Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Orientamento universitario: Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura

In questa guida potrai vedere in maggiore dettaglio tutte le informazioni riguardanti il corso di Laurea in Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura

Corso di Laurea: Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura

Tipo di Laurea: Laurea Triennale

Codice: L-32

Principali materie trattate*: Biologia animale e vegetale, Chimica, Diritto dell'ambiente, Economia dell'ambiente, Biologia cellulare, Genetica, Fisica, Matematica, Analisi dati ambientali, Biochimica, Fisiologia, Microbiologia, Ecologia, Geografia fisica, Informatica, Chimica fisica, Geologia ambientale

Eventuali test d'ammissione: Generalmente l'accesso ai corsi è libero

Alcuni poli universitari che ospitano il corso: Padova, Milano Bicocca, PaviaModena-Reggio Emilia, ParmaMilano I, Ferrara, Insubria, Trieste

Prerequisiti d'accesso: Diploma superiore e conoscenze di base di chimica, fisica e matematica

Obiettivi
I laureati nei corsi di laurea della classe devono:

  • possedere una cultura sistemica di ambiente e una buona pratica del metodo scientifico per l'analisi di componenti e fattori di processi, sistemi e problemi riguardanti l'ambiente, sia naturale, che modificato dagli esseri umani;
  • essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
  • essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;
  • possedere gli strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.
     

Sbocchi professionali: Il laureato può svolgere i seguenti ruoli professionali e relative funzioni negli ambiti occupazionali indicati:

  • Esperto della gestione, dell’analisi e del monitoraggio ambientale.
  • Esperto della sicurezza, della protezione ambientale.
  • Esperto di valutazione e certificazione ambientale.

Ambiti d'impiego:

  • industrie di varia natura (chimiche, estrattive, agro-alimentari, biotecnologiche, manifatturiere, elettroniche, ecc.);
  • agenzie nazionali e regionali per la Protezione dell’Ambiente;
  • enti pubblici (Ministeri, Regioni, Comuni, Province);
  • enti pubblici e privati per la gestione territoriale ed ambientale;
  • aziende sanitarie;
  • Università ed Enti di Ricerca pubblici e privati;
  • istituti di istruzione.

.

 

 *-->

N.B.: queste sono alcune materie che vengono trattate in questo corso di laurea. Per il piano completo visita il sito della tua università

Commenti

Commenta Orientamento universitario: Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura.
Utilizza FaceBook.