Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Orientamento Universitario: Scienze e tecnologie agrarie e forestali

In questa guida potrai vedere in maggiore dettaglio tutte le informazioni riguardanti il corso di Laurea in   Scienze e tecnologie agrarie e forestali.

Corso di Laurea:  Scienze e tecnologie agrarie e forestali
Tipo di Laurea: Laurea Triennale
Codice: L-25
Principali materie trattate*: Biologia vegetale, Chimica, Matematica, Statistica, Fisica, Microbiologia generale agraria, Diritto Agrario, Economia, Zoologia e genetica agraria, Lingua straniera, Agronomia, Chimica del suolo, Entomologia, Arboricoltura, Selvicoltura, Biochimica agraria, Microbiologia applicata, Patologia vegetale, Coltivazioni erbacee, Ingegneria agraria, Frutticoltura, Viticoltura
Eventuali test d'ammissione: generalmente libero

I più importanti poli universitari (fonte: Censis/Repubblica 2007): Perugia, Ancona; Bologna, Modena-Reggio Emilia, Padova; Parma; Milano 1; Torino; Molise; Firenze
Prerequisiti d'accesso: cultura generale e basi di matematica
Sbocchi professionali:
Il laureato può svolgere i seguenti ruoli professionali e relative funzioni negli ambiti occupazionali indicati:
- Imprenditore agricolo
- Agronomo junior

Funzioni:
- conduce aziende agricole;
- svolge attività di consulenza per tutti gli aspetti tecnici relativi alla produzione ed alla difesa delle coltivazioni arboree ed erbacee
- svolge attività di tecnico presso associazioni, consorzi, cooperative, strutture commerciali, enti e strutture pubbliche;
- svolge attività di tecnico per l'attuazione di pratiche per la realizzazione dell'agricoltura sostenibile e biologica;
- svolge attività di assistenza tecnica alle imprese agricole in ambito aziendale e territoriale;
- gestisce e monitora la qualità delle produzioni biologiche ed integrate;.
- effettua il controllo fitosanitario delle produzioni vivaistiche (direttive UE, regionali, ecc.) e sementiere;

Sbocchi occupazionali:
- Assessorati agricoltura Regionale e/o Provinciali
- Consorzi agrari
- Ordine professionale dottori agronomi e forestali
- Associazioni produttori
- Grande distribuzione ortofrutticola
- Industrie chimiche di prodotti per l'agricoltura
- Organismi di controllo qualità


Prosecuzione degli studi: la laurea triennale dà accesso agli studi di secondo ciclo (laurea specialistica/magistrale) e master universitario di primo livello.

Obiettivi del corso di laurea: (fonte: http://universo.miur.it/)

I laureati nei corsi di laurea della classe devono:

possedere un'adeguata conoscenza propedeutica nei settori della matematica, fisica, informatica, chimica, biologia orientate agli aspetti applicativi;

conoscere i metodi disciplinari di indagine e essere in grado di utilizzare ai fini professionali i risultati della ricerca e della sperimentazione, nonché finalizzare le conoscenze alla soluzione dei molteplici problemi applicativi dei settori agrario e forestale;

possedere conoscenze e competenze operative e di laboratorio in uno o più dei settori indicati, tra questi:
* l'agrario, con particolare riferimento agli aspetti quantitativi e qualitativi delle produzioni, compresa la sostenibilità e gli aspetti igienico-sanitari, ai problemi del territorio agrario, compresi gli aspetti catastali, topografici e cartografici, alla stima dei beni fondiari, dei mezzi tecnici, degli impianti e dei prodotti di interesse agrario, alimentare e forestale, alla gestione sostenibile delle risorse agrarie, alla progettazione semplice ed alla gestione di strutture e impianti in campo agrario, compreso il verde;
* il forestale, con particolare riferimento alla protezione e alla gestione sostenibile delle risorse dell'ambiente e territorio montano, forestale, compresi gli aspetti catastali, topografici e cartografici e silvo-zootecnico, alla gestione di progetti e di lavori, alla produzione, raccolta, lavorazione e commercializzazione di prodotti e derivati; alla stima dei suprasuoli forestali;
*possedere le conoscenze di base per la semplice progettazione di sistemi agricoli, forestali e ambientali; essere in grado di svolgere assistenza tecnica nei settori agrario e forestale; essere capaci di valutare l'impatto in termini di ambiente e di sicurezza di piani ed opere propri del settore agrario e forestale; conoscere i principi e gli ambiti delle attività professionali e le relative normativa e deontologia; conoscere i contesti aziendali ed i relativi aspetti economici, gestionali ed organizzativi propri dei settori agrario e forestale; possedere gli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze; essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua di norma l'inglese, dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; possedere adeguate competenze e strumenti per la gestione e la comunicazione dell'informazione; essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

 *--> N.B.: queste sono alcune materie che vengono trattate in questo corso di laurea. Per il piano completo visita il sito della tua università

Commenti

Commenta Orientamento Universitario: Scienze e tecnologie agrarie e forestali.
Utilizza FaceBook.