Cosa prevede u contratto di stage

Nel mondo del lavoro si parla tanto di contratto di stage e tirocinio, ma sapete cos’è un contratto di stage e cosa prevede? Procediamo con ordine, scoprendo insieme tutto quello che c’è da sapere in modo da tenervi informati qualora vi capitasse l’occasione di firmare un contratto di stage. E’una formula di inserimento in azienda molto utilizzata oggi che permette ai giovani di entrare nel mondo del lavoro, soprattutto dopo l’università e in genere dopo aver concluso il proprio percorso di studio. Lo stage prevede diritti e doveri per il lavoratore e per l’azienda, anche per quanto riguarda lo stipendio. Dopo aver visto brevemente di cosa si tratta, scopriamo qualcosa in più sulla durata, sui diritti del lavoratore, quindi stipendio e ferie.

Non perderti: Stage retribuiti 2018: offerte

Contratto di stage: la durata

In base alla durata, abbiamo tre diversi tipi di stage:

  • massimo 6 mesi nel caso in cui si tratti di tirocinio formativo e di orientamento
  • non più di 12 mesi nel caso di tirocini di inserimento e reinserimento al lavoro
  • non più di 12 mesi  i tirocini a favore dei soggetti svantaggiati: nel caso di tirocini a favore di disabili non più di 24 mesi

Il contratto di stage viene stipulato tra l’azienda e il giovane tirocinante ed è caratterizzato da alcuni fattori, tra diritti e doveri, sia per il datore di lavoro che per il giovane. L’azienda si dovrà occupare di mantenere fede agli obiettivi concordati: la durata, e le modalità di svolgimento del tirocinio, il nominativo del tutor e del responsabile dell’azienda, gli estremi identificativi dell’assicurazione INAIL e dell’assicurazione privata. Lo stagista, dal canto suo, dovrà svolgere le attività previste dal contratto, rispettare la riservatezza delle informazioni aziendali e seguire il regolamento vigente all’interno dell’azienda in cui lavora. Ora scopriamo qualcosa in più sullo stipendio e sulle ferie.

Contratto di stage: stipendio

Lo stage non è un vero e proprio contratto e non esistono disposizioni specifiche che riguardano la retribuzione e lo stipendio, ad eccezione del tirocinio Garanzia Giovani. In ogni caso è sempre disposta un’indennità di partecipazione o rimborso spese che non può essere inferiore ai 300 euro lordi mensili. Una tipologia particolare di stage è Garanzia Giovani, lo stagista ha diritto ad uno stipendio, non inferiore ai 500 euro, che verrà corrisposto in parte dal datore di lavoro e in parte dalla Regione. E le ferie e i permessi?

Contratto di stage: ferie e permessi

Dal momento che lo stage non è un vero e proprio contratto di lavoro, non prevede per il lavoratore la maturazione di ferie e permessi retribuiti. In ogni caso, lo stagista ha diritto ad assentarsi dal lavoro, concordando giorni e orari con il proprio referente in azienda; per quanto riguarda la malattia lo stagista non ha l’obbligo di presentare alcun tipo di certificato medico. L’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro è obbligatoria, il datore di lavoro la dovrà stipulare anche nel caso di lavoratori assunti con contratto di stage.