Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Certificazioni: come e perchè conseguirle per le lingue straniere

Le certificazioni linguistiche sono un arricchimento importante per il Curriculum oltre che per la propria cultura personale. In un ambito in cui il lavoro diventa sempre più internazionale, sia per le relazioni lavorative, sia perché molti giovani decidono di cercare impiego in altri Stati, queste certificazioni sono sempre più richieste dalle Università e dalle aziende.

                  

La lingua straniera più importante e comune è sicuramente l’inglese: l’ideale sarebbe scegliere un indirizzo di scuola superiore che permetta di studiare questa lingua straniera conseguendo, grazie all’Istituto, anche le relative certificazioni di livello. In alternativa, potrete conseguirle autonomamente, affidandovi a una delle innumerevoli Scuole internazionali presenti in Italia.

Certificazioni: inglese [clicca e scopri di più]

Gli attestati di lingua inglese più richiesti sono lo IELTS e il TOEFL:

1. IELTS (International English Language Testing System) si divide in due versioni: Academic e General Training.

  • Academic: è la versione adatta a chi ha intenzione di frequentare un'università o master in un paese anglofono. Prevede prove più difficili per le prove di reading (lettura) e writing (scrittura), in quanto si deve dimostrare la propria conoscenza di un linguaggio accademico adatto allo studio a livello universitario;
  • General Training: adatta a chi si sottopone all'esame a scopo di studio non universitario, a scopo professionale o di immigrazione in Australia, Canade e Nuova Zelanda. Il reading e il writing sono uguali ma incentrati su argomenti differenti, atti a dimostrare l'effettiva capacità dell'individuo di integrarsi nel Paese ospitante;

2. TOEFL (Test of English as a Foreign Language) è richiesto soprattutto da College e Università statunitensi, canadesi, inglesi e australiane per poter accedere ai loro corsi di studio e molte società internazionali lo richiedono come qualifica sul Curriculum Vitae. Questo esame può essere sostenuto secondo tre diverse modalità: cartaceo (paper-based), computer-based, internet-based. Ogni Università è libera di stabilire un punteggio minimo da raggiungere per essere ammessi. Università canadesi e statunitensi lo ritengono valido fino a due anni dal conseguimento.

Altri esami di inglese da sostenere per accedere alle Università internazionali sono:

  • Cambridge Proficiency Exam
  • Cambridge Certificate of Advanced English
  • TOEIC (Test of English for International Communication)

Oltre che per inglese, conseguire una qualifica per la lingua francese, tedesca, spagnola o anche cinese o russa, può ampliare la vostra conoscenza e darvi un ulteriore vantaggio lavorativo.

Certificazioni: francese [clicca e scopri di più]

Gli attestati per le certificazioni di lingua francese per l’ambito professionale sono:

  1. DFP A2 / DFP B1: sono rivolti a coloro che vogliono avere un primo approccio alla lingua francese in un contesto professionale;
  2. DFP Tourisme & Hôtellerie (B1): per le attività nei settori del turismo o dell'industria alberghiera, o per studenti / stagisti che si preparano ad accedere al settore;
  3. DFP Secrétariat (B1): per attività di segreteria, in contatto con interlocutori francofoni;
  4. DFP Juridique (B2): per coloro che operano nel settore giuridico e hanno necessità di comprovare la conoscenza della lingua nella materia specifica;
  5. DFP Affaires (B2, C1, C2): sono diplomi destinati a studenti, stagisti, professionisti, che hanno raggiunto un buon/ottimo livello di conoscenza della lingua francese applicata alla comunicazione di impresa.
Certificazioni: tedesco [clicca e scopri di più]

Per la lingua tedesca sono disponibili diversi esami per ogni livello, alcuni con limiti di età. Per i livelli basilari di conoscenza ci sono lo Start Deutsch e lo ZD (Zertifikat Deutsch), mentre per un livello intermedio si può conseguire il Goethe-Zertifikat B2.

Per l’ambito professionale, esistono tre esami specifici:

  1. Goethe-Zertifikat C1 (ZMP): Attesta una conoscenza avanzata della lingua tedesca;
  2. KDS (Kleines Deutsches Sprachdiplom): Attesta una conoscenza avanzata della lingua e cultura tedesca, con particolare abilità di comprensione di testi difficili, soprattutto letterari. Età minima richiesta anni 18.
  3. GDS (Großes Deutsches Sprachdiplom): Attesta la conoscenza quasi madrelingua della lingua e della cultura tedesca. Età minima richiesta anni 18.
Certificazioni: spagnolo [clicca e scopri di più]

Le certificazioni di spagnolo si basano sul Quadro Comune di Riferimento europeo per le lingue, che comprende livelli dall’A1 – basilare -, al C2 – madrelingua. I certificati si chiamano DELE e se ne può conseguire uno per ogni livello di riferimento europeo. Per l’ambito prettamente professionale vi sono due esami riconosciuti per lo spagnolo commerciale:

  1. CEC - Certificato di Spagnolo Commerciale (livello B1), buona comprensione del lessico di base riguardante mondo degli affari e argomenti di attualità, buona capacità espressiva in situazioni lavorative (incontri, riunioni), capacità di redazione di corrispondenza di lavoro e di testi a carattere commerciale e lettura di rapporti e appunti con buona velocità;
  2. DEC - Diploma di Spagnolo Commerciale (livello C1), buona comprensione di testi lunghi e complessi, uso flessibile ed efficace della lingua per scopi professionali, perfetta comprensione di conferenze e presentazioni, capacità di gestire situazioni professionali impegnative, di occuparsi di tutti i tipi di corrispondenza professionale e di svolgere presentazioni.
Certificazioni: cinese

La certificazione per la lingua cinese si chiama Esame HSK ed è l’unico esame riconosciuto ufficialmente dalla Repubblica Popolare Cinese. Consiste in due parti indipendenti tra loro: la prova scritta composta da sei livelli e quella orale composta da tre livelli. Ogni esame per la certificazione si basa sul Quadro Comune di Riferimento Europeo e sancisce la conoscenza del cinese basandosi sul numero di vocaboli conosciuti dallo studente e dal numero di ore passate a studiare nozioni grammaticali.

Certificazioni: russo

L’attestato per la lingua russa si chiama ????-TORFL (o anche TRKI), è riconosciuto ufficialmente dal Ministero dell’Istruzione della Federazione Russa e prevede due ambiti di competenza: generale e professionale, entrambi basati su cinque livelli di conoscenza: dall’A2 al C2, sempre facendo riferimento il Quadro Comune Europeo di Riferimento. Gli standard richiesti sono molto alti e in generale ogni livello di riferimento europeo è considerato più complesso per questa lingua rispetto alle altre lingue straniere.

 

Foto copertina: www.liceocanova.it

Commenti

Commenta Certificazioni: come e perchè conseguirle per le lingue straniere.
Utilizza FaceBook.