Come Fare

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Neopatentati: la cilindrata massima consentita

NEOPATENTATI: LA CILINDRATA MASSIMA CONSENTITA

Per coloro che hanno preso da poco la Patente B la legge prevede, più che una cilindrata massima riguardo all'automobile da guidare, una potenza massima o un limite riguardo la potenza specifica.
Tale limitazione è valida solo per il primo anno, mentre successivamente l'automobilista potrà guidare qualsiasi macchina. Le limitazioni per i neopatentati, ricordiamo, non riguardano solo la potenza dell'auto, ma anche i limiti di velocità e l'assunzione di alcolici. In questo articolo ci concentreremo sulla cilindrata massima consentita: ecco quali macchine possono guidare i neopatentati

Neopatentati Cilindrata Massima

LIMITAZIONI NEOPATENTATI: LA CILINDRATA MASSIMA

Secondo la legge le caratteristiche della macchina che puà condurre un neopatentato sono le seguenti:

  • potenza massima di 70 kW (95 cavalli)
  • non superare il rapporto peso/potenza di 55 kW per tonnellata (potenza specifica)

La limitazione ha validità per un anno, secondo quanto afferma l'art. 117 del Codice della Strada:
"Ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kw/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW".
Dunque, in sostanza, non esiste un vero e proprio limite di cilindrata massima, ma semplicemente un limite di potenza massima o potenza specifica.

NEOPATENTATI: LIMITI E SANZIONI

Le altre limitazioni previste per i neopatentati hanno validità per tre anni. Esse riguardano:

  • Limite di velocità: i neopatentati possono andare al massimo a 100 km/h in autostrada e a 90 km/h in strade extraurbane;
     
  • Tasso alcolemico: per i neopatentati vi è tolleranza zero, dunque non potranno mettersi alla guida dopo aver assunto alcolici.

Le infrazioni del Codice della Strada da parte dei neopatentati sono punite con la decurtazione del doppio dei punti previsti per quella determinata infrazione. Inoltre, è previsto il pagamento di una multa da € 160 a € 641 e il ritiro della patente da 2 a 8 mesi. 
 

ESAME PATENTE: COSA SAPERE

Se devi sostenere l'esame per la Patente ecco le nostre dritte:

Commenti

Commenta Neopatentati: la cilindrata massima consentita.
Utilizza FaceBook.