SEO Specialist: chi è

Tra le nuove figure lavorative legate al mondo del web, troviamo quella del SEO Specialist, letteralmente Search Engine Optimization, ovvero, colui che si occupa del posizionamento organico del tuo sito su Google e i motori di ricerca. Il posizionamento per l’ottimizzazione di un sito avviene mediante l’utilizzo di determinate keywords (parole chiavi).  Il seo deve avere competenze, nell’ambito Marketing e Comunicazione, ma anche di Statistica, perchè deve mantenersi aggiornato sugli algoritmi che cambiano costantemente, infine deve conoscere le tecniche SEO On-Site e Off-Site, ovvero tecniche che riguardano l’interno del sito e tecniche che riguardano l’esterno del sito.

SEO Specialist: di cosa si occupa

Dopo aver analizzato chi è il Seo Specialist, possiamo brevemente riassumere dicendo che è colui che si occupa di ottimizzare il posizionamento di un determinato sito web, affinchè gli utenti possano usufruirne al meglio e compiere magari azioni significative, dall’iscrizione alla newsletter, ad un acquisto ad un semplice contatto. Vediamo ora nel dettaglio quali sono le sue mansioni:

  • deve conoscere l’HTML;
  • deve curare la struttura del sito;
  • deve curare la struttura delle pagine;
  • prendersi cura di tutti gli aspetti tecnici più rilevanti del tuo sito;
  • saper “leggere e interpretare” le SERP (le pagine dei risultati dei motori di ricerca);
  • deve studiare la concorrenza sulle prime pagine dei motori di ricerca;
  • deve curare le performance tecniche del website (velocità di caricamento delle pagine, responsiveness ecc);
  • deve settare le opportune KPI (o key performance indicator) ovvero le metriche da tenere sotto controllo per  monitorare i risultati online (bounce rate, numero di pagine visitate, tempo di permanenza sul sito, obiettivi);
  • deve essere in grado di effettuare una SEO Audit per controllare lo stato di salute di un sito web;
  • deve saper creare un piano editoriale per la stesura di contenuti seo friendly keyword oriented (per garantire accessi al sito crescenti tenendo d’occhio i volumi di ricerca delle parole chiave);
  • deve essere aggiornato sui rollout e gli update degli algoritmi di Google e degli altri search engine;
  • deve curare l’attività di link earning o link building;
  • deve saper usare i principali seo tool, excel e strumenti di analisi tecnica;
  • deve curare gli aspetti relativi a migrazioni, trasferimenti problemi di duplicazione dei contenuti,(redirect, canonical, e così via);
  • deve curare l’attività di reporting.
  • deve curare l’attività di monitoring dei risultati con Google Analytics e Google Tag Manager;

Ebbene se il vostro desiderio è quello di diventare SEO Specialist, vi consigliamo di provare con un corso di SEO base, poi fare molta esperienza e continuare sempre a studiare gli algoritmi in costante aggiornamento.

Leggi anche: