Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Dal 2012 un test dopo la Maturità per aggiudicarsi 10mila euro

Un nuovo esame aggiuntivo, facoltativo, per aggiudicarsi una borsa di studio da 10mila euro. E’ la novità che verrà introdotta nell’estate del 2012 dal Miur per premiare gli studenti meritevoli. L’iniziativa promossa dal ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca rappresenta la nascita della Fondazione per il merito, nata dalla collaborazione tra Miur e dicastero dell’Economia per sostenere le eccellenze.

Dopo gli esami di Maturità gli studenti che avranno conseguito un voto finale di almeno 80 su 100 potranno, versando 5 euro, sostenere un test nazionale che metterà in palio borse di studio da 10mila euro, accessibili a chiunque, a prescindere dal reddito.
Il test, preparato dall’Invalsi, verrà effettuato nella seconda metà di luglio, subito dopo il termine degli esami di maturità, è sarà svolto all’interno delle maggiori università italiane, almeno una per regione.
I fondi al momento ammontano a 30 milioni di euro, ma ancora non è stato chiarito a quali condizioni verrà riconosciuta la borsa di studio, che potrebbe essere legata alla scelta di effettuare gli studi universitari fuori sede.

Commenti

Commenta Dal 2012 un test dopo la Maturità per aggiudicarsi 10mila euro.
Utilizza FaceBook.