Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

Test Scienze della Formazione Primaria 2014

Il Test Scienze della Formazione Primaria 2014, così come il Test Professioni Sanitarie, si svolgerà in un’unica data decisa a livello nazionale, che presto verrà resa nota dal Miur. La scelta delle domande del test scienze della formazione primaria 2014 invece, avverrà autonomamente ad opera delle singole Università. In attesa del decreto del 2014, si possono raccogliere informazioni, basandosi su quello del 2013.

Come si presenta il test scienze della formazione primaria 2014

Il test scienze della formazione primaria 2014 dovrebbe consistere in 80 domande a risposta multipla, con quattro possibilità di risposta. I quiz sono ripartiti in:

• 40 quesiti su competenza linguistica e ragionamento logico
• 20 quesiti su cultura letteraria, storico-sociale e geografica
• 20 quesiti di cultura matematico-scientifica

La durata della prova è circa di due ore e mezzo. Per quanto riguarda valutazione della prova scritta, ai singoli quesiti vengono attribuiti: 1,125 punto per ogni risposta esatta; zero punti per ogni risposta errata e per ogni risposta omessa. Sono previsti inoltre dei punti extra per le competenze linguistiche; in caso di possesso di una Certificazione di competenza di lingua inglese, rilasciata da Enti Certificatori riconosciuti dai governi dei paesi madrelingua, si otterranno:

• B1, 3 punti
• B2, 5 punti
• C1, 7 punti
• C2, 10 punti

Come studiare per superare il test di scienze della formazione primaria

Per prepararsi al test scienze della formazione primaria 2014, bisogna studiare i programmi ministeriali:

♦ Competenza linguistica e ragionamento logico - I quiz mirano ad accertare la capacità di usare in maniera corretta la lingua italiana, di comprendere un testo scritto e di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che sono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla formulati anche con brevi proposizioni. I quesiti verteranno su testi di saggistica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generaliste o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di diverse forme di ragionamento logico.

♦ Cultura letteraria, storico-sociale e geografica – La  prova è mirata all’accertamento delle capacità di:

a) individuare le caratteristiche proprie dei generi letterari, orientarsi nella collocazione storico-culturale di un testo classico italiano, riconoscere opere e autori rilevanti della tradizione italiana

b) distinguere tipologia e rilevanza delle fonti nella ricerca storica, orientarsi nella cronologia degli eventi cruciali, riconoscendo le tappe fondamentali della storia italiana ed europea con riferimento alla specificità dell’organizzazione politica, economica e sociale e ai principali fenomeni politico-culturali dell’età moderna e contemporanea

c) distinguere e descrivere gli elementi di base dellageografia astronomica, fisica, antropica, sociale ed economica

♦ Cultura matematico-scientifico - La prova è mirata all’accertamento delle capacità di risolvere semplici problemi valutando criticamente le strategie da utilizzare e di descrivere ed interpretare da un punto di vista scientifico eventi semplici del mondo circostante e della vita quotidiana, facendo riferimento alle conoscenze di base nelle seguenti aree disciplinari:

a) matematica ed informatica (insiemi numerici e calcolo aritmetico, calcolo algebrico, geometria euclidea, probabilità, analisi-elaborazione-presentazione dell’informazione)

b) scienze della terra e della vita (ambiente ed ecosistema, atmosfera, clima, acque, vita e organismi viventi, evoluzione biologica)

c) scienze della materia (elementi e sostanze chimiche, legami e reazioni chimiche, produzione dell’energia, fotosintesi, misura delle grandezze fisiche, principi di dinamica, termodinamica, ottica, elettricità, magnetismo, astronomia, mondo microscopico)

Per prepararsi al test scienze della formazione primaria 2014,  è bene esercitarsi su simulazioni di test, così da allenare la mente a risolvere queste tipologie di domanda. Inoltre, è utile ripassare in modo dettagliato tutti questi argomenti riguardanti italiano, storia, geografia, matematica e scienze.


Come prepararsi ai test d'ammissione

Commenti

Commenta Test Scienze della Formazione Primaria 2014.
Utilizza FaceBook.