Esame patente

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Esame pratico patente A1: come si svolge?

ESAME PRATICO PATENTE A1: COME SI SVOLGE?

La A1 è una categoria di patente di guida che ti permette di condurre motocicli e altri veicoli leggeri già a partire dai 16 anni.
Per avere la patente serve innanzitutto superare un esame di teoria, uguale per tutti i tipi di patente A e B, e successivamente, una volta ottenuto il foglio rosa, sostenere un esame pratico. Vediamo adesso in come consiste l'esame di guida per la patente A1 e come affrontarlo. 

esame pratico patente a1

ESAME DI GUIDA PATENTE A1: IN COSA CONSISTE

L'esame di guida della patente A1 è volto a testare le abilità tecniche e la verifica dei comportamenti su strada del conducente.
Per questo motivo l'esame si svolge in due parti e non può durare meno di 25 minuti. 

Leggi anche

PATENTE A1, ESAME PRATICO: ABILITÀ TECNICHE

Per testare le abilità tecniche gli esaminatori osserveranno il conducente in un percorso chiuso delimitato da coni, in cui bisognerà effettuare le seguenti manovre: 

  • Slalom. Vengono disposti 5 coni in linea retta distanti tra loro 4 metri. Il candidato dovrà fare uno slalom tra i coni, cercando di avvicinarsi il meno possibile. Verrà penalizzato se abbatte uno o più coni o se li salta, se mette un piede a terra, se mostra scarsa abilità, se si allontana troppo dai coni o ci mette troppo tempo. 
  • Otto. Vengono disposti 2 coni distanti 8 metri, circondati da altri 10 coni. Il candidato, all'interno del perimetro, dovrà descrivere un 8 avvolgendo i due coni centrali. Si viene penalizzati se si abbattono uno o più coni, se si descrive un 8 irregolare, se si poggia un piede a terra, se si dimostra scarsa abilità o si impiega troppo tempo. 
  • Passaggio in corridoio stretto. Vengono posti coni a 50 cm l'uno dall'altro fino a formare un corridoio lungo 6 metri. Il candidato dovrà percorrere il corridoio a bassa velocità. Si viene penalizzati se si abbattono uno o più coni o si mette un piede a terra. 
  • Frenatura. Alla fine di un percorso di 25 m vengono posti 2 coni distanti tra loro 1 metro, e altri 2 coni paralleli a questi, in modo da formare un quadrato. Il candidato dovrà fare il percorso in seconda marcia e arrestarsi all'interno del quadrato formato dai coni. 
     

ESAME PRATICO PATENTE A1: VERIFICA DEI COMPORTAMENTI SU STRADA

Superata la prima fase, si passerà alla seconda parte dell'esame, in cui si verificheranno i comportamenti del candidato su strada. Il candidato verrà seguito dall'esaminatore a bordo di un'automobile, con cui comunicherà attraverso un apparecchio di radiocomunicazione.
L'esaminatore indicherà al candidato tutto ciò che dovrà fare e valuterà se vengono rispettate o meno le norme stradali. 

ESAME PATENTE: TUTTE LE DRITTE

Non perderti tutte le guide per superare l'esame per la patente: 

Commenti

Commenta Esame pratico patente A1: come si svolge?.
Utilizza FaceBook.