Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Orientamento Universitario: Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione

In questa guida potrai vedere in maggiore dettaglio tutte le informazioni riguardanti il corso di Laurea in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione

Corso di Laurea: Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione

Tipo di Laurea: Laurea Triennale

Codice: L-16

Principali materie trattate*: Scienza politica, Sociologia, Storia contemporanea, Diritto pubblico, Microeconomia, Diritto costituzionale, Lingua straniera, Macroeconomia, Scienza dell'amministrazione, Statistica, Diritto del lavoro, Psicologia del lavoro, Diritto amministrativo, Analisi delle politiche pubbliche, Relazioni internazionali, Sistema politico italiano, Ordinamento giudiziario

Eventuali test d'ammissione: Generalmente l'accesso ai corsi di laurea in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione è libero

I più importanti poli universitari : Forlì, Trieste, Siena, Firenze, Milano, Pavia, Piemonte Orientale, Perugia, Roma 3, Calabria

Prerequisiti d'accesso: Diploma di scuola superiore e cultura generale

Obiettivi
I laureati nei corsi di laurea della classe devono:

  • possedere conoscenze di metodo e di contenuto culturale, scientifico e professionale per la formazione giuridica, economica, politico-istituzionale, organizzativa e della sicurezza nel campo delle amministrazioni pubbliche, nazionali ed internazionali, e in quello delle organizzazioni complesse, nonché delle politiche di pari opportunità;
  •  possedere conoscenze metodologiche e culturali multidisciplinari idonee a formare figure professionali capaci di interpretare efficacemente il cambiamento e l'innovazione organizzativa nelle amministrazioni;
  • essere in grado di assistere le istituzioni pubbliche, le organizzazioni private d'impresa e di servizi e quelle del terzo settore nelle attività di progettazione ed implementazione di iniziative finalizzate a promuovere lo sviluppo economico, sociale e civile delle comunità;
  • possedere capacità atte ad implementare specifiche politiche pubbliche e a concorrere alla gestione delle risorse umane e delle relazioni sindacali.


Sbocchi professionali: Offrire le conoscenze di metodo e di contenuto per la formazione giuridica, politico-istituzionale ed economica dei Manager della pubblica amministrazione, centrale e periferica, e delle imprese, pubbliche e private, attraverso una didattica fortemente interdisciplinare, attenta alla gestione efficiente delle organizzazioni, all'internazionalizzazione e al nuovo ruolo dello Stato nell'economia. Il corso offre, nei primi due anni, una solida preparazione di base nelle discipline richieste nei concorsi pubblici di accesso alla P.A. e nelle prove selettive presso le imprese: diritto, economia, statistica, storia, scienza politica, sociologia, e lingue straniere. La figura professionale configurata dal corso di studi è quella di un esperto capace di padroneggiare una gamma di conoscenze analitiche e di competenze metodologiche e progettuali che si prestano ad essere impiegate in una varietà di situazioni professionali e organizzative. I laureati in Scienze Politiche dell'Amministrazione sono in grado di svolgere attività professionale di consulenza organizzativa collocandosi nelle imprese private e pubbliche, nelle Amministrazioni pubbliche, centrali e periferiche, nelle Organizzazioni internazionali e negli Enti sportivi in posizioni che prevedono responsabilità di progettazione, direzione e governo.
 

 *--> N.B.: queste sono alcune materie che vengono trattate in questo corso di laurea. Per il piano completo visita il sito della tua università

 

 

 

 

 

 

Commenti

Commenta Orientamento Universitario: Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione.
Utilizza FaceBook.