Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Orientamento universitario: Medicina Veterinaria

I test ingresso 2016 si avvicinano! Se hai intenzione di entrare a Veterinaria ecco quello che devi sapere sul test:
Test ingresso Veterinaria 2016

In questa guida potrai vedere in maggiore dettaglio tutte le informazioni riguardanti il corso di Laurea in Medicina veterinaria

Corso di Laurea:

Medicina veterinaria

 

Tipo di Laurea

 

: Laurea Magistrale

 

Codice

 

: 47S

 

Principali materie trattate*:

 

Fisica

,

Istologia, Anatomia degli animali domestici, Biochimica sistematica veterinaria, Anatomia topografia e radio-tomografica, Fisiologia veterinaria, Microbiologia, Fisiologia veterinaria, Farmacologia e tossicologia veterinaria, Patologia generale veterinaria, Anatomia patologica veterinaria, Industrie e controllo degli alimenti, Malattie infettive veterinarie, Semeiotica veterinaria, Zootecnica speciale, Patologia chirurgica, Radiologia, Zootecnica, Clinica veterinaria, Tirocinio

 

Eventuali test d'ammissione:

 

test di ammissione

 

I più importanti poli universitari (fonte: Censis/Repubblica 2007)

 

:

Parma

;

Padova

;

Bologna

;

Perugia

;

Torino

;

Sassari

;

Teramo

;

Bari

;

Milano

,

Camerino
Prerequisiti d'accesso

: buone conoscenze di biologia, chimica, fisica e cultura generale

 

 

Sbocchi professionali:

 

 

 

I laureati nei corsi di laurea specialistica in medicina veterinaria sono dotati delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie all'esercizio della professione medico-veterinaria ed in possesso delle basi metodologiche e culturali necessarie per la pratica della formazione permanente, nonché dei fondamenti metodologici della ricerca scientifica.

 

I laureati specialisti della classe in medicina veterinaria si occupano della tutela della salute degli animali e dell'uomo che viene a contatto con gli animali e che assume alimenti di origine animale e contribuisce alla tutela dell'ambiente. Oltre ad esercitare un'attività libero-professionale, i laureati specialisti operano nel servizio sanitario nazionale, nell'industria pubblica e privata (zootecnica, farmaceutica, mangimistica, di trasformazione degli alimenti di origine animale) e negli enti di ricerca.

 

Obiettivi del corso di laurea (fonte: http://universo.miur.it/):

I laureati nei corsi di laurea specialistica in Medicina Veterinaria devono possedere:

  • le conoscenze teoriche essenziali che derivano dalle scienze di base, nella prospettiva della loro successiva applicazione professionale;
  • la capacità di rilevare e valutare criticamente i dati relativi allo stato di salute, di benessere e di malattia dell'animale singolo ed in allevamento, interpretandoli alla luce delle conoscenze scientifiche di base, della fisiopatologia e delle patologie di organo e di apparato e approntando interventi medici e chirurgici idonei a rimuovere lo stato di malattia;
  • conoscenze di epidemiologia, diagnosi, profilassi, terapia e controllo delle malattie infettive e parassitarie degli animali;
  • la capacità di rilevare e valutare criticamente lo stato di salubrità, l'igiene, la qualità e le eventuali alterazioni degli alimenti di origine animale che possono pregiudicare la salute dell'uomo; devono inoltre conoscere i processi produttivi e di trasformazione degli alimenti di origine animale;
  • le conoscenze di nutrizione e alimentazione animale e delle tecnologie di allevamento;
  • la capacità di rilevare e valutare criticamente l'impatto dell'allevamento animale sull'ambiente.



 

Commenti

Commenta Orientamento universitario: Medicina Veterinaria.
Utilizza FaceBook.