Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Come si diventa avvocato

Si diventa avvocato conseguendo, anzitutto, una solida preparazione attraverso un corso di laurea in Giurisprudenza.
In seguito all'iscrizione all'albo professionale, conseguita tramite esame di stato, gli avvocati possono esercitare la professione difendendo gli interessi dei propri clienti, la cui tipologia varia sensibilmente a seconda delle specializzazioni.
Gli avvocati si dividono in due grandi aree: i civilisti, specializzati nella difesa dei diritti dei cittadini, che trattano reati passibili con ammende, e i penalisti, specializzati in reati penali punibili anche con la reclusione.
All'interno di queste due aree si distinguono ulteriori categorie: gli avvocati divorzisti, i matrimonialisti, i tributari, gli amministrativi esperti in questioni burocratiche e altri ancora.
Il lavoro degli avvocati può essere svolto in veste privata, in maniera individuale, o nel contesto di uno studio legale.

Che tipo di studi?
Per diventare avvocato occorre conseguire una laurea in giurisprudenza. Il corso è attivo presso quasi tutti gli atenei italiani ed è a ciclo unico.
I laureati devono inoltre effettuare un periodo di praticantato presso un avvocato abilitato da almeno due anni o presso uno studio legale. Il praticantato è obbligatorio per sostenere l'esame di stato finalizzato all'iscrizione all'albo degli avvocati. La durata del praticantato è di due anni.
I laureati in giurisprudenza possono scegliere di continuare gli studi accedendo a una Scuola di Specializzazione biennale; per chi dovesse scegliere di frequentare la scuola il periodo di praticantato obbligatorio si riduce a un anno.

Quali competenze?
I giovani che vogliono diventare avvocati dovrebbero possedere un genuino interesse per l'uomo, la società e la legge.
L'attitudine a gestire lo stress, la grinta per emergere in un ambiente caratterizzato da una sempre maggiore competizione e una buona capacità mnemonica rappresentano fattori di rilievo per brillare una volta diventati avvocati.
Le conoscenze da sviluppare negli anni riguardano svariati ambiti del diritto. Discipline quali diritto romano, diritto pubblico, privato, penale, amministrativo e internazionale non mancano mai nel percorso formativo di un avvocato, al pari della filosofia del diritto.

ORIENTAMENTO PROFESSIONI: LE DRITTE. Cosa vuoi fare da grande? segui i nostri consigli:

Commenti

Commenta Come si diventa avvocato.
Utilizza FaceBook.