Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Test ammissione 2015: come prepararsi

Nei giorni precedenti si sono svolte le prove scritte dell’esame di Maturità. A breve poi inizieranno i giorni  della fatidica “prova orale”, che trattiene gli studenti incollati alla sedia, a ripassare, nel migliore dei casi, o ancora a memorizzare, interi programmi scolastici. Ma, quella prima della prova orale non sarà l’ultima notte prima degli esami, bensì è solo l’inizio. Le future matricole presto si troveranno di nuovo seduti dinanzi la scrivania, a studiare per i test ammissione 2015. E già, perché il numero chiuso avanza inesorabile e sono tante le Università che lo impongono su tanti corsi di Laurea. Vediamo allora come prepararsi ai test ammissione 2015, senza rinunciare alle tanto desiderate vacanze estive. 


 

Linee generali per prepararsi ai test ammissione 2015

Generalmente, un test d'ammissione contiene domande a risposta multipla e verte su materie ed argomenti studiati durante la scuola media superiore, tra cui biologia, chimica, matematica, fisica, cultura generale, ma anche e soprattutto domande di logica.

Quali testi utilizzare?

Per prepararsi ai test ammissione 2015, è possibile, per quanto riguarda le materie affrontate a scuola, ripassare sui libri di testo già in possesso, approfondendo sui libri teorici specifici per i test di ammissione. Questi ultimi permettono di migliorare la propria preparazione, fare delle simulazioni ed esercitare le  capacità di ragionamento logico. Ci sono molti testi in commercio che aiutano il candidato a prepararsi ai test d’ammissione, che spesso contengono anche le prove degli anni precedenti; altrimenti, è bene acquistare anche un eserciziario. Sono inoltre reperibili on line, sia i testi che le simulazioni. 

Come studiare e allenarsi?

Innanzitutto, per prepararsi ad un test ammissione 2015, è necessario essere informati su tutto ciò che riguarda il test da affrontare:

  • argomenti
  • tipologie di domande
  • il tempo necessario per rispondere
  • il punteggio assegnato

A questo punto, fate un “piano di battaglia”, dividendo gli argomenti per ciascuna materia, da ripetere al giorno. Se sono tematiche già studiate, ripassate sui libri usati o sugli schemi fatti in precedenza, controllando sul testo teorico sul test di ammissione, che siete in possesso di tutte le nozioni necessarie, altrimenti le approfondirete su questo. E’ fondamentale allenarsi, soprattutto per quanto riguarda il ragionamento logico, affrontando le simulazioni. Solo così potrete rendervi conto della vostra reale preparazione e del tempo impiegato a rispondere.

Esempi di quesiti

Ecco alcuni esempi di domande che potreste incontrare, a cui per rispondere dovrete in un caso ricorrere alla teoria, nell’altro ragionarci su ed è per questo che è importante allenarsi:

Quale dei seguenti Stati non è membro dell’Unione Europea?

a) Eire

b) Croazia

c) Malta

d) Slovenia


Completare correttamente la seguente successione, utilizzando l’alfabeto italiano: E; 5; I; 6; Q; 11; U; 17; ?; ?

a) I; 26

b) E; 23

c) D; 23

d) D; 28

e) F;29


Come organizzare lo studio?

E’ dura per tutti, durante l’estate, concentrarsi sui libri. Con una buona organizzazione però, ci si può preparare ai test ammissione 2015, senza rinunciare alla tintarella o al sorseggiare un cocktail con gli amici. Innanzitutto, se durante la settimana si evita di uscire la sera, la mattina ci si può svegliare presto, studiare fino a metà mattinata e poi andare a fare un tuffo al mare. 

Rientrati a casa, è preferibile pranzare con qualcosa di leggero, ma nutriente. A questo punto, libri in mano fino al tardo pomeriggio e poi nulla toglie la possibilità di fare una passeggiata prima di cena o per i più temerari, un altro bagno al mare! Dopo cena però si rimane a casa!...E, chi ne ha le forze, può continuare a studiare. Il weekend invece, rigorosamente solo sabato e domenica, relax:  in fondo siete appena usciti dal calvario dell’esame di maturità, un po’ di sano divertimento è meritato.

Commenti

Commenta Test ammissione 2015: come prepararsi.
Utilizza FaceBook.