Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Fuori corso: come recuperare gli esami

STUDENTI FUORI CORSO: COME RECUPERARE GLI ESAMI. Studenti fuori corso...Mai rimandare a domani quello che potresti fare oggi: lo sappiamo tutti, ma spesso il senso di libertà che percepiamo nel corso degli anni universitari ci fa sfuggire la situazione di mano. E allora succede che saltiamo le lezioni perché nessuno ci sgriderà mai per troppe assenze e nessuno chiamerà a casa per avvertire i genitori. Succede che rimandiamo lo studio di giorno in giorno, fino a capire che non è possibile studiare un'intera materia in un pomeriggio, e allora rimandiamo l'esame. Succede quindi che ci ritroviamo fuori corso, e non riusciamo più a gestire lo studio e ad organizzarci per sostenere un esame. Nulla è perduto però: anche se siamo fuori corso di parecchio, basta riprendere in mano la situazione e con tutta la buona volontà si può ricominciare a studiare come si deve. In questo post allora vedremo come uno studente fuori corso può organizzare lo studio, recuperare gli esami e raggiungere finalmento il suo scopo: la laurea.

Non perderti: Esame universitario: come si svolge

 

STUDENTE FUORI CORSO: CAPIRE IL MOTIVO. Innanzitutto, prima di rimetterci sui libri, cerchiamo di capire il motivo per cui ci ritroviamo fuori corso. I motivi possono essere tanti, ma individuarli è il primo passo per sbloccare la situazione. Se il motivo è legato al fatto che la Facoltà scelta non ci piace, non è come ci aspettavamo o semplicemente non siamo portati per determinate materie, possiamo valutare anche l'alternativa di cambiare corso di laurea. Non è mai troppo tardi per cambiare: è inutile continuare un percorso che non ci soddisfa, meglio dare una svolta, ricominciare dall'inizio e fare qualcosa che ci piace veramente. In entrambi i casi, sia che vogliamo continuare la strada vecchia o intraprenderne una nuova, dobbiamo comunque riprendere in mano la situazione e organizzare lo studio e i corsi. Cerchiamo di capire quali esami ci mancano, quali bisogna seguire, quali sono più difficili e quali invece possiamo superare senza grossi problemi. Scegliamo le materie da seguire in base alla difficoltà: se per capire determinati argomenti abbiamo bisogno della spiegazione di un docente, cerchiamo di riseguire le lezioni con più costanza, non saltuariamente come abbiamo fatto in precedenza. 
 

STUDENTI FUORI CORSO: METODO DI STUDIO ESAMI UNIVERSITARI. Poco prima della sessione d'esame, poniamoci un obiettivo realistico: non proponiamoci di sostenere 8 esami, così rischiamo di andare completamente nel panico e di non fare nulla! Programmiamo lo studio di 2, massimo tre esami, tra i quali metteremo le materie che abbiamo riseguito, sicuramente più fresche rispetto alle altre.

Bene, abbiamo deciso di affrontare 3 esami e conosciamo anche le date: non ci resta che organizzare lo studio! Come procedere? 

  • Innanzitutto, cerchiamo di affrontare come primo esame quello più semplice e con meno argomenti: in questo modo per gli esami più difficili avremo più tempo per studiare, e soprattutto arriveremo al primo esame più rilassati e sicuri, e il buon esito ci darà la carica giusta per affrontare gli altri due.
     
  • Organizziamo la giornata in questo modo: durante la mattina, studiamo la materia che abbiamo intenzione di sostenere per prima, dandole quindi più spazio. Dividiamo il pomeriggio tra le altre due materie, così da anticiparne lo studio e non arrivare ad accumulare tutto gli ultimi giorni.
     
  • Cerchiamo di terminare lo studio qualche giorno prima dell'esame, così da dedicare gli ultimi giorni solo al ripasso.

 

FUORI CORSO UNIVERSITA': COME AFFRONTARE L'ESAME. Dato che è passato un po' di tempo dall'ultimo esame, probabilmente saremo molto agitati... Facciamo un bel respiro, manteniamo la calma ricordando che abbiamo studiato e non c'è nulla da temere! Facciamo trasparire sicurezza e padronanza dell'argomento: ricordiamo sempre che questi fattori costituiscono il primo passo verso il successo! Dopo il primo esame la situazione si sbloccherà, per cui acquisiremo più entusiasmo e voglia di continuare. Ricordiamo una cosa però: non rilassiamoci troppo, ma manteniamo una certa costanza nello studio, tenendo bene a mente che siamo all'università per un unico obiettivo: la laurea!
 

ESAME UNIVERSITARIO: LE DRITTE PER UN CORRETTO METODO DI STUDIO. Bene, ora che ti sei messo in testa di studare non è finita qui! Leggi tutti i nostri consigli su come studiare all'università:

 

 

Commenti

Commenta Fuori corso: come recuperare gli esami.
Utilizza FaceBook.