Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Iscrizioni alle superiori: un ragazzo su due sceglie il liceo

Iscrizioni a scuola, ecco i risultati del Miur - Il ministero dell'Istruzione ha raccolto e analizzato le 515.807 domande che gli studenti italiani dell'ultimo anno di scuola media hanno presentato per iscriversi alle superiori: "tracciano un quadro significativo delle prospettive e dei percorsi ritenuti più adeguati per affrontare, con successo, gli scenari futuri di un mondo del lavoro segnato dalla crisi economica". Studiare le statistiche quindi per migliorare il futuro della formazione quindi. Scopriamo insieme i risultati: quale scuola hanno deciso di frequentare gli studenti italiani?

I licei - Gli studenti continuano a preferire i licei, con il 49,1% degli iscritti (+1,7% rispetto all'anno precedente 2012/'13). Il liceo che ottiene più iscritti è lo scientifico, (il 16,5%, -1,6% rispetto al 2012), e l'indirizzo scienze applicate  fa registrare l'aumento più significativo, passando dal 4,1% al 6,3%. Il linguistico passa dal 7,2% dello scorso anno a quota 8,4%. Il classico convince sempre meno studenti, fermo al 6,1%, in discesa rispetto al 6,6% del 2012.

I tecnici - Gli Istituti tecnici sono stati scelti dal 31,4% degli studenti. Il 12,8% ha optato per  l'indirizzo  economico e il 18,6% per quellotecnologico. Per quanto riguarda gli indirizzi di studio specifici, in crescita quello del Turismo, per il settore economico (3,6%), Chimica, materiali e biotecnologie (2,2%) e Informatica-Telecomunicazioni (4,9%) per il settore tecnologico.

Professionali - Il 19,6% degli studenti si è iscritto ad un istituto professionale. Di questi, il 13,2% ha optato per il settore Industria e Artigianato, mentre il 4,9% i Servizi. Nello specifico, l'indirizzo con la percentuale di scelta più alta è Enogastronomia, ospitalità alberghiera (9%).

 

Commenti

Commenta Iscrizioni alle superiori: un ragazzo su due sceglie il liceo.
Utilizza FaceBook.