottotenente);
  • avere una massa grassa non inferiore al 7% e non superiore al 22% e forza muscolare non inferiore al 40% per gli uomini e avere una massa grassa non inferiore a 12% e non superiore al 30% e forza muscolare non inferiore al 28% per le donne (il requisito dell’altezza è stato invece abolito);
  • superare gli accertamenti fisici, sanitari e psichici richiesti.

COME DIVENTARE CARABINIERE SEMPLICE: ITER E CONCORSO PUBBLICO

In particolare modo, per diventare carabiniere semplice, l’iter da seguire è il seguente:

  • Passare un anno nell’esercito come volontario;
  • Superare, al termine dell’anno, un test di idoneità psico-attitudinale che si svolge al centro nazionale di selezione e reclutamento a Roma;
  • Richiedere, in caso di esito affermativo, l’ammissione al corso per allievi carabinieri, che dura sei mesi e durante il quale si svolge sia la preparazione atletica che le lezioni teoriche su diritto processuale, diritto penale, tecnica della circolazione stradala e tecnica di polizia giudiziaria.
  • Superare il concorso sulle materie oggetto di studio durante il corso per allievi carabinieri: a questo punto otterrai il titolo di carabiniere semplice.

COME DIVENTARE CARABINIERE UFFICIALE: CONCORSO PUBBLICO

Per diventare ufficiale, invece, bisogna innanzitutto superare un concorso pubblico che è composto da varie prove:

  • un esame di cultura generale;
  • un tema scritto;
  • un colloquio orale;
  • una prova scritta;
  • una prova d’informatica;
  • una prova di lingua straniera;
  • una prova di attitudine psico-fisica.

Una volta superato il concorso è possibile accedere al corso della durata di due anni, al termine del quale si consegue il grado di sottotenente. Per accedere ai gradi superiori dell’Arma è sempre richiesto il superamento di un concorso pubblico oppure interno.