Quanto guadagna un insegnante: stipendio

Vi piacerebbe diventare un insegnante e volete sapere qual è lo stipendio? Oggi lo scopriremo insieme a voi e andremo a cercare le differenze di stipendio tra insegnanti della scuola dell’infanzia, elementare, delle medie, delle superiori e infine dei docenti universitari. Il lavoro svolto da un insegnante è di grande responsabilità in quanto ha in mano la preparazione e la cultura da trasmettere a dei ragazzi che, in futuro, dovranno diventare persone colte e preparate. Inoltre devono contribuire all’educazione dei ragazzi e devono, nelle ore scolastiche, portare avanti il lavoro che le famiglie fanno a casa nell’educare i propri figli, indirizzandoli al rispetto degli altri, delle cose e delle regole. Ma vediamo nel particolare lo stipendio degli insegnanti in base al grado di scuola in cui lavorano.

Insegnante della scuola dell’infanzia: quanto guadagna

Per diventare insegnante è necessario fare un percorso di studi che può richiedere anche ulteriori specializzazioni; la sola passione non basta, ci vuole tanto studio e tanta caparbietà. Un insegnante della scuola dell’infanzia percepirà lo stipendio in base a dei criteri:

  • Stipendio annuo e lordo, da appena assunto: 18.000 euro circa
  • Stipendio annuo e lordo, dai 9 ai 14 anni di servizio: 20.000 euro circa
  • Stipendio annuo e lordo, oltre i 35 anni di servizio: 26.000 euro circa

Passiamo ora agli insegnanti della scuola elementare.

Insegnante della scuola elementare: quanto percepisce di stipendio

L’insegnante della scuola elementare ha a che fare con bambini piccoli, alle prime armi, e con qualche base che gli viene data alla scuola dell’infanzia, ma vediamo quanto percepisce di stipendio:

  • Stipendio annuo e lordo, da appena assunto: 19.324 euro
  •  Stipendio annuo e lordo, dai 9 ai 14 anni di servizio: 21.454 euro
  • Stipendio annuo e lordo, oltre i 35 anni di servizio: 28.291 euro

E gli insegnanti della scuola media?

Insegnante della scuola media: qual è lo stipendio?

L’insegnante della scuola media lavora con ragazzi che non sono più piccoli ma che non sono ancora grandi, li guidano nella fase che va dall’infanzia all’adolescenza, scopriamo qualcosa in più sullo stipendio:

  • Stipendio annuo e lordo, da appena assunto: 20.973 euro
  • Stipendio annuo e lordo, dai 9 ai 14 anni di servizio: 23.444 euro
  • Stipendio annuo e lordo, oltre i 35 anni di servizio:31.325

Vediamo ora, a quanto ammonta lo stipendio di un insegnante delle scuole superiori.

Insegnante della scuola superiore: a quanto ammonta lo stipendio

I ragazzi delle scuole superiori vanno condotti verso gli esami di maturità, vanno seguiti con molta attenzione perché vanno accompagnati in questi 5 anni di crescita che li condurrà, appunto, alla maturità:

  • Stipendio annuo e lordo, da appena assunto:20.973 euro
  • Stipendio annuo e lordo, dai 9 ai 14 anni di servizio: 24.062 euro
  • Stipendio annuo e lordo, oltre i 35 anni di servizio:32.912

Per finire, vediamo qual è lo stipendio di un docente universitario,

Docente universitario: quanto percepisce di stipendio?

Il discorso stipendio per i docenti universitari cambia, come cambia anche l’appellativo, si è passati da insegnante a docente. Per diventare docente universitario il cammino è più tortuoso e si deve dimostrare di esserne all’altezza dal momento che ci si troverà ad insegnare a persone adulte e non più a bambini o ragazzi. Nell’università un ricercatore può guadagnare sulle 2.000 euro mensili, mentre un professore ordinario guadagna anche 5.000 euro al mese. La professione di insegnante, in Italia, è pagata molto meno rispetto a tutti gli altri paesi europei, i supplenti, per supplenze brevi riescono a percepire 600 euro, chi ottiene un incarico annuale può guadagnare fino a 1.300 euro al mese. Se vuoi saperne di più:

Non perderti: